Persone

Pier Silvio Berlusconi

Pier Silvio Berlusconi è un imprenditore e dirigente d'azienda italiano, nato dal primo matrimonio di Silvio Berlusconi con Carla Elvira Lucia Dall'Oglio. Oggi ricopre la carica di vicepresidente di Mediaset, una delle aziende di famiglia.

Pier Silvio Berlusconi comincia già da giovane a lavorare nelle imprese del padre, entrando nel 1982 a Publitalia ’80 e occupandosi di marketing. Successivamente approda alla rete Italia 1 con il compito di produrre nuovi format per il pubblico giovanile. Nel 1995 si occupa in Mediaset delle politiche editoriali per poi assumere il coordinamento dei palinsesti. Nel 1999 Pier Silvio Berlusconi diventa vice direttore di Reti Televisive Italiane (Rti) e l’anno seguente assume la carica di vicepresidente del gruppo Mediaset e presidente e amministratore delegato di RTI.

Siede anche nel consiglio di amministrazione di molte società del gruppo Fininvest e in aziende quali Gestevision Telecinco, Medusa Film, Mondadori e Publitalia. Attualmente è legato sentimentalmente a Silvia Toffanin, conduttrice televisiva.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Pier Silvio Berlusconi
    • News24

    Mediaset tratta con Perform: sul calcio spunta l'ipotesi Infinity

    Il totale che vale meno della somma delle parti. Principio alla base di tanti accordi commerciali. E su questa falsariga, a quanto risulta al Sole 24 Ore, Mediaset e Perform stanno ragionando su un'ipotesi che ha al centro Infinity, la piattaforma Ott di Mediaset.

    – di Marco Bellinazzo, Andrea Biondi

    • News24

    Un 2017 a dieta per Silvio, 18 milioni di dividendi per Pier Silvio e Marina

    Un 2017 di «magra» per Silvio Berlusconi. In piena campagna elettorale, per la precisione a fine gennaio, si sono tenute le assemblee delle holding personali del Cavaliere (a cui fa capo il pacchetto di maggioranza di Fininvest) che hanno deliberato di destinare tutti gli oltre 119 milioni di utili

    – di Manuela Brambati

    • Agora

    Mediaset con il Mondiale 2018 punta alla "total audience" e ad almeno 20 milioni di profitti

    Mediaset farà leva sulla total audience e si attende un'operazione con margine nettamente positivo dalla trasmissione in chiaro dei 64 match dei Mondiali russi del 2018. Un'operazione con ricavi che supereranno i costi e che raddoppierà i profitti essendo replicata in Spagna con le reti iberiche del gruppo. In Italia, se le cose andranno in un certo modo, potrebbero esserci utili per almeno 20 milioni. "Ci dispiace che in Russia non ci sia l'Italia ma quattro anni fa l'impatto dell'Italia e...

    – Marco Bellinazzo

    • News24

    Europa fredda in attesa della Fed, a Milano realizzi sulle banche

    Prima seduta della settimana priva di spunti per le Borse europee, che terminano la giornata in lieve calo (qui l'andamento degli indici) con l'eccezione positiva di Londra. Gli investitori aspettano gli appuntamenti con le banche centrali, a partire dall'esito del vertice Fed in calendario martedì

    – di A. Fontana e P. Paronetto

    • Agora

    Mediaset, a quando la decisione sul canale 20?

    L'accordo è stato raggiunto a marzo. A luglio poi l'amministratore delegato di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, ha ufficializzato il closing dell'acquisto del canale 20, di proprietà della Television Broadcasting System (cui fa capo anche Retecapri) di Costantino Federico. Ancora oggi però nulla si sa della destinazione di questo canale. "Ci stiamo lavorando. Speriamo entro l'anno di riuscire a presentare quella che sarà la nostra offerta su quel canale", ha detto Marco Costa, direttore reti...

    – Andrea Biondi

    • News24

    Premium, si scaldano i motori sulle aste tv con Galliani presidente

    Se si voleva una prova del fatto che Mediaset dovrebbe fare sul serio nell'asta sui diritti tv per la Serie A, che saranno messi in palio in autunno per il triennio 2018-2021, la designazione di oggi in casa del gruppo di Cologno lascia pochi spazi a dubbi. L'ex amministratore delegato del Milan,

    – di Andrea Biondi

    • News24

    Il futuro della Tv secondo i produttori: i broadcaster devono investire di più

    In Rai c'è stato 33 anni, uscendone nel 2016 dopo gli ultimi anni alla direzione di Rai 1. A un certo punto però le strade di Giancarlo Leone e di Viale Mazzini sembravano fortemente sul punto di incrociarsi di nuovo, nelle settimane in cui bisognava scegliere con chi sostituire l'ex dg

    – di Andrea Biondi

    • News24

    Mediaset rimbalza. Si allungano tempi per soluzione quota Vivendi

    Mediaset in rialzo a Piazza Affari, all'indomani della notizia che il Tar del Lazio ha fissato il prossimo 7 febbraio l`udienza per decidere sul ricorso di Vivendi sulla richiesta di Agcom, che ha imposto al gruppo francese di scegliere tra l'investimento in Telecom o quello nella società di

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    «Mediaset tornerà all'utile, danno terribile da Vivendi»

    All'utile si tornerà. Per parlare di dividendi però «è ancora troppo presto». Il colpevole non tarda a essere indicato: nel bilancio 2016 «le perdite provocate da Vivendi sono state sui 350 milioni di euro. E' stato terribile».

    – di Andrea Biondi

1-10 di 189 risultati