Le nostre Firme

Roberto Bongiorni

    • Info Data

    La mappa degli attentati in Medio Oriente contro le minoranze religiose

    Uno degli effetti peggiori degli attentati in Medio Oriente contro minoranze religiose o sette, è che si vengono a conoscere troppo tardi.Quando si vengono a conoscere. I regimi dei Paesi in cui avvengono non rendono la vita facile ai media locali. Facilitare il loro compito, e far luce dunque sugli atti di violenza contro sette religiose e minoranze, equivarrebbe,  ai loro occhi,  a trasmettere un messaggio che non mette in buona luce il paese che governano. L'iniziativa realizzata dal Tahrir I...

    – Roberto Bongiorni

    • News24

    Mubarak libero, la parabola dell'ultimo faraone d'Egitto

    Hosni Mubarak è libero. Ha già raggiunto la sua residenza a Heliopolis. Dopo quasi sei anni di detenzione. E agli occhi dei molti egiziani che avevano partecipato alla primavera araba, sperando in un cambiamento radicale della società egiziana, la scarcerazione dell'ex presidente egiziano può

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Non sarà Brexit ad aiutare Londra contro i «lupi solitari»

    All'indomani della terribile strage di Bruxelles,avvenuta il 22 marzo del 2016, il quotidiano Daily Mail riportava l'opinione di Sir Richard Dearlove, l'ex direttore dell'MI6, la sezione estera dell'intelligence britannica, in merito alla lotta contro il terrorismo di matrice islamica. Agli occhi

    – Roberto Bongiorni

    • News24

    Le forze anti-Isis puntano a Raqqa

    Mentre l'offensiva contro Mosul, la capitale irachena dell'Isis, procede più rapidamente del previsto, presto potrebbe essere la volta di Raqqa, la roccaforte dello Stato islamico, la sua "capitale federale", dove si è riunito quel che è rimasto della leadership jihadista.

    – Roberto Bongiorni

    • News24

    Sullo Yemen la mano armata di Teheran

    Missili anti aerei e anti-carro. Ordigni sofisticati. E ultimamente anche droni. Le denunce giravano già da anni. Ma le vigorose smentite di Teheran e la mancanza di prove certe non consentivano di formulare accuse precise. Oggi le prove certe non ci sono ancora, ma una mole sempre numerosa di

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Scontro nei cieli tra Israele e Siria, il più grave degli ultimi sei anni

    Quello avvenuto questa mattina all'alba è senza dubbio il più grave scontro tra Israele e il regime di Damasco da quando, sei anni fa, è scoppiata la rivolta siriana, presto degenerata in una cruenta guerra civile. Al di là di sporadici raid israeliani in territorio siriano, e tiri di mortaio

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Fonti Usa: mezzi militari russi al confine tra Egitto e Libia

    Sono ancora notizie confuse. Annunci - peraltro da fonti anonime - seguiti da rapide smentite. Ma la notizia sulla possibile presenza di droni, e forse anche forze speciali russe in Egitto al confine con la Libia, non deve stupire: Anzi potrebbe essere credibile.

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Sorpresa Iran, Iraq, Libia e Nigeria: produzione boom

    Iran, Iraq, Libia, Nigeria. Per una ragione o per l'altra si pensava che questi Paesi travolti da guerre, o appena usciti da sanzioni internazionali che hanno affondato la loro industria energetica, avessero bisogno di parecchio tempo per tornare ai livelli produttivo di un tempo.

    – Roberto Bongiorni

    • News24

    Isis in crisi finanziaria: effetto greggio sui conti del califfato

    Per far fronte alla grave crisi del "budget jihadista" le hanno provate tutte. Hanno dimezzato gli stipendi dei miliziani. Hanno drasticamente tagliato i salari dei funzionari pubblici. Hanno perfino messo in vendita i prigionieri di guerra. E hanno vessato i milioni di civili che ancora vivono

    – di Roberto Bongiorni

1-10 di 745 risultati