Ultime notizie:

Riccardo Pasqua

    • News24

    Gogoboi e gli altri: ecco gli influencer che mettono il turbo all'export in Cina

    Cuiping Guo vive in Cina, ha solo 29 anni e i capelli colorati. Chi l'ha incontrata a Verona, l'anno scorso, dice che assomiglia a un fumetto vivente. Qualcuno giura di averla vista cambiarsi le scarpe anche cinquanta volte al giorno. Di mestiere Guo fa l'influencer, ha un nome in codice, Inyy, e

    – di Micaela Cappellini

    • News24

    Pasqua investe in Cina: ricavi raddoppiati nel 2017

    La Cina come gli Stati Uniti. Pasqua Vigneti e Cantine replica il modello a stelle e strisce acquistando il proprio importatore cinese e fondando la Pasqua Asia Ltd. L'accordo era stato siglato nel febbraio 2017 ma è operativo dallo scorso gennaio. "Negli Stati Uniti continueremo a investire -

    – di Emanuele Scarci

    • Agora

    ProWein invaso dagli espositori italiani: partecipano 1.717 cantine

    I produttori italiani? I migliori clienti dei tedeschi di ProWein. Anche quest'anno. A due settimane dall'avvio della kermesse mondiale del vino di Dusseldorf (18-20 marzo) le cantine italiane saranno presenti in forze nei padiglioni 15 e 16: 1.717 gli espositori.  Il primo Paese per numero di espositori. Oltre 150 in più dei francesi (1.553) e il 70% in più dei tedeschi (1.007). Molto indietro spagnoli (626), portoghesi (369) e austriaci (337). In tutto gli espositori a ProWein saranno 6.700, p...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    Pasqua guarda agli Usa e corteggia i Millennials (soprattutto le quote rosa)

    Le cantine Pasqua sfiorano nel 2016 i 50 milioni di euro di fatturato (48,3 milioni esattamente, +18%) e ora, dopo due anni di crescita a due cifre, puntano al consolidamento e a migliorare ancora l'Ebitda (nel 2016 pari a circa 5 milioni con un +19,7% sul 2015). L'azienda veneta dispone di 300

    – di Emanuele Scarci

    • News24

    A Verona 130mila operatori

    Verona - Vinitaly festeggia il 50° compleanno con un bilancio in rosa. La kermesse del vino ha chiuso ieri i battenti con 130mila operatori da 140 nazioni. Quasi 50mila le presenze estere, con 28mila buyer, in aumento del 23% grazie al potenziamento delle attività di incoming di Vinitaly e del

    – di Emanuele Scarci con un articolo di Giorgio dell'Orefice