Persone

Peter Mandelson

Peter Mandelson è un politico britannico. Attualmente riveste la carica di Segretario di Stato britannico per il Business, l’Innovazione e la Qualità ed è Lord President of the Council. È stato Commissario europeo del Regno Unito.

Peter Mandelson si è laureato ad Oxford nel 1976 e tre anni più tardi è entrato nella Camera dei Comuni britannica nella circoscrizione elettorale di Hartlepool. Politico laburista, nel 1985, Mandelson è diventato Direttore della Comunicazione del partito. Nel 1992 è stato eletto membro del Parlamento e nel 1997 ha diretto la campagna che ha portato all’elezione di Tony Blair. L’anno successivo è stato nominato Segretario di Stato per l’Industria e il Commercio e poi per l’Irlanda del Nord. Dal 2004 al 2008 è stato Commissario Europeo per il Regno Unito, sostituito da Catherine Ashton. Nel 2008, con l’elezione di Gordon Brown Peter Mandelson è diventato prima Segretario del Business e nel 2009 Primo Segretario di Stato e Lord President of the Council.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Peter Mandelson
    • News24

    «Hard Brexit» costa alla City 40 miliardi e 70mila posti di lavoro

    C'è voluta la lucidità di un analista del mercato dei cambi per fermare la congiuntura britannica nell'immagine più puntuale. «La sterlina è oggi l'opposizione ufficiale al governo», ha detto David Bloom, chief currency analyst di Hsbc, nelle ore successive al grande crollo del pound sotto i colpi

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Ue, Sicurezza all'inglese King

    Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha annunciato ieri l'intenzione di attribuire a sir Julian King, candidato all'incarico di commissario per il Regno Unito, il portafoglio della sicurezza dell'Unione. King dovrebbe prendere il posto di Jonathan Hill, commissario al Mercato

    • Agora

    Una capitale a tinte rosse

    Non è vero che alle elezioni politiche i laburisti hanno subito una disfatta su tutta la linea: Londra ha costituito un'importante eccezione. Nella capitale britannica  il Labour ha infatti aumentato i propri seggi da 38 a 45, mentre i conservatori ne hanno perso uno, scendendo a 27. La vera rotta l'hanno subita i liberaldemocratici, che sono crollati da 7 seggi a 1, tutti passati ai laburisti. Con il 62% dei seggi in mano al Labour, Londra può essere considerata indubbiamente una città "rossa",...

    – Marco Niada

    • News24

    Chi è l'«Obama» inglese che si candida alla guida dei Laburisti

    Londra - Un leader con la mascella quadrata, il cranio pelato e la pelle scura. Una giovanile passione per il violoncello, per la politica e per gli studi di legge e un debole per il Crystal Palace football club di cui suo padre, Bennett, fu amministratore. Chuka Umunna ha risolto ogni incertezza

    – Leonardo Maisano

    • News24

    L'affondo di David contro il fratello Ed

    Dieci anni per ridarsi un futuro, due anni per preservare un Regno. Il primo giorno della Gran Bretagna al test del secondo esecutivo Cameron, si consuma attorno a parentesi temporali: la prima riguarda il partito laburista, la seconda quello conservatore. E' di ieri la notizia dell'addio di Lord

    – Leonardo Maisano

    • Agora

    Che cosa manca al #Renzi "The Boy" (bel libro di Allegranti)

    Scrivere un libro su Matteo Renzi oggi è la cosa più inutile del mondo perché Matteo Renzi il suo libro sta iniziando a scriverlo ora. Allo stesso tempo, però, anche dei film migliori vanno letti i titoli del comincio, no? Anche per tentare di capire che film sarà. Ecco, allora, tanto vale andare a leggere il libro su Matteo Renzi scritto da chi su Matteo Renzi ne ha già scritti due, cioè David Allegranti. Il (nuovo) libro s'intitola "The Boy - Matteo Renzi e il cambiamento dell'Italia" (Marsili...

    – Daniele Bellasio

    • News24

    Serve un governo migliore

    LONDRA - Una condotta dalla rete di Global Agenda Councils del World Economic Forum (WEF) ha assegnato al governo una valutazione inferiore rispetto alle

    – di Peter Mandelson

    • News24

    The Case for Better Government

    LONDON - A by the World Economic Forum's Network of Global Agenda Councils rated government lower than either business or media in its ability to respond to

    – by Peter Mandelson

    • Agora

    Matteo vs Marina B, chi più innova vince. La Leopolda contro la Scala, ai piani alti c'è già fermento

    Alzi la mano che non assisterebbe con curiosità ad un duello per la leadership in Italia tra Matteo Renzi, classe 1975, e Marina Berlusconi, classe 1966. Firenze contro Milano, la Leopolda contro la Scala, la speranza del centrosinistra contro quella di  un centrodestra nuovo ma sotto il segno di una Berlusconi. Vincerebbe (nel caso di uno scontro politico ravvicinato, ancora solo un'ipotesi suggestiva) chi dei due riuscisse ad innovare di più. Nel linguaggio e nei programmi da proporre, dimostr...

    – Guido Gentili

1-10 di 108 risultati