Le nostre Firme

Riccardo Sorrentino

Riccardo Sorrentino lavora al Sole 24 Ore dal 1992. Si occupa di economia internazionale con particolare attenzione ai mercati valutari, ai dati macroeconomici, alle Banche centrali e alla politica monetaria. Ha una rubrica settimanale – Lente d’ingrandimento – sull’edizione della domenica.

Come inviato ha visitato diversi paesi per raccogliere interviste e scrivere reportage. È stato in Olanda (l’Aja), negli Stati Uniti (Atlanta), più volte in Islanda (Reykjavik) per seguirne la crisi fin dal 2006, in Ungheria (Budapest), a Singapore, in Indonesia (Jakarta), in India (Mumbai), in Norvegia (Oslo), in Thailandia (Bangkok), in Pakistan (a Islamabad e nel Kashmir), in Armenia (Yerevan), in Liechtenstein per seguire lo scandalo fiscale, in Romania (Bucarest), in Slovacchia (Bratislava). Ha intervistato, tra molti altri, il primo ministro olandese Wim Kok e il mentor minister di Singapore, l’ex premier Lee Kuan Yew, e diversi Governatori di Banche centrali.

Nell’inverno 2003-2004 e nell’estate 2006, ha lavorato nella redazione di New York del Sole 24 Ore seguendo temi di economia e politica.

Dal 1992 al 1999, nella redazione Finanza, ha seguito il settore assicurativo italiano ed estero, oltre a temi di finanza internazionale, e i mercati dei bond internazionali.

Nato a Torre del Greco nel 1964, ha studiato all’Istituto per la formazione al giornalismo di Milano. Ex pilota di aliante, passa gran parte del suo tempo libero leggendo libri di economia, filosofia, storia e scienze sociali e ascoltando musica classica. Ama viaggiare (ha passato tre settimane nel deserto mauritano nel 2003).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Riccardo Sorrentino
    • News24

    Le tensioni antisemite che agitano la Francia

    «Tutti, senza eccezione, sono invitati». E' toccato a Daniel Knoll, uno dei figli di Mireille Knoll, la superstite dell'Olocausto accoltellata e data alle fiamme nella sua casa in un delitto antisemita, tentare di soffocare le polemiche degli ultimi giorni e "aprire" le Marce bianche di denuncia

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Apertura e riforme, Pechino si presenta con l'abito migliore

    Nuove riforme e nuove aperture. Il presidente cinese Xi Jinping ha scelto il forum asiatico di Bo'ao, la città cinese sull'isola di Hainan, per annunciare - oggi, nella giornata di inaugurazione - ulteriori passi avanti del suo programma economico. L'obiettivo, già annunciato nell'ultimo congresso

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Tornano gli scioperi, le riforme di Macron al test della piazza

    E' un momento difficile per Emmanuel Macron. Il presidente francese - malgrado un gradimento piuttosto basso, tornato da diverse settimane sotto il 50% - ha il sostegno dei suoi concittadini, nel confronto con i ferrovieri della Sncf, ai quali vuole ridurre una serie di istituti considerati come

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Parigi rispetta per la prima volta dopo 10 anni le regole Ue sul deficit

    La Francia torna nei parametri di Maastricht. Il pareggio previsto dal fiscal compact è ancora lontano, ma nel 2017 il deficit è stato pari al 2,6% del prodotto interno lordo. E' dunque inferiore al tetto del 3% per la prima volta dalla Grande recessione, e permetterà a Parigi, questa primavera, di

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    La Fed di Powell alza i tassi e prosegue con la stretta

    La Federal reserve ha alzato i tassi di interesse: il corridoio del costo ufficiale del credito è salito all'1,5-1,75% ( dall'1,25%-1,50%) come ampiamente previsto dai mercati. Sembra però un po' meno ottimista sulle condizioni dell'economia: l'attività - spiega il comunicato di oggi - è cresciuta

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Fed verso un rialzo più rapido dei tassi con il debutto di Powell

    E' la prima riunione Fed del nuovo presidente, Jerome Powell; e il suo esordio potrebbe coincidere con un rialzo dei tassi di interesse. Sarà davvero un appuntamento importante, quello di marzo, per la politica monetaria Usa. Tra conferenza stampa - anch'essa un debutto - e proiezioni

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Soldi da Gheddafi, tutte le tappe che hanno portato al fermo di Sarkozy

    L'accusa è grave. Sul piano penale come su quello politico. Il fermo di Nicolas Sarkozy, per quanto non sia stata ancora trasformato in una incriminazione, conferma che le accuse rivolte all'ex presidente neogollista potrebbero avere qualche sostegno nelle prove raccolte dagli inquirenti. Sarkozy,

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Avvelenamento Skripal, Mosca respinge l'ultimatum di Londra

    Il governo russo respinge l'ultimatum di Londra. La richiesta della premier britannica Theresa May di ammettere le responsabilità - «molto probabili» - di Mosca nell'avvelenamento dell'ex spia Sergei Skripal, 66 anni, e di sua figlia Yulia, 33 anni, realizzato con un'arma chimica di uso militare,

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Il Front national cambia nome per rilanciarsi e cercare nuovi alleati

    Vuole apparire come una manifestazione di forza. La rielezione di Marine Le Pen, unica incontrastata candidata alla guida, con il 100% dei voti, il definitivo allontanamento del padre e fondatore Jean-Marie, sia pure da una carica puramente formale come la presidenza onoraria - abolita - il cambio

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    La Bce «cancella» l'estensione del Qe e Draghi critica i dazi di Trump

    Il quantitative easing non torna indietro, malgrado Trump e le sue annunciate guerre commerciali. La Banca centrale europea cancella una parte della sua forward guidance: non è più previsto che gli acquisti di titoli possano accelerare il ritmo - e quindi passare da 30 miliardi al mese a un

    – di Riccardo Sorrentino

1-10 di 1161 risultati