Persone

Richard Williamson

Richard Williamson è un vescovo britannico. Membro della Fraternità Sacerdotale San Pio X, è stato scomunicato nel 1988 da papa Giovanni Paolo II, perché senza mandato pontificio dell'arcivescovo Marcel Lefebvre. Ha ottenuto la remissione della scomunica da papa Benedetto XVI ma è rimasto sospeso a divinis sine die. Nel 2009 le sue dichiarazioni revisioniste sull’olocausto hanno causato diverse polemiche.

Richard Williamson si è laureato in letteratura all'Università di Cambridge e, dopo essere emigrato in Africa, ha iniziato la carriera di docente in Ghana. Ordinato sacerdote nel 1976, è stato professore, vicedirettore e direttore del seminario di Ridgefield, nello Stato del Connecticut. Nel 1988 Marcel Lefebvre, arcivescovo senza mandato pontificio, ha ordinato Richard Williamson vescovo senza l'autorizzazione della Santa Sede.

Ex-anglicano convertito al cattolicesimo, le dichiarazioni negazioniste di Richard Williamson sull’olocausto sono state in più occasioni motivo di polemica: il prelato ha negato l’esistenza stessa dell’olocausto e delle camere a gas nei campi di concentramento.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016