Aziende

Procter&Gamble

Procter&Gamble è un complesso industriale di beni di consumo con sede a Cincinnati, nell’Ohio (Usa). La multinazionale è leader nel settore della ricerca, della produzione e della commercializzazione di beni di largo consumo, detergenti, cosmetici, fragranze e prodotti farmaceutici. Opera in oltre 160 Paesi in tutto il mondo con 300 marchi, di cui 24 superano il miliardo di dollari di fatturato. Procter&Gamble dispone di 80 stabilimenti di produzione, 25 centri di ricerca e oltre 138.000 dipendenti in tutto il mondo, per un fatturato annuo di circa 83,5 miliardi di dollari. Dal 1956 il gruppo P&G è presente anche in Italia, dove possiede 3 stabilimenti di produzione e 2 centri tecnici di ricerca in cui lavorano circa 4000 persone.

Procter&Gamble è stata fondata nel 1837 da due europei emigrati negli Usa: William Procter (1801-1884), un candelaio inglese, e James Gamble (1803-1891), un saponiere irlandese. Successivamente l'impresa è cresciuta nel mercato dei beni di consumo, battendo nuove strade di marketing, come l'utilizzo della pubblicità televisiva e di quella radiofonica nella prima metà del XX secolo. Una rinomata produzione della P&G è la soap opera Sentieri, che dal 1937 ha contato più di 15.000 puntate.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Procter&Gamble
    • News24

    Il triangolo della banda larga mobile tra Linkem, Retelit e Go Internet

    Il prossimo appuntamento con la rivoluzione delle Tlc arriverà in Italia tra poco più di un anno: si chiama 5G e il debutto è previsto entro il 2020. Sarà il nuovo standard di trasmissione per telefonini e tablet: più veloce, più potente. La tecnologia che tutti attendono come dirompente aprirà la

    – di Simone Filippetti

    • News24

    Sono imprenditori, sono minorenni multimilionari: ecco come hanno fatto

    Chi l'ha detto che per diventare imprenditori bisogna restare incollati sui banchi, frequentando costose business school per ottenere prestigiose lauree? La lucida follia di questi ragazzini, unita a creatività, tenacia e competenze tecnico-imprenditoriali apprese da autodidatti, ha saputo creare

    – di Enrico Marro

    • News24

    Esselunga, Sami Kahale è il nuovo direttore generale

    La transizione di Esselunga verso un modello di gestione manageriale - avviata dopo la scomparsa del fondatore Bernardo Caprotti nel settembre 2016 - compie un ulteriore passo avanti con la nomina del direttore generale del gruppo. Dai primi di giugno l'incarico (finora ricoperto, ad interim,

    – di Giovanna Mancini

    • News24

    Gli italiani ai vertici delle aziende di moda straniere/Antonio Belloni

    E' il direttore generale delegato del gruppo Lvmh, il più grande gruppo del lusso al mondo con ricavi per 42,6 miliardi di euro (+13% sul 2016) e 134 mila dipendenti in tutto il mondo. E' entrato nel gruppo di monsieur Arnault - di cui è considerato il braccio destro - nel 2001 come direttore

    • News24

    Per la pubblicità online arriva la rivoluzione qualità

    Il malcontento cova da tempo: vedere il proprio marchio, soprattutto se si è una multinazionale con presenza di un centinaio di mercati e budget a sette zeri, apparire su siti che alla reputation prediligono il clickbite, fa storcere il naso ai manager. Anche perchè il digitale offre oggi strumenti

    – di Marco lo Conte

    • News24

    Culti Milano, risultati positivi per la più piccola dell'Aim

    Eri piccola ... così! Culti Milano, azienda creata nel 1990 dal designer d'interni Alessandro Agrati, è leader nel settore dei profumi d'ambiente (alla società si deve l'invenzione dell'utilizzo delle fibre di midollino per diffondere il profumo nell'aria). E dal 17 luglio è anche quotata all'Aim.

    – di Valeria Novellini

    • News24

    Winni's punta all'estero e sviluppa la cura della persona

    In un settore di commodity come i prodotti per la pulizia e la cura domestica, che sta perdendo anche quest'anno oltre l'1% dei volumi e dove a contendersi gli scaffali sono multinazionali che fatturano miliardi di euro chiamate Henkel, Colgate-Palmolive, Unilever, Procter & Gamble e Bolton, c'è

    – di Ilaria Vesentini

    • News24

    Wall Street, chi vince e chi perde con la riforma fiscale di Trump

    Quali effetti avrà sulle singole azioni quotate a Wall Street la riforma fiscale di Trump, appena approvata dal Senato? Detto altrimenti: quali saranno i titoli che beneficeranno più degli altri della riduzione dal 35% al 20% della corporate tax?

    – di Enrico Marro

    • Agora

    Creativi, una azienda vi chiede di disegnare un nuovo contenitore per liquidi flessibile, facile ed ecologico

    C'è un nuovo contest di packaging design su Desall.com, la community internazionale dei creativi: è in collaborazione con l'azienda Taplast (Sede italiana a Povolaro, Vicenza) per creare una innovativa confezione con innovativo erogatore integrato per liquidi, proponendo una soluzione ecologica e intuitiva adatta al pubblico più ampio. Taplast è un'azienda a conduzione famigliare fondata nel 1974 da Evans Santagiuliana e oggi guidata dalla seconda generazione. Aver unito design, ergonomia, prec...

    – Barbara Ganz

1-10 di 289 risultati