Le nostre Firme

Raghuram Rajan

Raghuram Rajan è professore di Finanza presso la Booth School of Business dell'Università di Chicago.

Nato in India nel 1963 si è laureato in Ingegneria elettrica presso l'Istituto indiano di tecnologia di Delhi nel 1985 per poi conseguire un MBA presso l'Istituto indiano di management di Ahmedabad nel 1987; ha infine ottenuto un Ph.D. in Economia al Mit nel 1991. Il suo campo di studi principale è l'economia finanziaria.

Dal 2003 al 2007 è stato Capo economista del Fondo monetario Internazionale.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Raghuram Rajan
    • Econopoly

    Complottando con brio sulle criptovalute

    I bitcoin e le altre criptovalute sono un complotto dei poteri forti della finanza? Non è mia intenzione insinuare che bitcoin e blockchain siano frutto di un vasto progetto di ingegneria economica e sociale strutturato da gruppi finanziari e grandi stati. Sto solo complottando con brio. Finito di raccontarvi il complotto tornerò sulla mia nave spaziale con i lizardiani e gli illuminati. Chiarito questo punto entriamo nel complotto dei poteri forti. Come si genera fiducia verso le monete non f...

    – Enrico Verga

    • News24

    L'anno della resa dei conti per le banche centrali

    CHICAGO - Dal 2008 le banche centrali dei paesi industriali si sono discostate dalla politica monetaria classica in vari modi. Hanno cercato di persuadere il pubblico attraverso lo strumento della "forward guidance", la comunicazione di previsioni e intenzioni future, che i tassi di interesse

    – di Raghuram Rajan

    • News24

    L'economista Rajan: «Globalizzazione inclusiva unica via per la prosperità»

    Davos - «Non c'è una scelta possibile tra la globalizzazione e il suo contrario: se vogliamo un mondo più prospero bisogna insistere sulla globalizzazione, facendo partecipare tutti ai suoi benefici». L'ex governatore della Banca centrale indiana (Rbi) ed ex capo economista dell'Fmi, Raghuram

    – dal nostro inviato Gianluca Di Donfrancesco

    • News24

    «Globalizzazione sì ma inclusiva»

    La globalizzazione è l'unica scelta possibile per un mondo più prospero, purchè sia inclusiva: così dal Forum di Davos l'ex governatore della Banca centrale indiana, Raghuram Rajan, risponde alle spinte protezionistiche.

    • News24

    Perché studiare gli errori serve

    Verso la fine del 2007, la Federal Reserve, analisti finanziari e altri osservatori prevedevano una crescita economica positiva per l'anno successivo. Queste stime, più basse che in passato, erano comunque soddisfacenti, dopo che il crollo dei subprime nel luglio 2007 aveva fatto temere il peggio.

    – di Nicola Gennaioli

    • News24

    Nell'era Trump c'è bisogno di un nuovo G20, al via progetto di riforma

    FRANCOFORTE - L'ordine economico multilaterale traballa, sotto i colpi dell'amministrazione Trump. Il G20 prova a puntellarlo, con aiuto di un gruppo di "saggi" dell'economia e della finanza internazionale, che nel giro di poco più di un anno dovranno presentare ai ministri finanziari e ai

    – dal corrispondente Alessandro Merli

    • News24

    Il prossimo bersaglio dei populisti? Le superstar della Silicon Valley

    A volte le narrazioni forti impiegano molto tempo per salire alla ribalta. Nel 1981 l'economista Sherwin Rosen pubblicò il saggio The Economics of Superstars, in cui sosteneva che le scoperte tecnologiche dirompenti assegnano un potere sproporzionato a un ristretto numero di operatori all'interno

    – di Rana Foroohar

    • News24

    Politica monetaria alle stelle

    Il mondo è sulle spine dalla schiacciante vittoria di Donald Trump su Hillary Clinton alle elezioni presidenziali americane di novembre. Nessuno, compreso forse lo stesso presidente-eletto, sa esattamente che forma assumerà la prossima amministrazione Usa, o quali politiche avranno la priorità.

    – di Stefan Gerlach

    • News24

    Politica monetaria alle stelle

    ZURIGO - Il mondo è sulle spine dalla schiacciante vittoria di Donald Trump su Hillary Clinton alle elezioni presidenziali americane della scorsa settimana. Nessuno, compreso forse lo stesso presidente-eletto, sa esattamente che forma assumerà la prossima amministrazione Usa, o quali politiche

    – di Stefan Gerlach

1-10 di 188 risultati