Persone

Recep Tayyip Erdogan

Recep Tayyip Erdogan è nato il 26 febbraio del 1954 ad Istanbul ed un politico turco, dal 28 agosto del 2014 è Presidente della Turchia.

In passato è stato sindaco di Istanbul (dal 27 marzo del 1994 al 6 novembre del 1998) e Primo Ministro della Turchia (dal 14 marzo del 2013 al 26 agosto del 2014).

Erdogan dopo essere stato un calciatore semiprofessionista ed essersi laureato nel 1981 in Economia e Commercio presso l'Università di Marmara, ha intrapreso la carriera politica.

Fin da giovanissimo è stato una figura di spicco del disciolto Partito del Benessere, formazione di chiara ispirazione islamica, le cui idee troppo estremiste gli hanno creato anche problemi giudiziari.

Eletto sindaco di Istanbul nel 1994 e poi tra i fondatori, nel 1998, dell’Akp, Partito per la Giustizia e lo Sviluppo, Erdogan ha ottenuto una grande vittoria alle prime elezioni alle quali ha partecipato, nel 2002, assumendo l’anno dopo proprio la carica di Primo Ministro.

Durante questo suo mandato istituzionale ha dato grande impulso ai negoziati per l’ingresso della Turchia nell’Unione Europea.

Il 10 agosto del 2014 Erdogan vince le prime elezioni presidenziali turche con elezione diretta del Presidente, precedentemente eletto dal Parlamento.

Erdogan si aggiudica le elezioni, a cui ha partecipato il 76% degli aventi diritto, con il 52% dei consensi davanti agli altri candidati Ekmeleddin İhsanoglu (38%) e Selahattin Demirtas (10%).
L'anno seguente il partito di Erdogan vince ancora le elezioni politiche, conquistando 316 su 550 seggi.

La sua leadership politica è stata spesso al centro di forti polemiche, per il suo atteggiamento intrasigente e poco democratico, appena aletto uno dei suo primi provvedimenti è stato quello di licenziare decine di giornalisti e sequestrare una rivista a lui ostili.

Si è fatto promotore di una riforma della Costituzione turca, tuttora in itinere, che accentra ulteriormente i poteri del presidente.

La notte del 15 luglio è stato perpetrato ai danni del governo di Erdogan un tetativo di golpe, poi fallito.

Il tentato colpo di stato sulla cui dinamica sono sorti dubbi, vista la scarsa resistenza opposta dai militari golpisti, è costato la vita ad oltre 200 vittime e vede in manette seimilla soldati e più di 2700 magistrati. L'inflizione di pene contrarie al senso di umanità ha visto alcune potenze occidentali (Stati Uniti e Germania) mobilitarsi per chiedere ad Erdogan il rispetto dei diritti umani.

Erdogan è sposato con Emine (first lady della Turchia) e padre di quattro figli, Ahmet Burak, Necmeddin Bilal, Esra e Sumeyye.

Ultimo aggiornamento 18 luglio 2016

Ultime notizie su Recep Tayyip Erdogan
    • News24

    Turchia, pugno di Erdogan contro Gulen, 3mila mandati di arresto

    Una nuova tegola cade sui già tesi rapporti tra Europa e Turchia. Non si arresta infatti la volontà del presidente della Repubblica, Recep Tayyip Erdogan - fresco di vittoria seppur risicata al referendum costituzionale che ha trasformato il paese della Mezzaluna sul Bosforo in una Repubblica

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Turchia, osservatori bocciano voto di Erdogan e l'opposizione chiede l'annullamento

    Il Reis esulta. Per vincere il referendum che ha approvato - di stretta misura - la consegna nelle sue mani di poteri quasi assoluti, Recep Tayyep Erdogan ha combattuto contro «le nazioni potenti del mondo» che «hanno attaccato con una mentalità da crociati». Così il presidente ha salutato la folla

    • Agora

    Erdogan il populista, perde il voto delle maggiori città (Istanbul, Ankara e Smirne)

    Cosa significa vincere un referendum costituzionale per un soffio, con il 51,4% dei voti quando Recep Tayyip Erdogan ha perso il consenso nelle tre principali città del Paese sul Bosforo? Un segnale politicamente e sociologicamente inquietante che riapre il dibattito che abbiamo visto appassionare gli analisti nel voto su Brexit, con la capitale Londra schierata a favore dei Remain e il resto del Paese deciso a tornare a un pericoloso nazionalismo in salsa sovranista e protezionista. Anche nelle...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Turchia, Erdogan verso la vittoria schiacciante

    Vittoria risicata per Recep Tayyip Erdogan al referendum costituzionale sul presidenzialismo in Turchia. A scrutinio praticamente chiuso, il 'sì' si è imposto con il 51% dei voti, secondo i dati diffusi da Anadolu (è ancora in corso il conteggio dei voti degli emigrati, tra cui la quota di

    • News24

    Esplosione a Diyarbakir nel sud-Est turco alla vigilia del referendum costituzionale

    Una forte esplosione avvenuta a Diyarbakir, 'capitale' curda nel sud-est della Turchia ha provocato un morto e tre feriti. . Lo scoppio è avvenuto in una officina di una stazione di polizia, durante la riparazione di un mezzo blindato. . Lo ha reso noto la prefettura locale, secondo cui si tratta

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Il «problema infernale» del nuovo disordine mondiale

    Nel suo libro "A Problem from Hell": America and the Age of Genocide (ed. italiana "Voci dall'inferno: l'America e l'era del genocidio", Baldini Castoldi Dalai, 2004 ), che uscì nel 2002 e vinse il Premio Pulitzer l'anno successivo, Samantha Power condannava l'inazione degli Stati Uniti nel

    – di R. Frydman, S. Whatley, K. Murphy, J. Stein

    • News24

    Cambio di rotta: per la Casa Bianca rimuovere Assad non è una priorità

    Trump lo aveva già fatto intendere durante la sua accesa campagna elettorale. Ma il cambio di rotta ufficiale della Casa Bianca nei confronti del presidente siriano Bashar al-Assad, reso noto per bocca dell'ambasciatrice degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, Nikki Haley, sposta con decisione gli

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Vienna verso la disdetta del piano ricollocamenti

    Subito dopo i festeggiamenti del 60°anniversario dei Trattati istitutivi europei, torna la tensione al Brennero sui migranti tra Roma e Vienna. Il governo austriaco, dove si stanno scontrando due anime legate ai due partiti della colazione, potrebbe varare già oggi il ritiro dal piano di

    – di Vittorio Da Rold

1-10 di 540 risultati