Le nostre Firme

Roberto Galullo

    • Agora

    Elenchi massoni/ Nuovo duro scontro tra Commissione antimafia (che si sente presa per il naso) e Goi (che intanto pensa alla Calabria)

    E' senza fine (e finora senza risultati) il botta e risposta tra la Commissione parlamentare antimafia e il Grande oriente d'Italia (Goi). Vi avevo lasciato - adorati lettori di questo umile e umido blog - con la notizia che non solo il Goi governato da Stefano Bisi non aveva consegnato gli elenchi (a partire da quelli siculi e calabri) ma, in sordina sul suo sito, aveva dato conto che la magistratura aveva autorizzato i "fratelli" a riprendersi tutta la documentazione che l'allora pm di Palmi ...

    – Roberto Galullo

    • Agora

    Caserta e Terra dei fuchi: cave abusive, discariche abusive, città abusive e mattoni "fragili" destinati all'edilizia

    317 cave abbandonate, 59 chiuse, almeno 26 abusive e 46 autorizzate: sono questi i numeri sulle attività estrattive nei 104 comuni della provincia di Caserta che detiene il primato per numero di cave presenti e per la pressione che queste attività generano sul territorio: merito di questa fotografia è di Legambiente, che tre giorni fa ha presentato il Rapporto Cave 2017. In questa provincia è presente una cava ogni 5,8 chilometri quadrati, più del doppio rispetto alla densità del resto della Ca...

    – Roberto Galullo

    • Agora

    Droga & affari: 150mila euro al mese a Vigevano per coca ed eroina - A Palermo 500mila euro per la marijuana a Km 0

    A differenza di molti (beati loro) ammetto di non avere affatto le idee chiare sulla legalizzazione delle cosiddette droghe leggere. Da una parte mi repelle l'idea che lo Stato venda cannabis e da essa tragga profitto, dall'altra mi rendo conto che già lucra sull'assuefazione da tabacco e alcool. Una contraddizione dietro l'altra, atteso anche il fatto che il peso del welfare di Stato e della sanità pubblica legato alla dipendenza da tabacco e alcool ricade sulle nostre tasche. Lo dico senza v...

    – Roberto Galullo

    • News24

    L'escavatore, il bancomat da rapinare, il maialino salvacondotto

    Forse neppure la Compagnia dei Carabinieri di Nicosia (Enna) guidata dal capitano Marco Montemagno avrebbe mai pensato di trascorrere delle festività natalizie così movimentate. Sulla scena sono comparsi, in rapida successione, un escavatore, una rapina ai danni di un bancomat e un maialino

    – di Roberto Galullo

    • Agora

    In Calabria le cave abusive non sono censite e le cosche della 'ndrangheta controllano così il ciclo del cemento illegale

    Uno pensa: in Calabria fino al 2009 si è potuto cavare senza regole perché non c'era alcuna legge regionale che regolasse il settore ma dopo, beh, dopo, grazie all'introduzione della legge regionale 40/2009, sarà stato tutto risolto e la trasparenza regnerà sovrana. Nulla di più sbagliato. Del resto siamo in Calabria e non c'è dunque da meravigliarsi se Legambiente - nel Rapporto Cave 2017 presentato proprio ieri  - afferma sconsolata che le informazioni relative al settore estrattivo di questa...

    – Roberto Galullo

    • Agora

    Pignatone, il "Mondo di mezzo" e il "Mondo di sopra", che tifa contro il processo su mafia Capitale

    Sarà ma ho la strana sensazione che intorno al processo cosiddetto "mafia Capitale" in corso a Roma con le sue varie articolazioni, tiri (non certo da oggi) una brutta aria. Mi riferisco al silenzio (molto più rumoroso del vociare) o al tifo da stadio (aizzato dietro le quinte) che si sollevano ogni qualvolta un pezzo di quel processo rotola verso lo smantellamento dei capi di accusa e, di conseguenza, dell'impianto accusatorio. Un caduta rovinosa accompagnata da articolesse ed editoriali (verb...

    – Roberto Galullo

    • News24

    La 'ndrangheta in Valpolicella

    Se all'appello della 'ndrangheta cutrese mancava la Valpolicella, la zona collinare che precede l'inizio delle Prealpi Veronesi, ora, secondo investigatori e inquirenti, non manca più.La Dia di Padova (comandata dal colonnello Carlo Pieroni), con l'ausilio della Polizia, dei Carabinieri e della

    – di Roberto Galullo

    • News24

    'Ndrangheta: imprese asservite a cosche, misure cautelari per 25

    Pilotavano gare e appalti e - tanto per rafforzare una regola aurea dei sistemi criminali - avevano coinvolto anche funzionari pubblici. Protagonisti ancora una volta i Piromalli - cosca storica della Piana di Gioia Tauro - che sono stati colpiti a distanza di poche settimane da una nuova

    – di Roberto Galullo

    • Agora

    Esclusivo/2 La lettera di addio al Goi del Gran Maestro Di Bernardo nel '93: «Le Comunioni massoniche estere ci hanno condannati»

    Cari e amati fratelli di questo umile e umido blog, ieri ho pubblicato la  prima parte della lettera che l'allora Gran Maestro del Goi (Giuliano Di Bernardo) avrebbe voluto spedire ai suoi fratelli per far loro sapere - correva l'anno 1993 - i motivi per i quali aveva deciso di abbandonare l'Obbedienza massonica. Quella lettera è stata richiesta dalla Commissione parlamentare antimafia, che l'ha ricevuta alcuni giorni fa. Oggi proseguo con la pubblicazione della seconda parte di questa lettera...

    – Roberto Galullo

    • Agora

    Esclusivo/1 La lettera di addio al Goi del Gran Maestro Di Bernardo nel '93: «Ecco perché consegno gli elenchi dei massoni al pm Cordova»

    L'ha chiesta, l'ha avuta da tempo. E questo umile e umido blog - oggi - la riproduce come eccezionale documento storico di una parte (consistente) della massoneria. E' un documento mai reso noto prima e con esso - ovviamente - non si sposa alcuna tesi o, peggio, alcun profilo. Lo scrivo (e lo ribadisco) perché la mamma dell'imbecille è sempre incinta ed è sempre pronta a mettere al mondo figli che confondono il diritto all'informazione e alla cronaca con il matrimonio di sensi personale. Non so...

    – Roberto Galullo

1-10 di 2536 risultati