Ultime notizie:

Roberto Recchioni

    • News24

    Lucisano Media Group, «major tascabile» del cinema italiano

    vita, è già giunta al quinto film: quattro commedie ("Il Premio", diretto e interpretato da Alessandro Gassman, "Lui è tornato" con Frank Matano, "Nove lune e mezza", diretto e interpretato da Michela Andreozzi e con Claudia Gerini, e "Cose che succedono", debutto cinematografico del regista teatrale Augusto Fornari) e l'action-thriller "Monolith", il primo nelle sale a Ferragosto, ispirato all'omonimo fumetto-cult di Roberto Recchioni (Sergio Bonelli Editore).

    – di Valeria Novellini

    • News24

    John Doe, l'antieroe che odia i suoi lettori

    Ricordo il sorriso di Sergio Bonelli quando gli parlai di John Doe. Ammise di leggerlo e apprezzarlo - «ma è giusto che esca con un'altra casa editrice, non è

    – di Boris Sollazzo

    • News24

    Sergio Bonelli, è morto il fratello di Tex Willer

    Sergio Bonelli, con quei fumetti che ereditò dal padre Gianluigi Bonelli, ha letteralmente cresicuto molti di noi . Perché Sergio era uno di famiglia, il

    – di Boris Sollazzo

    • NovaCento

    Nerd per un giorno

      Oggi è il giorno del Nerd Pride. Vi ho già spiegato che cos'è QUI.  Ma non vi ho detto - anche perché ancora non lo sapevo - che potrete vedere tutto in streaming, QUA. E che, oltre a Roberto Recchioni, Diego Cajelli, Stefano Priarone e al sottoscritto, ci saranno Micol Beltramini e Paola Barbato.   

    – tito faraci

    • NovaCento

    Orgoglio nerd

    Sono sicuro che ne uscirò con le ossa rotte, scontrandomi (si fa per dire): con Diego Cajelli, Roberto Recchioni e Stefano Priarone. Ma ci sarà da divertirsi, anche questo è certo. Per noi e per chi, per una vita intera o per un giorno soltanto, vuole sentirsi un nerd e sbandierarlo con orgoglio. L'occasione è il Nerd Pride, organizzato dalla Lega Nerd, al Movieland Park, a Lazise, sul lago di Garda. Il giorno è il 10 settembre, e tutte le informazioni le trovate QUI.

    – tito faraci

    • NovaCento

    L'incubo dell'indagatore

      Vabbe', lo sapete: io ci vorrei credere, nel film su Dylan Dog. Ne abbiamo già parlato. La "fedeltà" non mi interessa. E non pretendo un capolavoro: mi basta la decenza, una cosa divertente...Questo secondo poster, però, mi mette a dura prova. Insomma, è difficile non vederla come Roberto Recchioni.

    – tito faraci

1-10 di 25 risultati