Ultime notizie:

Peter Doig

    • News24

    Londra, risultati record nonostante un Bacon invenduto da Christie's

    A guidare il gruppo, una grande tela (170 x 170 cm) di Peter Doig a fondo blu, "Camp Forestia' del 1996, passata di mano dopo un solo rilancio sotto la stima, invero piuttosto elevata, di 14-18 milioni di £, pari a 15,4 con le commissioni, mentre un secondo lavoro dell'artista, di dimensioni inferiori al metro, non ha trovato compratori da una stima di 2-3 milioni di £.

    – di Giovanni Gasparini

    • News24

    La top ten per fatturato

    Oltre a quelli già nominati, la top ten degli artisti viventi più venduti all'asta include il cinese Zeng Fanzhi (classe 1964), famoso per la sua rappresentazione dell'essere umano con grandi volti coperti da maschere che esprimono un senso di alienazione; Peter Doig (classe 1959), che nel 2016 è entrato anche nella lista dei lotti più cari con la vendita di "The Architect's Home in the Ravine" (1991) per 16,3 milioni di dollari da Christie's a Londra; il cinese Fan Zeng (classe 1938),...

    • News24

    Garanzie protagoniste delle aste da Phillips e Bonhams a Londra

    Buon successo anche per due lotti garantiti (inutilmente) da parte terza: una grande tela (3 x 2 metri) di Albert Oehlen «Abyss» del 1997 è passata di mano a quasi 2,2 milioni da una stima di 1-1,5 milioni di £, mentre un piccolo lavoro di Peter Doig, celebre per le grandi tele multimilionarie, «Tunnel Painting» del 2000 è passato di mano a 1,2 milioni da una stima di 500-700mila £.

    – di Giovanni Gasparini

    • News24

    Tutto venduto e record per Doig da Phillips New York

    Ha trovato buona accoglienza il catalogo di arte del XX secolo e contemporanea proposto da Phillips il tardo pomeriggio del 18 maggio a New York, appena prima dell'asta serale di Sotheby's.Tutti e 37 i lotti rimasti in vendita hanno trovato un compratore, grazie anche alle 17 garanzie offerte, per

    – di Giovanni Gasparini

    • News24

    Chi è Victoria Miro, la gallerista inglese che apre a Venezia

    Una delle più famose galleriste inglesi ha annunciato che aprirà una nuova sede in Italia: Victoria Miro. Non lo farà nei classici centri del mercato, come Milano o Roma, bensì a Venezia. Sarà perché lo spazio che andrà ad occupare è uno di quelli che veramente hanno fatto la storia dell'arte del

    – di Silvia Anna Barrilà

    • News24

    Il contemporaneo è senza ombre da Christie's Londra

    L'asta d'arte del dopoguerra e contemporanea promossa da Christie's la sera del 7 marzo non permette dubbi od interpretazioni in chiaroscuro: solo tre i lotti invenduti su 59 proposti pari a percentuali di successo del 95% per numero e del 98% per valore, per un ricavo di 96,4 milioni di sterline,

    – di Giovanni Gasparini

    • News24

    Christie's dà il primo appuntamento di mercato con la big art

    Il primo importante test sul mercato internazionale dell'arte moderna e contemporanea nel 2017 sarà effettuato a Londra dal 28 febbraio al 10 marzo da Christie's nel corso delle prime vendite dell'anno di importanti collezioni e capolavori di arte moderna e contemporanea appartenenti al XX secolo.

    – di Stefano Cosenz

    • News24

    Hans Ulrich Obrist in cima alla Top 100 di ArtReview

    Sono tornati i curatori in testa alla classifica dei top 100 della rivista inglese d'arte contemporanea ArtReview. Al primo posto tra i più influenti del 2016 non ci sono più i galleristi Iwan e Manuela Wirth, finiti al terzo posto , bensì Hans Ulrich Obrist (era quarto nel 2015), direttore della

    – di Silvia Anna Barrilà

    • News24

    New York, Christie's batte nuovi record per Picasso e Giacometti -

    Serata record l'11 maggio per i grandi artisti del XX secolo da Christie's http://www.christies.com/New York: un catalogo di 35 lotti selezionati a cavallo fra le tradizionali categorie di vendita e oltre un secolo d'arte ha riportato un solo invenduto per un ricavo di 705,8 milioni di dollari, ben

    – di Giovanna Gasparini

1-10 di 57 risultati