Ultime notizie:

Pubblico impiego

    • News24

    Le mille cause alimentate dal cavillo fatto ad arte

    I numeri delle cause e delle sentenze possono subire variazioni significative di anno in anno anche in relazione alle fasi di blocco e sblocco delle nuove assunzioni nel pubblico impiego. ... Infine, nel pubblico impiego, mancando un vero datore di lavoro, proporre un ricorso, specie da dipendenti in servizio in relazione ai concorsi per la progressione delle carriere, non produce alcuno stigma particolare.

    – di Marcello Clarich

    • News24

    Casa, pensioni, scuola: tutte le 103 proroghe di fine anno

    Per restare sul fronte del pubblico impiego il decreto conferma il salvataggio degli oltre 40mila precari in deroga al divieto imposto dal Jobs act e tra le novità dell'ultima ora autorizza il ministero dell'Ambiente all'assunzione di una quarantina di unità pescando dalle graduatorie dei concorsi già banditi dall'Ispra.

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Decreto Milleproroghe: pensioni al primo del mese, termovalvole d'obbligo entro fine giugno

    Ma l'occupazione vuol dire anche pubblico impiego. ... Nel corposo pacchetto pubblico impiego confermata l'efficacia delle graduatorie per le assunzioni a tempo indeterminato e - come fatto notare con soddisfazione dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando - c'è anche la proroga delle "liste" dei vincitori di concorsi banditi dalla polizia penitenziaria per l'assunzione di circa 900 agenti.

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Subito le attuazioni, poi i conti con la Ue

    Tra i primi temi in agenda c'è anche la necessità di condurre in porto i decreti attuativi della riforma Pa del ministro Madia rimasti in sospeso dopo la bocciatura della Consulta (ci sono le norme sulla dirigenza, le partecipate e il pubblico impiego) che ora dovranno passare per una intesa non scontata con le Regioni.

    – Marzio Bartoloni

    • News24

    Mobilità e deleghe, riparte il confronto con i sindacati

    Il confronto non parte da zero; la ministra ha spiegato ai sindacati che «rappresenta un preciso punto di riferimento» l'intesa del 30 novembre sul pubblico impiego, con cui il governo si impegna rivedere gli ambiti di competenza della legge e della contrattazione, privilegiando la fonte contrattuale.

    – di Giorgio Pogliotti

1-10 di 2161 risultati