Persone

Peppino De Filippo

Peppino De Filippo è nato il 24 agosto del 1903 a Napoli ed è deceduto il 27 gennaio del 1980 a Roma, è stato un attore, comico e commediografo italiano.

Figlio naturale del commediografo Eduardo Scarpetta e di Luisa De Filippo, nonché fratello di Eduardo e Titina, è stato reso celebre dall'interpretazione di numerosi ed indimenticabili film in coppia con Totò (Antonio De Curtis).

Nel 1931 ha fondato, insieme ai fratelli Eduardo e Titina, la "Compagnia Teatro Umoristico: i De Filippo" con la quale ha riscosso fino al 1944, anno della sua uscita per dissidi col fratello Eduardo, grandi successi teatrali quali, tra gli altri:

— "Don Rafele 'o trumbone", (Commedia in un atto) (1931);

— "Miseria bella", (Farsa in un atto) (1931);

— "Quaranta ma non li dimostra", (Commedia in due parti in collaborazione con Titina De Filippo) (1933);

— "Non è vero... ma ci credo", (Commedia in tre atti) (1942).

Nel 1957 ha vinto il Nastro d'Argento quale miglior attore non protagonista, col film "Totò, Peppino e i fuorilegge".

Celebre nel mondo televisivo è il personaggio "Pappagone", inventato ed interpretato da Peppino, che fonde nella nuova figura scenica, due celebri maschere del teatro napoletano (Pulcinella e Felice Sciosciamocca).

Per il cinema ha interpretato, tra gli altri, molti successi quali:

— "Non ti pago!" (regia di Carlo Ludovico Bragaglia,1942);

— "Non è vero... ma ci credo" (1952);

— "Un giorno in pretura" (1954);

— "Totò, Peppino e la... malafemmina" (regia di Camillo Mastrocinque (1956);
— "Totò, Peppino e i fuorilegge", regia di Camillo Mastrocinque (1956);
— "Guardia, guardia scelta, brigadiere e maresciallo" (1956);
— "La banda degli onesti", regia di Camillo Mastrocinque (1956);
— "Peppino, le modelle e chella là" (1957);
— "La nonna Sabella" (1957);

— "Vacanze a Ischia" (1957);
— "Totò, Peppino e le fanatiche" (1958);

— "Tuppe tuppe, Marescià!" (1958);

— "Ferdinando I° re di Napoli" (1959);
— "Signori si nasce" (1960);
— "Letto a tre piazze" (1960);

— "Totò, Peppino e... la dolce vita" (1961);

— "Gli onorevoli" (1963);
— "Gli infermieri della mutua" (1969);
— "Ninì Tirabusciò, la donna che inventò la mossa" (1970);
— "Giallo napoletano" (1979).

E' stato insignito dell'onorificienza di Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (Roma, 2 giugno 1975).

Sposato tre volte, dalla sua prima moglie Adele Carloni ha avuto un figlio, Luigi (nato nel 1930) che continua a portare avanti con successo l'attività paterna.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Peppino De Filippo
    • NovaCento

    Sentimenti, Gastronomia & Creatività

    A Roma, ad esempio, c'è l'Osteria Margutta (via Margutta 82, centro storico): si tratta di un ristorante, aperto nel 1965, che nel corso del tempo è stato frequentato da personalità come Italo Calvino, Giorgio De Chirico, Achille Campanile, Pier Paolo Pasolini, Natalia Ginzburg, Eugenio Montale, Peppino De Filippo, Pupella Maggio, Federico Fellini.

    – Gabriele Caramellino

    • NovaCento

    Emanuele, Gianluca e Lives

    Emanuele Notarangelo, Gianluca Mingotto e Lives sono entrati nella mia vita grazie a un racconto che ha per protagonista Lelio Morra, un poeta imprenditore cantautore artista che avevo raccontato qui qualche tempo fa. E' che mentre io racconto con le parole, Emanuele e Gianluca lo fanno con le immagini e i suoni e così è successo che quando ho visto il loro video con le riprese effettuate all'Upcycle Bike Caffè di Milano, il contrabbasso di Bolla e la regia di Gianluca mi è piaciuto così tanto c...

    – Vincenzo Moretti

    • News24

    La guerra culturale del cinema italiano

    Tra la fine del Secondo tragico Fantozzi (1976) e l'inizio di Fantozzi contro tutti (1980) si consuma uno dei grandi rivolgimenti della storia d'Italia. Certo,

    – di Guido Vitiello

    • News24

    L'Europa dei luoghi comuni / vista da?Italia

    Incuriosisce anche come Tsvetkov immagina che gli italiani vedano la cartina geografica. A partire dal proprio territorio con l'Etiopia che parte poco sotto

    • News24

    Camilleri veste Noir

    "Apocalisse? Eccessivo, ma è un momento schifosissimo", dice lo scrittore. Insignito del Premio Raymond Chandler dal festival di Courmayeur

    – Giulia Lucchini

    • News24

    Totò si fa in 3(D)

    Il più comico spettacolo del mondo: uno stereoscopico evento speciale per il principe De Curtis

    – Luca Pellegrini

1-10 di 15 risultati