Aziende

Risanamento

Risanamento Spa è una società immobiliare italiana. La property company quotata in Borsa Italiana opera nel settore immobiliare italiano ed estero. In particolare, possiede edifici a New York, Saint Moritz e in Francia. In Italia il core business di Risanamento Spa è l’attività di riqualifica e sviluppo di grandi aree metropolitane strategiche, quali Milano Santa Giulia e le aree ex Falck, a Sesto San Giovanni.

La società è nata per fusione di Bonaparte e Risamento Napoli. Nel 1998 Luigi Zunino ha acquisito Bonaparte e nello stesso anno è avvenuta la fusione per incorporazione di Risanamento Napoli (fondata nel 1888) con Domus Italica. Nel 1999 Domus Italica (partecipata dalla Bonaparte) ha rilevato il 58,59 % di Risanamento a Napoli dalla Banca d'Italia, allora azionista di maggioranza. L'anno successivo è avvenuta la fusione per incorporazione della Domus Italica e il cambio di ragione sociale in Risanamento Napoli. Nello stesso anno la Nuova Immobiliare, società del gruppo Zunino, ha acquistato il 48 % della Risanamento Napoli e Luigi Zunino è diventato il suo Presidente. Il progetto di fusione tra la Bonaparte e la Risanamento Napoli è stato approvato nel 2002, dando vita all'attuale società.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Risanamento
    • Agora

    Il balcone di Giulietta restaurato con lo sponsor (e senza disturbare gli innamorati)

    La tragedia di "Giulietta e Romeo" di Shakespeare ha circa 700 anni. E quello della giovane innamorata veronese è il balcone più celebre al mondo, scandito da venti nicchie gotiche. Ogni anno attira nel cortile di via Cappello 23, sede in stile della Casa di Giulietta, oltre un milione di persone. Solo nel 2016 quasi 330mila  visitatori si sono affacciati sullo storico cortile dal terrazzino di arenaria, marmo rosso scaligero e tufo di Avesa, nel complesso medievale della famiglia Dal Cappello ...

    – Barbara Ganz

    • Agora

    Banche, Deficit, Ambiente - Gli interrogativi sull'Italia di un osservatore straniero

    Ma perché agli italiani piace vivere sovratassati, sovraindebitati e inquinati? La domanda mi è stata posta, più o meno in questi termini, da un giornalista francese. A tutta prima, mi è sembrata una provocazione. Poi riflettendoci il quesito mi è sembrato legittimo. Vista dall'esterno, l'Italia sta difendendo a Bruxelles posizioni curiose e paradossali. Cominciamo dalle banche. La Banca centrale europea ha presentato un pacchetto per imporre una riduzione dei crediti in sofferenza attraverso m...

    – Beda Romano

    • News24

    Il drone subacqueo che controlla le perdite dell'Acquedotto pugliese

    Un drone subacqueo a caccia di perdite nella rete di approvvigionamento idrico che disseta la Puglia, alle prese con una vera e propria emergenza a causa della siccità con invasi ancora semi vuoti, nonostante le piogge di questi ultimi giorni. L'Acquedotto Pugliese - la società a totale controllo

    – di Vincenzo Rutigliano

    • News24

    Milan, Fassone: "Risanamento debito? Sono ottimista"

    Settimana intensa per l'amministratore delegato del Milan, Marco Fassone. Lunedì scorso si è tenuta l'assemblea dei soci che ha ratificato la perdita di 32,6 milioni di euro nel bilancio del primo semestre del 2017. Oggi in un'intervista ha tranquillizzato tutti sulla sana condizione economica del

    – a cura di Datasport

    • News24

    Ritenute su redditi di capitale

    Adempimento: Termine ultimo per il versamento delle ritenute sugli importi maturati nel mese precedente relativi a: - obbligazioni e titoli similari italiani o esteri; - certificati di deposito e buoni fruttiferi. Versamento delle ritenute sugli importi pagati nel mese precedente relativi a: -

    – Scadenziario

    • News24

    Manovra, nuova lettera Ue ma il giudizio slitta a dopo il voto

    DAL NOSTRO CORRISPONDENTEBRUXELLES - La Commissione europea ha deciso di rinviare all'anno prossimo un giudizio compiuto sulla manovra inserita nella Finanizaria del 2018. In una riunione ieri il collegio dei commissari ha optato per una soluzione morbida, con un occhio alle prossime incerte

    – di Beda Romano

    • News24

    Opel, al via il piano di rilancio con Psa. Focus su auto ibride ed elettriche

    Si Chiama PACE! il piano di sviluppo di Opel per l'integrazione della casa tedesca in seno al gruppo francese Psa (Peugeot, Citroën, Ds). Il piano è stato spiegato a Ruesselsheim, in Germania, da Michael Lohscheller, Ceo di Opel Automobile GmbH, oggi assieme al Ceo del Gruppo PSA Carlos Tavares.

    – di Mario Cianflone

    • Agora

    Unicoop Tirreno, scontro tra azienda e sindacati. Il 13 dicembre si sciopera

    Braccio di ferro tra Unicoop e sindacati. Salta il tavolo di trattativa e il sindacato proclama un sciopero per il 13 dicembre. "Inevitabile - sottolinea Alessio Di Labio, della Filcams Cgil - la Cooperativa continua ad agire in modo scomposto e schizofrenico, senza condivisione e creando soltanto caos. Abbiamo chiesto risposte concrete sul rispetto dell'accordo del 9 maggio che è stato disatteso dopo soltanto un mese dalla presentazione al ministero del Lavoro, in virtù del quale sono stati ot...

    – Emanuele Scarci

1-10 di 6319 risultati