Le nostre Firme

Riccardo Sorrentino

Riccardo Sorrentino lavora al Sole 24 Ore dal 1992. Si occupa di economia internazionale con particolare attenzione ai mercati valutari, ai dati macroeconomici, alle Banche centrali e alla politica monetaria. Ha una rubrica settimanale – Lente d’ingrandimento – sull’edizione della domenica.

Come inviato ha visitato diversi paesi per raccogliere interviste e scrivere reportage. È stato in Olanda (l’Aja), negli Stati Uniti (Atlanta), più volte in Islanda (Reykjavik) per seguirne la crisi fin dal 2006, in Ungheria (Budapest), a Singapore, in Indonesia (Jakarta), in India (Mumbai), in Norvegia (Oslo), in Thailandia (Bangkok), in Pakistan (a Islamabad e nel Kashmir), in Armenia (Yerevan), in Liechtenstein per seguire lo scandalo fiscale, in Romania (Bucarest), in Slovacchia (Bratislava). Ha intervistato, tra molti altri, il primo ministro olandese Wim Kok e il mentor minister di Singapore, l’ex premier Lee Kuan Yew, e diversi Governatori di Banche centrali.

Nell’inverno 2003-2004 e nell’estate 2006, ha lavorato nella redazione di New York del Sole 24 Ore seguendo temi di economia e politica.

Dal 1992 al 1999, nella redazione Finanza, ha seguito il settore assicurativo italiano ed estero, oltre a temi di finanza internazionale, e i mercati dei bond internazionali.

Nato a Torre del Greco nel 1964, ha studiato all’Istituto per la formazione al giornalismo di Milano. Ex pilota di aliante, passa gran parte del suo tempo libero leggendo libri di economia, filosofia, storia e scienze sociali e ascoltando musica classica. Ama viaggiare (ha passato tre settimane nel deserto mauritano nel 2003).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Riccardo Sorrentino
    • News24

    Perché la Fed accelera la stretta sui tassi

    La Federal reserve accelera la stretta. La Banca centrale Usa non ha semplicemente alzato i tassi di 0,25 punti percentuali, portandoli nel corridoio compreso tra l'1,75% e il 2%, ma ha lanciato il segnale - nelle sue proiezioni sul futuro del costo ufficiale del credito - di voler cambiare ritmo.

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Bce, perché il quantitative easing finirà a dicembre

    Le attese sono elevate. La Banca centrale europea, in questa riunione di giugno, dovrebbe annunciare cosa accadrà ai suoi acquisti di titoli dopo settembre 2018 e, molto probabilmente, ne annuncerà la fine per dicembre. Il calendario impone che la decisione venga annunciata adesso: la Bce ha sempre

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    La Fed pronta al secondo rialzo dei tassi nel 2018

    Un nuovo rialzo dei tassi, il secondo dell'anno dopo quello di marzo. Dall'1,5-1,75% all'1,75-2 per cento. E' il momento giusto: a giugno è prevista - come ogni tre mesi - una conferenza stampa del presidente Jerome Powell e sono pubblicate le previsioni macroeconomiche e o "dot", le indicazioni dei

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Flat tax, ecco come capire se funziona la proposta di Salvini

    Non è una dichiarazione molto populista. Sembra piuttosto un riferimento alle vecchie idee americane (più "neoliberiste", in realtà) del trickle down, dello sgocciolamento della ricchezza dall'alto verso il basso. Matteo Salvini non appare spaventanto dal fatto che la flat tax aiuti soprattutto chi

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Il budget Ue e le ambizioni di Macron

    E' un budget piccolo piccolo. Almeno rispetto alle ambizioni di Emmanuel Macron, che lo aveva rilanciato. Il bilancio dedicato a Eurolandia proposto dalla Commissione europea è sicuramente un passo avanti, compiuto dopo cinque anni di discussioni, ma non sembra davvero destinato a cambiare le cose.

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Francia, i ferrovieri bocciano la riforma Macron

    Un no secco. I ferrovieri francesi hanno bocciato ieri il piano di riforma voluto dal presidente Emmanuel Macron. Il referendum organizzato dai sindacati si è chiuso con il 94,97% dei voti contrari. Sui circa 148mila aventi diritto, hanno votato 91mila lavoratori. In conclusione il 58% degli

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Perché è impossibile per la Bce «cancellare» 250 miliardi di BTp

    L'indiscrezione è stata smentita. Non perché fosse falsa, ma perché «superata». E' indubbio però che la vecchia bozza di programma M5s-Lega conteneva quella richiesta incredibile: la cancellazione di 250 miliardi di euro di titoli di Stato detenuti dalla Banca centrale europea. Una proposta che

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Macron: allarme nazionalismo «da Brexit all'Italia»

    La sirena d'allarme ha suonato più volte. «L'abbiamo sentita con Brexit, ma la sentiamo ancora dalle elezioni italiane, dall'Ungheria, fino alla Polonia. Dappertutto in Europa risuona questa musica del nazionalismo». Il presidente francese Emmanuel Macron ha parlato in questi termini - nel discorso

    – di Riccardo Sorrentino

1-10 di 1178 risultati