Ultime notizie:

Prato

    • News24

    In viaggio per capire i nodi profondi del Paese

    Andremo poi a Caserta per denunciare la penuria delle scuole d'infanzia e, di riflesso, lo scarso sostegno alle famiglie (non solo al Sud); nel Ragusano per il fenomeno sistemico dell'evasione fiscale, segnalatoci da molti lettori come "una" delle piaghe di questo Paese; infine andremo a Prato per parlare di formazione e di bassa scolarizzazione di molti nostri lavoratori e a Sondrio per raccontare il gap infrastrutturale che colpisce la competitività delle nostre imprese e, più in generale,...

    – di Marco Alfieri

    • Info Data

    Posti negli asili nido, a Bolzano aumento record

    Infodata l'aveva già evidenziata analizzando i dati Istat relativi al 2013. Anche per il 2014, i numeri sono appena stati aggiornati dall'Istituto nazionale di statistica, si conferma la correlazione positiva tra i posti autorizzati negli asili nido e l'occupazione femminile nella fascia compresa tra i 25 ed i 34 anni. Ovvero tra l'offerta di servizi di cura per i bambini minori di 24 mesi e la quota delle loro mamme che mantiene il posto di lavoro. L'aggiornamento dei dati, però, consente di co...

    – Riccardo Saporiti

    • Agora

    Torcitura Padana, un filo sempre più teso verso l'Europa e gli Stati Uniti

    Europa, prima di tutto (in testa la Germania, "un mercato che ci ha resi migliori, più professionali"), ma anche Stati Uniti ("i costi di trasporto sono elevati, ma non demordiamo e vogliamo consolidare"). In queste due osservazioni, e in una terza, importantissima ("non ragioniamo più in termini di export, produciamo in Italia ma l'Italia è per noi una regione d'Europa"), si può leggere tutto lo spirito internazionale di Torcitura Padana, azienda di Pieve Porto Marone (Pavia) produttrice di fil...

    – Adriano Moraglio

    • News24

    Imprese con titolare straniero cinque volte più dinamiche di quelle italiane

    A fine 2017 hanno raggiunto quasi quota 590mila, sfiorando una quota del 10% sul totale delle imprese. «Crescono quasi cinque volte più della media e, da sole, rappresentano il 42% di tutto l'aumento delle imprese registrato nel 2017» chiarisce l'indagine condotta da Unioncamere-Infocamere sulla

    – di Carlo Andrea Finotto

    • News24

    Food, casa, moda: più di 5mila offerte di lavoro nel franchising

    Dalla crew dei fast food ai responsabili di cucina e di ristorante, dagli agenti immobiliari a commessi e visual merchandiser. Sono queste alcune delle figure più richieste da quell'eterogeneo universo composto dalle catene di franchising che nel corso dell'anno prevedono di aprire un migliaio di

    – di Daniele Cesarini e Enrico Netti

    • News24

    Immigrati, fino a quasi un terzo delle rimesse segue canali informali

    Fino a quasi un terzo del denaro che ogni anno è inviato all'estero dai lavoratori immigrati residenti in Italia (5 milioni 65mila persone al 1 gennaio 2018, spiega l'Istat) potrebbe passare da canali informali. Nel 2016 - ultimo dato annuale a disposizione - le rimesse all'estero hanno superato

    – di Andrea Carli

    • News24

    Parte la corsa al seggio, ma in 50 hanno già detto addio al Parlamento

    La campagna elettorale è entrata nel vivo. E forte è la competizione per accaparrarsi un seggio che «costa» fino a 70mila euro. Ma se si guarda al bilancio della legislatura ormai agli sgoccioli, sono in tanti gli onorevoli che hanno lasciato il Parlamento nel corso del proprio mandato per

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    • News24

    Centro Pecci: ecco il progetto della nuova direttrice Cristiana Perrella

    Il consiglio d'amministrazione della Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana ha deliberato: è Cristiana Perrella la nuova direttrice del Centro Pecci di Prato. La curatrice, classe 1965, figura molto rispettata nella scena artistica romana e internazionale, è stata responsabile per dieci

    – di Sara Dolfi Agostini

    • News24

    Più sostenibilità per l'industria dei filati

    Tra i produttori di filati l'attenzione alla sostenibilità ambientale è oggi (quasi) scontata; quello che è meno scontato è la strada da imboccare per rispondere alle richieste delle aziende di moda, che sempre più spesso inseriscono nei capitolati di produzione il rispetto di requisiti stringenti

    – di Silvia Pieraccini

1-10 di 2528 risultati