Persone

Roberto Calderoli

Roberto Calderoli è un politico- E' stato ministro per la semplificazione normativa, senatore della Repubblica, nonché esponente di spicco della Lega Nord.

Calderoli arriva allincarico di ministro per la semplificazione normativa nel 2008, grazie alla vittoria alle elezioni tra le fila della Lega Nord a fianco del PdL. In precedenza, dal 2006 al 2008, Calderoli è stato anche vicepresidente del Senato. In uno dei precedenti governi Berlusconi, dal 2004 al 2006, Calderoli era stato ministro per le riforme.

In questo periodo è uno dei firmatari della legge elettorale attualmente in vigore. Dal 2002 è coordinatore delle segreterie nazionali della Lega Nord. La sua avventura in Parlamento comincia nel 1992 quando viene eletto alla Camera dei deputati; viene successivamente rieletto fino al 2001, quando si presenta al Senato. Contestualmente, ricopre incarichi di rilievo all'interno del suo partito. Nel 1993 diventa presidente della Lega Lombarda e, dal 1995 al 2002, ne è segretario nazionale.

I suoi primi passi in politica risalgono al 1990, quando viene eletto consigliere comunale a Bergamo, incarico che mantiene fino al 1995. Roberto Calderoli è medico con specializzazione in chirurgia maxillo-facciale.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Roberto Calderoli
    • News24

    Dai presidenti delle Camere a Molteni: quando M5S e Lega hanno trovato la quadra

    Non c'è solo lo spettro di raid in Siria ad accelerare i tempi di un accordo tra M5S e Lega per la formazione del nuovo governo. Ci sono anche le intese raggiunte dalle due forze politiche in parlamento, tra cui l'ultima che ha portato all'elezione dell'esponente del Carroccio Nicola Molteni alla

    – di Andrea Carli

    • News24

    Esplosione a Treviglio, si indaga per omicidio colposo plurimo

    Sono morti il giorno di Pasqua, per l'esplosione di un'autoclave in un serbatoio, due operai della Ecb Company srl di Treviglio, nel Bergamasco. Le vittime sonoGiuseppe Legnani di Casirate d'Adda e Giambattista Gatti di Treviglio, due figli a testa. I lavoratori erano stati chiamati questa mattina

    • News24

    Alla Camera eletti i vicepresidenti. Pd fuori dai questori

    L'Aula della Camera ha eletto i componenti dell'Ufficio di presidenza di Montecitorio. I vicepresidenti sono: Mara Carfagna (Fi), Maria Edera Spadoni (M5S), Lorenzo Fontana (Lega) e Ettore Rosato (Pd). I questori sono Riccardo Fraccaro (M5S), Gregorio Fontana (Fi) ed Edmondo Cirielli (Fdi). «Con

    – di N. Barone e A. Gagliardi

    • News24

    Senato, eletti i vicepresidenti: Calderoli, Rossomando, La Russa,Taverna

    L'Aula di Palazzo Madama ha eletto i suoi 4 vicepresidenti: Roberto Calderoli della Lega con 164 voti e Ignazio La Russa per Fratelli d'Italia con 119 voti, Paola Taverna del M5S con 105 e Anna Rossomando del Pd con 63 preferenze. Intanto, sul fronte dellla trattativa per il governo, il Quirinale

    – di Redazione Roma

    • News24

    Camere: con il risiko dei vicepresidenti torna in gioco il Pd, M5s punta sui questori

    Chiusa la partita sui presidenti delle Camere, si è aperta quella dei quattro vicepresidenti, dei tre questori e degli otto segretari. Le votazioni si terranno domani a Palazzo Madama e giovedì a Montecitorio. Avviene per schede, è segreta, come quella dei presidenti ed avviene con il meccanismo

    – di A. Gagliardi e A. Marini

    • News24

    L'attichetto di Calderoli pagato dal partito

    Un appartamento al Gianicolo, con terrazza e panorama mozzafiato a due passi da Villa Sciarra, nel quartiere chic di Monteverde vecchio, per l'ex ministro della Semplificazione e vicepresidente del Senato Roberto Calderoli. A pagare l'affitto (2.200 euro al mese) ci pensava la Lega Nord, come

    • News24

    Presidenza del Senato, Salvini apre a Fi. M5S verso la Camera

    Dal vertice di oggi tra Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni uscirà il nome del candidato del centrodestra per la presidenza del Senato. Ieri il leader della Lega si è sentito con il Cavaliere ed entrambi hanno convenuto che la coalizione si presenterà unita venerdì quando si aprirà

    – di B.F. e M.Per.

    • News24

    Redditi 2017: Renzi batte Di Maio, quello di Grillo sale di sei volte

    Sui redditi 2017 Renzi supera Di Maio. L'ex segretario del Pd, che ha guidato i Dem usciti sconfitti dalle elezioni, ha dichiarato un reddito imponibile pari a 107.100 euro, in leggero aumento rispetto all'anno precedente (2016) quando il reddito dichiarato era pari a 103.283 euro.Luigi Di Maio,

    – di Redazione Roma

1-10 di 1586 risultati