Persone

Roberto Calderoli

Roberto Calderoli è un politico- E' stato ministro per la semplificazione normativa, senatore della Repubblica, nonché esponente di spicco della Lega Nord.

Calderoli arriva allincarico di ministro per la semplificazione normativa nel 2008, grazie alla vittoria alle elezioni tra le fila della Lega Nord a fianco del PdL. In precedenza, dal 2006 al 2008, Calderoli è stato anche vicepresidente del Senato. In uno dei precedenti governi Berlusconi, dal 2004 al 2006, Calderoli era stato ministro per le riforme.

In questo periodo è uno dei firmatari della legge elettorale attualmente in vigore. Dal 2002 è coordinatore delle segreterie nazionali della Lega Nord. La sua avventura in Parlamento comincia nel 1992 quando viene eletto alla Camera dei deputati; viene successivamente rieletto fino al 2001, quando si presenta al Senato. Contestualmente, ricopre incarichi di rilievo all'interno del suo partito. Nel 1993 diventa presidente della Lega Lombarda e, dal 1995 al 2002, ne è segretario nazionale.

I suoi primi passi in politica risalgono al 1990, quando viene eletto consigliere comunale a Bergamo, incarico che mantiene fino al 1995. Roberto Calderoli è medico con specializzazione in chirurgia maxillo-facciale.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Roberto Calderoli
    • News24

    Spesometro semestrale per il primo anno e proroga per gli ambulanti fino al 2018

    La tanto attesa (e promessa) diluizione temporale del nuovo spesometro ottiene il via libera dalla commissione Affari costituzionali del Senato, che concluderà entro stasera l'esame di alcuni emendamenti accantonati (per attendere il parere della Bilancio) mentre il testo arriverà in Aula solo

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Decreto salva banche, il valore di una lista

    Questa settimana la Commissione Finanze del Senato ha rigettato la proposta del senatore leghista Roberto Calderoli di introdurre nel decreto salva banche una norma che richiedeva agli istituti di credito beneficiari di un intervento dello Stato di pubblicare i nomi dei principali debitori insolventi.

    – di Luigi Zingales

    • News24

    Ragazza picchiata e molestata sul treno a Milano

    Anche Roberto Calderoli, della Lega, torna a parlare di castrazione chimica: «Se nel nostro ordinamento ci fosse la castrazione chimica (e anche chirurgica nei casi più efferati), che io da anni propongo di introdurre per questi criminali, si sarebbe potuto evitare questa violenza?».

    – Sara Monaci

    • News24

    Ballottaggio e pluricandidature verso lo stop

    E' comparso anche Roberto Calderoli, padre del Porcellum smontato dalla Corte con la sentenza n. 1 del 2014, pluricitata come precedente sia pro che a favore dell'Italicum.

    – Donatella Stasio

    • News24

    Dall'Italicum al Mattarellum, rischio impasse

    Una posizione a prima vista paradossale, visto che a cancellare il Mattarellum fu il Porcellum, ovvero la legge che ebbe nel leghista Roberto Calderoli il suo "padre putativo".

    – di Barbara Fiammeri

    • News24

    Referendum, nel 2006 l'affluenza si era fermata al 53,8%

    Il 25 e il 26 giugno 2006 si tenne il referendum confermativo della riforma costituzionale varata dal governo Berlusconi (con Roberto Calderoli ministro delle Riforme): la cosiddetta "devolution" venne bocciata con il 61% e i votanti raggiunsero il 52%, superando il quorum che, comunque, anche in questo caso non era necessario trattandosi di un referendum confermativo.

    – di Alessia Tripodi

1-10 di 1555 risultati