Aziende

PSA

PSA è un gruppo automobilistico francese che comprende i marchi Peugeot, Citroen e DS automobiles. Dal 6 marzo 2017 anche il marchio Opel e Vauxall entrano a far parte di PSA.

In questa data è stato infatti ufficializzato l’acquisto di Opel del costruttore tedesco che apparteneva a GM con un’operazione da 1,8 miliardi di euro. Con questa acquisizione PSA è diventato il secondo costruttore automobilistico europeo con una quota di mercato del 17% dopo Volkswagen.

Il Gruppo PSA produce, tra automobili e commerciali leggeri, circa 3 milioni di veicoli, di cui 2 milioni in Europa (1 milione in Francia, mezzo milione in Spagna, 300.000 in Slovacchia, 127.000 nella Repubblica Ceca, 108.000 in Italia) e 700.000 in Cina.

Il ceo del gruppo è da marzo 2014 il portoghese Carlos Tavarez.

Ultimo aggiornamento 06 marzo 2017

Ultime notizie su PSA
    • News24

    Il terrorismo scuote le Borse. Ma Milano chiude sulla parità

    Seduta difficile per le Borse europee, penalizzate dall'aumento dell'avversione al rischio all'indomani del doppio attacco terroristico in Catalogna e dalle incertezze sull'agenda dall'amministrazione Trump negli Stati Uniti. New York ha poi cambiato direzione toccando i massimi intraday, dopo la

    – di A. Fontana e P. Paronetto

    • News24

    La sfida globale per il futuro del settore

    Il gruppo Psa (Peugeot, Citroën, Ds e Opel) è salito da poco sul treno dell'autonomous driving e punta a popolarizzare questa tecnologia attraverso il programma Ava (Autonomous Vehicle for All cioè veicoli autonomi per tutti) che delinea la strada che dalla guida assistita condurrà alla guida autonoma entro il 2030.

    – di Mario Cianflone

    • News24

    La sfida globale per il futuro del settore

    Il gruppo Psa (Peugeot, Citroën, Ds e Opel) è salito da poco sul treno dell'autonomous driving e punta a popolarizzare questa tecnologia attraverso il programma Ava (Autonomous Vehicle for All cioè veicoli autonomi per tutti) che delinea la strada che dalla guida assistita condurrà alla guida autonoma entro il 2030.

    – Mario Cianflone

    • News24

    Il vincolo politico Usa e l'ipotesi «spezzatino»

    Dopo le mosse compiute con l'acquisizione della svedese Volvo e con la partnership in Francia con Psa, i gruppi che hanno la loro base in Cina non rinunceranno a esplorare nuove possibilità proprio perché vogliono estendere e consolidare la loro presa sull'automotive.

    – di Giuseppe Berta

    • News24

    Dopo Psa-Opel, il mercato attende Marchionne

    Il blitz del ceo di Psa sulla Opel ha creato il secondo produttore del Vecchio Continente immediatamente alle spalle di Volkswagen, ha liberato Gm da un nodo che da tempo cercava di sciogliere e ha ristretto il campo delle possibili future alleanze. ... Il ceo Sergio Marchionne è stato il primo teorizzatore del necessario consolidamento del settore ma in un colpo solo ha perso quello che per molto tempo è stato indicato come il partner principale, Psa, e ha ricevuto un secco no dall'altro...

    – Laura Galvagni

    • Info Data

    Perché l'auto fa il boom di utili e ricavi ma la Borsa è fredda

    Non tutti i titoli di comparto auto sono in ribasso da inizio anno (Fca ha guadagnato il 15%, Psa il 17%) ma nel complesso la valutazione che il mercato azionario dà alle principali case automobilistiche non riflette la crescita testimoniata dai conti societari.

    – Andrea Franceschi

    • News24

    Citroen C1, Peugeot 108 e Toyota Aygo

    Dal 2005 in poi, la joint venture fra Toyota e PSA (Peugeot e Citroen) ha fatto sì che dallo stabilimento di Kolin, in Repubblica Ceca, siano uscite qualcosa come 2,5 milioni di unità fra Citroën C1, Peugeot 108 e Toyota Aygo.

    • News24

    Opel Crossland X e Peugeot 2008

    Basata sulla piattaforma Psa che ha dato vita alla Peugeot 2008, la Crossland X ha un corpo vettura da crossover disegnato da Opel, ma meccanica francese, a partire dai motori, il tre cilindri 1.200 a benzina aspirato da 81 cv e turbo da 110 e 130 CV e il turbo diesel otto valvole di 1.560 cc da 99 e 120 cv.

    • News24

    Se ci comportassimo così anche noi?

    Fincantieri certo ha accordi con China State Shipbuilding Corporation (CSSC) per sviluppare le attività crocieristiche, cantieristiche e marittime, ma gruppi dell'Impero di Mezzo hanno investito ben più pesantemente in Francia (anzi fu proprio Macron a facilitare il salvataggio di PSA nel 2013 da parte dello Stato e di Dongfeng).

    – di Andrea Goldstein

1-10 di 974 risultati