Ultime notizie:

Pierdomenico Perata

    • News24

    Nobel, ecco come funzionano e perché quasi 1 su 2 va agli Usa

    Il più giovane, anzi, la più giovane premio Nobel è stata Malala Yousafza: l'attivista pakistana insignita all'onorificenza per la Pace quando aveva 17 anni. Il più anziano Leonid Hurwicz, premiato all'Economia nel 2007 a 90 anni insieme a Eric Maskin e Roger Myerson per la teoria del mechanism

    – di Alberto Magnani

    • News24

    L'anomalia italiana dei concorsi

    La recente inchiesta della magistratura che ha messo in evidenza gravi irregolarità in un concorso per professore di Diritto tributario ha riacceso la discussione sulla selezione dei docenti degli atenei. Comprensibilmente, da più parti si invocano regole più stringenti, per garantire imparzialità

    – di Pierdomenico Perata

    • News24

    Università italiane, solo due tra le prime 200 al mondo

    Sono solo due le università italiane tra le prime 200 al mondo e 100 in Europa nell'ultima edizione del World University Rankings, la classifica della rivista inglese Times Higher Education: il Sant'Anna e la Scuola Normale di Pisa, rispettivamente 155esima (in salita dal 190esimo) e 184esima (in

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Università, l'eccellenza che si può raggiungere

    In un un mio recente viaggio nei Paesi arabi ho visitato alcune nuove università. Quel che mi ha colpito è la opulenza e grandiosità delle infrastrutture, una sorta di ibrido tra un hotel a 5 stelle ed un terminal aeroportuale.

    – di Pierdomenico Perata

    • News24

    Sant'Anna di Pisa tra le più attrattive

    Sono nate pochi anni fa. Ma hanno già scalato i ranking internazionali e attirano studenti da tutto il mondo, come i college più blasonati di Regno Unito e Stati Uniti. Qs, il portale che realizza l'omonima classifica degli atenei, ha pubblicato da poco la sua «Top 50 Under 50»: una graduatoria

    – di Alberto Magnani

    • NovaCento

    TEHA Technology Forum 2017: la ricetta per l'innovatività italica passa dall'intersezione di  approcci "aperti", collaborazione diffusa e policy lungimiranti

    Il 19 Maggio lo Superstudiopiù di Milano ha accolto la sesta edizione del Technology Forum - "The Next Revolution", che ha chiamato alcuni tra i massimi esponenti italiani  del mondo della ricerca e delle imprese per discutere le potenzialità e le criticità del sistema Italia in ambito di innovazione e le modalità per sbloccarne il suo potenziale. L'evento, organizzato dalla The European House Ambrosetti (TEHA) con il supporto dei partner ABB, Pirelli, Whirpool, Agrati, Citrix, Comau, Assbiotec,...

    – Alberto Di Minin

    • NovaCento

    Un'Anteprima su Industria 4.0. Il Forum Ambrosetti al Sant'Anna

    Il termine "industria 4.0" è ormai entrato nel lessico corrente dei media. Lo scorso 21 settembre il Governo ha lanciato il Piano Nazionale di sviluppo industriale, finalizzato a stimolare lo sviluppo di infrastrutture e competenze adatte all'evoluzione dei sistemi produttivi per il potenziamento e il mantenimento della competitività nel breve e nel lungo periodo. Da questo punto di vista l'avvento della Industria 4.0 si prefigura come una Quarta Rivoluzione Industriale, nella quale l'Internet o...

    – Alberto Di Minin

    • News24

    A Pisa la «fabbrica dell'innovazione»

    Parte il progetto operativo del "competence center" dell'Italia centrale firmato dalla Scuola superiore Sant'Anna di Pisa, uno dei sette poli universitari indicati dal ministero dello Sviluppo economico per spingere il piano Industria 4.0 attraverso la creazione di centri che assistano le aziende

    – di Silvia Pieraccini

    • NovaCento

    Dove far germogliare i semi della Terza Missione? I 40 ettari del Sino-Italian Camp di Chongqing

    Da alcuni anni il tema della qualità di didattica e ricerca negli Atenei Universitari in Italia è divenuto oggetto dell'attenzione di tanti istituzioni, di centri di ricerca ed organizzazioni che, a vari livelli, hanno rilevato alcune preoccupanti tendenze, proprie del sistema educativo italiano. Tendenze che sembrano mettere in dubbio la sua capacità di produrre e far circolare la conoscenza. Per quanto riguarda l'utenza è scoraggiante vedere come il numero di iscritti nelle università in Ital...

    – Alberto Di Minin

1-10 di 16 risultati