Le nostre Firme

Roberto Bongiorni

    • News24

    I produttori Usa di Shale Oil festeggiano

    Per i sauditi il boccone è indigesto. La guerra contro lo shale oil americano, dichiarata due anni fa, è stata persa. Riad aveva "aperto le ostilità" nel novembre del 2014, quando al vertice Opec di Vienna impose di lasciare inalterata la produzione nonostante l'eccesso di offerta e i prezzi in

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    La fragile alleanza tra Riad e Mosca

    Alla fine un accordo c'è stato: l'Opec taglierà la produzione di oltre un milione di barili al giorno (mbg). Iran e Iraq hanno messo da parte le loro pretese accettando una soluzione di compromesso. Perfino la Russia, contravvenendo a quanto aveva detto il giorno prima, ha fatto sapere che si

    – Roberto Bongiorni

    • News24

    Le armi spuntate del Cartello (e soprattutto di Riad)

    Le voci di un accordo al Vertice Opec sono state confermate. I prezzi del petrolio stanno reagendo con un grande balzo in avanti. Perfino la Russia sembra aver fatto marcia indietro. Tutto sembra procedere come si auguravano i plenipotenziari del petrolio, in prima linea i sauditi. Eppure, al di là

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Se Aleppo cade, svolta nella guerra in Siria

    Sembra ormai solo una questione di tempo. Perché, a meno di improvvisi cambiamenti di fronte nello scacchiere internazionale, il destino di Aleppo, città simbolo della cruenta guerra civile siriana, è ormai segnato. Con l'aiuto dei martellanti bombardamenti dell'aviazione siriana e russa, le forze

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Un Cartello ancora una volta in ordine sparso

    Il complicato accordo che i Paesi membri dell'Opec stanno cercando di finalizzare - sempreché vada in porto la prossima settimana - ha un obiettivo noto da tempo: provocare un rialzo duraturo delle quotazioni del barile attraverso un taglio produttivo concertato tra i membri del Cartello. Facile a

    – Roberto Bongiorni

    • News24

    Aleppo, è sempre più lontana la tregua proposta dall'Onu

    A Damasco la parola "tregua" non è nemmeno più presa in considerazione.Consapevole che il futuro presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, non ha alcuna intenzione di essere risucchiato nel pantano siriano, preferendo concentrarsi solo nella guerra contro l'Isis,la Russia e il regime siriano

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    In Siria sempre più lontana la tregua proposta dall'Onu

    In Siria la parola "tregua" non è nemmeno più presa in considerazione dal regime di Damasco. Consapevole che il futuro presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, non ha alcuna intenzione di essere risucchiato nel pantano siriano, preferendo concentrarsi solo nella guerra contro l'Isis, Russia e

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Egitto, sequestrati due pescherecci italiani

    Ancora un sequestro di pescherecci italiani nelle acque del Mediterraneo. Un mare dove da anni è in corso quella che è ormai definita la guerra del pesce. Nella notte di ieri due imbarcazioni di Mazara del Vallo, il "Ghibli I" e il "Giulia Pg", sono stati infatti sequestrati e scortati dalle

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    L'Egitto lascia fluttuare la moneta: la lira crolla del 32%

    Una svalutazione era nell'aria da tempo. Non si pensava tuttavia che avvenisse già oggi. E comunque era difficile ipotizzare che fosse di questa entità. Ma le difficoltà economiche che sta attraversando l'Egitto dal 2011, anno della rivolta contro il presidente Hosni Mubarak, e il rischio di veder

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Il destino irrisolto della città contesa

    Kirkuk. La Gerusalemme curda, la città contesa, la polveriera dell'Iraq. Le fiamme che da migliaia di anni si sprigionano dai pozzi di Baba Gurgur, illuminando la notte, raccontano meglio di tante parole perché questa città di 800mila abitanti, situata in territorio iracheno ma vicino al confine

    – Roberto Bongiorni

1-10 di 713 risultati