Le parole chiave

Resistenza pluriaggravata

L'articolo 337 del codice penale punisce con la reclusione da 6 mesi a 5 anni chiunque «usa violenza o minaccia per opporsi a un pubblico ufficiale o ad un incaricato di un pubblico servizio , mentre compie un atto di ufficio o di servizio, o a coloro che, richiesti, gli prestano assistenza». Nel caso di specie la resistenza a pubblico ufficiale è pluriaggravata perché i manifestanti usavano delle armi, avevano il volto travisato ed erano più di 5: la reclusione prevista da 3 a 5 anni

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016