Persone

Pierluigi Bersani

Pier Luigi Bersani è un deputato ed ex segretario del Partito Democratico, carica che ha ricoperto dal 2009 al 2013.

Nato a Bettola (Piacenza) il 29 settembre 1951 dopoo la laurea in Filosofia all'Università di Bologna e una breve esperienza come insegnante Bersani si è dedicato all'attività politica ricoprendo diversi incarichi istituzionali. Dal 1993 al 1996 è, infatti, presidente della regione Emilia Romagna, con due mandati consecutivi. Prima di approdare alla presidenza, Bersani è stato per diversi anni consigliere per la circoscrizione di Piacenza nelle file del Partito Comunista Italiano.

Dal 1996 al 1999 è stato Ministro dell'industria per il governo Prodi e successivamente, dal 1999 al 2001, Ministro dei Trasporti nei governi D'Alema e Amato. In questo periodo dà il suo nome al cosiddetto decreto Bersani per la liberalizzazione del mercato elettrico.

Dal 2006 al 2008 è stato Ministro per lo sviluppo economico del governo Prodi, acquisendo notorietà e consensi grazie alle procedure di liberalizzazione di alcuni settori produttivi. Precedentemente era stato eletto europarlamentare alle elezioni europee del 2004. Dopo aver vinto le primarie del partito democratico il 2 dicembre 2012 il segretario Bersani, alle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013, viene eletto nelle circoscrizioni di Lombardia 1, Lazio 1, Sicilia 1 ma opta per il seggio in Lombardia 1. Il 22 marzo 2013 il Presidente della Repubblica Napolitano gli affida un mandato esplorativo per trovare la fiducia al Parlamento necessaria per formare un nuovo governo che non riesce a ottenere. Dopo la rielezione di Giorgio Napolitano, si dimette. Al suo posto Enrico Letta e poi Matteo Renzi. Da allora guida la cosiddetta “minoranza dem” all’interno del PD .

E’ sposato con la concittadina Daniela Ferrari, farmacista, dalla quale ha avuto due figlie (Elisa e Margherita).


Ultimo aggiornamento 15 febbraio 2017

Ultime notizie su Pierluigi Bersani
    • News24

    Liberalizzazione a rilento sui treni

    Anche l'Italia ha fatto la propria parte quanto a resistenza nel concerto europeo ma paradossalmente la vittoria della politica nazionale impostata nel 2006 da Pierluigi Bersani al ministero dei Trasporti è andata in senso esattamente opposto a quella della resistenza e fu - come per gli inglesi dieci anni prima - di apertura del mercato più ricco in assoluta solitudine.

    – Giorgio Santilli

    • News24

    Lotti, l'homo faber di Renzi

    Dopo le dimissioni di Pierluigi Bersani dalla segreteria del Pd, e la nomina di Guglielmo Epifani come reggente, Lotti entra nella segreteria unitaria in quota della componente dell'ex premier-segretario, con l'incarico di responsabile per gli enti locali.

    – di Nicola Barone

    • News24

    Mutui, la surroga compie 10 anni. Quale tasso scegliere ora?

    Correva la primavera del 2007 quando l'allora ministro per le Attività produttive Pierluigi Bersani lanciò una lenzuolata di liberalizzazioni che in ambito mutui introdusse due straordinarie novità: 1) l'abolizione della commissione su rimborso parziale/estinzione del mutuo in anticipo; 2) la portabilità gratuita del mutuo da una banca all'altra.

    – di Vito Lops

    • Agora

    Tutti i federatori vengono dal Nord

    Se a Roma quelli di Gazebo ironizzano sui molti partiti a sinistra e sull'ultimo nato - quello di Pierluigi Bersani e Massimo D'Alema - che si chiama Art. 1 Modempro (Articolo 1 - Movimento democratici e progressisti) e invece sarebbe stato meglio chiamarlo "Movimento Arturo" (che ora sui social spopola), i candidati federatori dei vari schieramenti vengono dal nord.

    – Daniele Bellasio

    • Agora

    Civati spiega che a sinistra c'è un antidoto possibile e si chiama Arturo

    Anche nella scelta dei nomi, come negli esponenti politici che animano i nuovi movimenti - e qui il pensiero ritorna a D'Alema ma anche a Pierluigi Bersani - "va evitato questo eterno ritorno del passato prossimo, anche in questo senso la provocazione di Gazebo (la trasmissione di Rai3 condotta da Diego Bianchi, alias Zoro, ndD) può essere un antidoto: c'è una richiesta di unità a sinistra del Pd, il Movimento Artuto ce lo ricorda".

    – Daniele Bellasio

    • News24

    «Democratici e progressisti» il nuovo nome degli ex Pd. Speranza: lavoro è nostra priorità

    Errani e Bubbico seguono Bersani ... L'ex presidente dell'Emilia Romagna, da sempre vicino a Bersani, attualmente commissario per la ricostruzione post-terremoto in centro Italia, non ha smentito le voci che lo davano in avvicinamento al nuovo soggetto, ma ha rinviato l'annuncio all'appuntamento in programma oggi a Ravenna nel suo circolo Pd. Anche il viceministro dell'Interno Filippo Bubbico ha annunciato che lascerà il Pd, schierandosi sulle posizioni di Pierluigi Bersani.

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Pd, Orlando: mi candido a leadership contro politica della prepotenza

    «Ho deciso di candidarmi perché credo e non mi rassegno al fatto che la politica debba diventare solo prepotenza». Lo ha detto il ministro della Giustizia AndreaOrlando, sciogliendo la riserva e annunciando stamattina (a margine di un'iniziativa a Ostia) la sua intenzione a correre per la

    – di A.Gagliardi e A.Tripodi

1-10 di 1678 risultati