Persone

Renato Brunetta

Renato Brunetta è un politico ed economista. Dal 2008 al 2011 ha ricoperto la carica di Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione nel governo Berlusconi IV.

A questo incarico arriva nel 2008 con la vittoria alle elezioni della coalizione di centrodestra. Subito Renato Brunetta si fa notare per alcune dichiarazioni e per una politica votata alla maggior trasparenza della pubblica amministrazione e contro i “fannulloni”. Nel 2008 e 2009 vengono emanati due provvedimenti legislativi che portano il suo nome. L'obiettivo di entrambi è razionalizzare la funzione pubblica, renderla più trasparente, efficiente e produttiva. Prima di essere ministro è stato per due volte europarlamentare, eletto prima nel 1999 e poi nel 2004, sempre nelle liste di Forza Italia.

A Forza Italia approda nel 1999, dopo aver militato per diversi anni nel partito socialista, in cui ha collaborato con Craxi e De Michelis. Renato Brunetta è stato inoltre negli anni consigliere economico di diversi governi, tra cui quelli di Craxi, Amato e Ciampi. Tra i vari incarichi ricoperti vi è quello di responsabile di tutte le strategie per l'occupazione e la politica dei redditi del Ministero del Lavoro. A causa del contenuto di alcune sue consulenze è stato oggetto di minacce da parte delle Brigate Rosse e dal 1983 vive sotto scorta.

Di formazione è un economista, laureato in Scienze politiche ed economiche a Padova nel 1973. Successivamente è stato molto attivo nella carriera accademica, insegnando prima a Venezia e poi a Roma.

E' andato in pensione a fine 2009.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Renato Brunetta
    • News24

    Art. 1, storia di un compromesso e panoramica sull'articolo 1 degli altri

    Settant'anni dopo il lavoro è il grande assente, l'articolo 1 non è mai stato seriamente minacciato, soltanto pochi anni fa nel 2010 sia i radicali sia l'allora ministro Renato Brunetta volevano togliere quel riferimento al lavoro, perché... Il?ministro Brunetta in un'intervista sostenne che parlare di lavoro non voleva dire nulla, meglio «mercato, della concorrenza e del merito».

    – di Angela Manganaro

    • News24

    Giacomelli: «Sbagliato il tetto sui compensi artistici»

    Polemico il commento di Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera: «E' improprio e sbagliato che un membro del governo entri a gamba tesa su decisione che riguardano una legge approvata dal Parlamento.

    – di Marco Mele

    • News24

    Imposta fissa sui «paperoni», test doppia imposizione

    L'attacco arriva da più fronti: «La flat tax solo per i ricchi sembra una barzelletta» (Giorgia Meloni, Fdi); «Una discriminazione nei confronti degli italiani» (Renato Brunetta, Fi).

    – di Antonio Tomassini

    • News24

    Banche, decolla la Commissione d'inchiesta

    Dall'opposizione arriva però il giudizio tranchant di Renato Brunetta, capogruppo di Fi alla Camera, che bolla come «annuncio assurdo» la posizione dell'ex premier visto che «da quasi 15 mesi è proprio lui e il Pd a bloccarne l'istituzione».

    – di Davide Colombo e Gianni Trovati

    • News24

    Lotti, Mdp non voterà con M5S. Di Maio: «Renzi non poteva non sapere»

    Dai vertici del Pd a Palazzo Madama spira aria di tranquillità: Forza Italia ha ribadito anche ieri che non voterà la mozione di sfiducia contro il ministro («mai votate le mozioni di sfiducia individuale», dicono i capigruppo Renato Brunetta e Paolo Romani per una volta in accordo tra di loro); quanto al nuovo gruppo dei fuoriusciti bersaniani, il Movimento democratici progressisti, la capogruppo Cecilia Guerra ha annunciato ieri che non voterà la mozione dei Cinque Stelle, semmai ne...

    – di Emilia Patta

    • News24

    Il lavoro di cittadinanza secondo Brunetta e Forza Italia

    Il "lavoro di cittadinanza" lanciato ma non definito nei dettagli dall'ex premier assomiglia, almeno sulla carta, alla proposta su cui è impegnato da qualche mese il capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta.

1-10 di 1756 risultati