Le nostre Firme

Roberto Bongiorni

    • News24

    Da Trump un altro regalo a Israele

    Non si può definirla una mossa inaspettata. La decisione dell'Amministrazione del presidente americano Donald Trump di uscire dal Consiglio dei diritti umani dell'Onu (Ohchr) era nell'aria da tempo. Ed è comunque solo l'ultima di una serie di misure in cui spicca lo stesso disegno: rigettare il

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Libia, l'attivismo diplomatico di Macron che rischia di spiazzare l'Italia

    La sfida diplomatica che si sta giocando sulla Libia somiglia a una partita a scacchi. Un vincitore ancora non c'è. Ma uno dei due giocatori, l'Italia, sta perdendo pezzi importanti. Se c'è un Paese che negli ultimi mesi si è distinto per il suo dinamismo questa è la Francia.

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Libia, piano in 13 punti di Macron

    Sarà l'ennesima conferenza destinata a cadere nel vuoto? Oppure il presidente francese Emmanuel Macron riuscirà laddove tutti i suoi predecessori (capi di Stato, Onu, organizzazioni internazionali) hanno fallito?

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Lira turca a picco: il populismo di Erdogan cade sull'economia

    Per distrarre l'opinione pubblica dai problemi reali, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan le ha provate tutte. Prima ha ripetutamente agitato lo spettro delle minacce oltre confine. Poi ha dato il via ad operazioni militari in Siria. Infine ha gridato al complotto internazionale contro la lira

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Il vero obiettivo degli Usa: un cambio di regime a Teheran

    Le condizioni poste all'Iran dal segretario di Stato americano, Mike Pompeo, somigliano più a una provocazione che a realistiche richieste volte a modificare un accordo internazionale.

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Storia di Gaza, un inferno lungo 12 anni sotto il segno di Hamas

    Entrarci richiede anche un'ora. Uscirci molto di più. Ci vuole pazienza; occorre sottoporsi alle meticolose perquisizioni dei soldati israeliani, ai raggi X, ai body scanner. A volte anche spogliarsi ed attendere senza indumenti in una stanza fredda.

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Alle elezioni in Iraq il ritorno a sorpresa del nazionalista al-Sadr

    Moqtada al-Sadr è una vecchia conoscenza degli Stati Uniti. Fu proprio lui, un carismatico clerico sciita formatosi in Iran, a portare avanti due sanguinose insurrezioni nel 2003 contro i militari americani. Le sue agguerrite milizie, l'esercito del Mahdi, si erano macchiate anche di gravi atrocità

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Iraq al voto sorvegliato speciale di Usa e Iran per strappo su nucleare

    La pace, prima di tutto. Dopo 40 anni di regimi, guerre e terrorismo, molti degli iracheni che oggi si recheranno alle urne condividono la stessa speranza e le stesse preoccupazioni. La speranza è che queste elezioni politiche gettino le fondamenta di un nuovo Iraq, un Paese davvero indipendente,

    – di Roberto Bongiorni

1-10 di 901 risultati