Persone

Raffaele Cantone

Raffaele Cantone è nato il 24 novembre del 1963 a Napoli ed è un magistrato italiano, in aspettativa dal 27 marzo 2014 ed attualmente Presidente delll'Autorità Nazionale Anticorruzione.

Cresciuto a Giugliano in Campania (NA) Raffaele Cantone è entrato in magistratura nel 1991, prestando fino al 1999 l'incarico di sostituto procuratore presso il tribunale di Napoli.

Successivamente è entrato a far parte della Direzione distrettuale antimafia napoletana, dove è rimasto fino al 2007.

Cantone ha svolto importanti indagini sul fronte camorristico riuscendo ad ottenre la condanna all'ergastolo per alcuni dei più importanti capi del clan camorristico dei casalesi, tra i quali Francesco Schiavone (meglio noto come Sandokan e recentemente deceduto) Francesco Bidognetti, Walter Schiavone, Augusto La Torre e Mario Esposito. Le sue indagini lo hanno portato anche all'estero (Scozia, Germania e Romania) dove ha individuato, ad opera dei clan La Torre e Schiavone, un intensa attività di riciclaggio di denaro di provenienza illecita in attività imprenditoriali e beni immobili.

Dal 1999, a causa di un'indagine che ha individuato un progetto di attentato ai suoi danni predisposto dal clan dei Casalesi, è sottoposto a programma di tutela e dal 2003 viene scortato.

Nel 2011 è stato nominato, dall'allora Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione Filippo Patroni Griffi, componente della Commissione che elabora le prime proposte anticorruzione del governo Monti.

il 18 giugno del 2013 il Presidente del Consiglio dei ministri Enrico Letta lo nomina componente della task force per l'elaborazione di proposte in tema di lotta alla criminalità organizzata.

Per il suo impegno civile, gli è stata tributata la cittadinanza onoraria dei comuni di Cortona (AR) , Agerola (NA) e Sessa Aurunca (CE).

È presidente onorario del presidio di Libera di Giugliano, in provincia di Napoli, dedicato a Mena Morlando, giovane insegnante vittima innocente della camorra, uccisa nel 1980 durante una sparatoria tra clan camorristici rivali.

Il 27 marrzo del 2014 Raffaele Cantone viene nominato, dal Presidente del Consiglio dei ministri Matteo Renzi, presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, nomina confermata all'unanimità dalla commissione affari costituzionali del Senato.

E' sposato ed è padre di due figli.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Raffaele Cantone
    • News24

    L'allarme di Cantone: l'incidenza delle varianti nelle opere pubbliche resta elevata

    La prassi di recuperare ribassi d'asta particolarmente aggressivi tramite varianti in corso d'opera negli appalti pubblici non si arresta. Anzi. Emerge questo da un comunicato appena pubblicato dall'Autorità anticorruzione, che aggiorna un monitoraggio simile realizzato a novembre del 2014.

    – di Giuseppe Latour

    • News24

    Venezia, per il Mose mancano all'appello gli ultimi 200 milioni

    Per finire il Mose contro l'acqua alta di Venezia mancano all'appello gli ultimi 200 milioni di euro. Meglio: gli ultimi 200 milioni ci sono, sono stati stanziati dal Governo ma (come al solito) vengono distillati dal bilancio dello Stato a goggia a goccia, con parsimonia infinita. Così il

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Cantone: su Anac e Codice degli appalti tesi surreali sotto elezioni

    Il tema dell'anticorruzione «sta diventando materia di campagna elettorale e c'è chi dice che l'Anac sta bloccando il Paese». In sostanza «si sta propagando la logica della tela di Penelope, pronti a sfilare quello che era stato fatto. E questo avviene anche sul Codice degli appalti,un dibattito

    – di Nicola Barone

    • News24

    Campidoglio, archiviato caso nomina Romeo. Raggi: «Cancellato un anno di fango»

    «Infondatezza della notizia di reato.Con queste parole il Tribunale di Roma ha cancellato più di un anno di schizzi di fango, ricostruzioni fantasiose e insulti perché avevo nominato Salvatore Romeo a capo della mia segreteria politica». Lo ha annunciato la sindaca di Roma Virginia Raggi postando

    – di Redazione Roma

    • News24

    Corruzione, l'inchiesta di Napoli riapre il caso dell'agente provocatore

    Alla trentaduesima, alla fine cedette. E accettò i soldi.Questa è la storia delle trentuno tentazioni di un amministratore pubblico americano e di uno strumento, quello dell'agente provocatore, che divide gli stessi magistrati. Ma che torna d'attualità dopo l'inchiesta Fanpage di Napoli, in cui un

    – di Raffaella Calandra

    • News24

    Per il Terzo settore trasparenza soft

    Saranno da interpretare, almeno all'inizio, in versione leggera gli obblighi di trasparenza per gli enti non commerciali, attivati dalla legge sulla concorrenza (legge n. 124 del 2017) «a decorrere dall'anno 2018».

    – di Giuseppe Latour

    • News24

    Un'app per i whistleblower nella pubblica amministrazione

    Le segnalazioni anonime di condotte illecite nel pubblico impiego sbarcano sul sito dell'Anac. L'Autorità anticorruzione, guidata da Raffaele Cantone, mette online a partire da oggi un applicativo che dà corpo, in forma elettronica, alle tutele della legge 179 del 2017, approvata lo scorso

    – di Giuseppe Latour

    • News24

    Un'App per i whistleblower online sul sito dell'Anac

    Le segnalazioni anonime di condotte illecite nel pubblico impiego sbarcano sul sito dell'Anac. L'Autorità anticorruzione, guidata da Raffaele Cantone, mette online a partire da oggi un applicativo che dà corpo, in forma elettronica, alle tutele della legge 179 del 2017, approvata lo scorso

    – di Giuseppe Latour

1-10 di 715 risultati