Persone

Pelé

Edson Arantes do Nascimento, noto in tutto il mondo col nome di Pelé, è nato il 23 ottobre del 1940 a Três Corações (Brasile) ed è un ex calciatore e direttore sportivo brasiliano, considerato da molti esperti della disciplina calcistica, il miglio giocatore di tutti i tempi.

La FIFA, il Comitato Olimpico Internazionale e l'International Federation of Football History & Statistics (IFFHSE), lo hanno nominato Calciatore del Secolo.

E' stato insignito, unico calciatore al mondo, del Pallone d'oro FIFA onorario.

Unico calciatore al mondo ad aver raggiunto questo primato, ha vinto con la Nazionale brasiliana, nel 1958, 1962 e 1970, tre edizioni del Campionato mondiale di calcio.

Ha il record del maggior numero di reti segnate in carriera 1281 in 1363 partite.

Figlio dell'ex calciatore Dondinho, costretto al ritiro prematuramente a causa di un infortunio, Pelè proviene da una famiglia povera, non avendo i soldi per compare un palone da piccolo racconta di aver giocato con mezzi di fortuna come un calzino o degli stracci riempiti con carta.

Ancora quindicenne, venne notato da ll'ex calciatore Waldemar de Brito che vide in lui una grande promessa calcistica e lo spinse a fare il provino per il Santos.

Col Santos debuttò il 7 settembre del 1956, in amichevole contro il Corinthians de Santo André per poi firmare alcuni mesi dopo il suo primo contratto professionistico ed essere convocato in Nazionale.

Nel 1958 è convocato al Campionati Mondiali di Svezia e gioca alla partita finale contro la Svezia, dove, grazie al suo stile calcistico inconfondibile, la "Ginga", riesce a conquistare il titolo mondiale, diventando il più giovane calciatore della storia del calcio ad aver vinto un titolo mondiale.

La partecipazione ai Mondiali del 1962 rese Pelé un dei calciatori più appetibili in assoluto per le società calcistiche europee ma il governo brasiliano lo dichiarò addirittura "Tesoro nazionale" per scongiurare qualsiasi tentativo di trasferimento.

Dopo aver militato nel Santos per ben 19 stagioni calcistiche Pelè si ritirò dal calcio per un anno per poi firmare, col favore del governo brasiliano, un contratto col New York Cosmos, dove restò fino al 1977 per poi ritirarsi definitivamente dal calcio nel 1977.

Terminata la carriera calcistica, Pelè non decise, come la gran parte dei big del calcio di fare l'allenatore ma si dedicò ad altre attività, pubblicò alcune autobiografie, recitò in diversi documentari e film e compose alcuni brani musicali.

Nel 1992 è stato nominato ambasciatore delle Nazioni Unite per l'ecologia e l'ambiente e nel giugno del 1994, Goodwill Ambassador dall'UNESCO.

E' stato testimonial di numerose campagne, per leducazione dei giovani contro l'uso di sostanze stupefacenti e per lotta contro le discriminazioni razziali e sessuali fuori e dentro il mondo sportivo.

Ha presieduto diverse cerimonie sportive quli la cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici di Londra nella parte dedicata alla presentazione dei Giochi Olimpici che si terranno a Rio de Janeiro nel 2016.

Il 27 luglio del 2011 l''Ufficio internazionale del capitale culturale lo ha nominato, in seguito ad un sondaggio che ha coinvolto le persone provenienti da 72 paesi diversi, "Patrimonio storico-sportivo dell'umanità".

Numerosi sono i film e documentari dedicati a Pelè, indimenticabile "Fuga per la vittoria" (1981) , "Pelé eterno" (2004, documentario) e da ultimo in uscita nelle sale cinematografiche italiane in questi giorni "Pelè" (2016).

Pelè è stato sposato tre volte ed è padre di 6 figli.

Ultimo aggiornamento 30 maggio 2016

Ultime notizie su Pelé
    • News24

    Trophée des Champions: il PSG schianta il Monaco, Di Maria incanta il pubblico cinese

    Il Monaco ha risposto con un 4-1-4-1 nel quale mancavano gli ex Serie A Barreca e Keita (panchina): in porta Benaglio, Jemerson-Glik-Raggi-Serrano in difesa, Pelé a protezione della retroguardia e Rony Lopes-Aholou-Tielemans-Grandsir a supportare... Nella ripresa Jardim ha cambiato tutto, inserendo Keita per Grandsir e il giovane Diop per Pelé, ma dopo un avvio arrembante e due parate (facili) di Buffon il Monaco si è spento: i campioni di Francia sono così tornati alla carica, spronati da...

    – a cura di Datasport

    • News24

    Francia per la storia, Croazia per la leggenda: tutti i segreti della finale

    Kylian Mbappé potrebbe diventare il secondo under 20 della storia a segnare in una finale mondiale, dopo Pelé nel 1958. Il francese è già il secondo under 20 più prolifico di sempre in una singola edizione dei Mondiali (tre gol), dopo lo stesso Pelé (sei reti nel 1958).

    – di Dario Ricci

    • News24

    Milan: anche Rocco Commisso è interessato all'acquisto del club, il suo profilo

    Non c'è solo la famiglia Ricketts tra le potenziali acquirenti del Milan, che al 99% il 30 giugno diventerà di proprietà del fondo statunitense Elliott perchè Yonghong Li non salderà i 32mln dell'aumento di capitale anticipati dallo stesso fondo speculativo. La famiglia americana e proprietaria dei

    – a cura di Datasport

    • News24

    Vita di un Commisso viaggiatore: chi è l'americano di Calabria che vuole il Milan

    Se cerchi un italoamericano che ce l'ha fatta il tuo posto è il New Jersey. Varcato l'Hudson, trovi quanto di meglio la «categoria» offra. Vuoi uno scrittore? C'è Gay Talese, quello di Onora il padre. Vuoi un attore? Ti danno Joe Pesci. Un cantante? Hai l'imbarazzo della scelta: c'è Bruce

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Milan: anche Rocco Commisso è interessato all'acquisto del club, il suo profilo

    Non c'è solo la famiglia Ricketts tra le potenziali acquirenti del Milan, che al 99% il 30 giugno diventerà di proprietà del fondo statunitense Elliott perchè Yonghong Li non salderà i 32mln dell'aumento di capitale anticipati dallo stesso fondo speculativo. La famiglia americana e proprietaria dei

    – a cura di Datasport

    • News24

    Calcio: Salah miglior calciatore africano 2017. Tutti i vincitori

    Mohammed Salah vince il premio come Calciatore africano dell'anno 2017, con un punteggio totale di 625. L'attaccante del Liverpool precede il suo compagno di squadra Sadiq Mane fermatosi a 507 voti e Pierre Emerick Aubameyang a soli 311. Un 2017 da incorniciare per Salah: protagonista assoluto

    – a cura di Datasport

    • News24

    Johansson mette nei guai l'Italia di Ventura. Mondiale più lontano

    Sarà una notte da brividi. Comunque vada, lunedi per i 70mila di San Siro, sarà notte di calcio da emozioni forti. Gli azzurri di Ventura tornano da Solna con un ko per 1 a 0 che riduce al lumicino le possibilità di andare a Russia2018. Il gol di Johansson al 62esimo (decisiva la deviazione di De

    – di Dario Ricci

    • News24

    Juve, Napoli e Inter in testa a un campionato spezzato in due

    I giudizi espressi dopo soli tre turni di campionato vengono spesso smentiti nel corso della stagione, ma per quanto visto finora non sembra un azzardo parlare di una Serie A spezzata in due tronconi. Forse in tre, considerando le squadre destinate alla retrocessione. Tuttavia i due grandi blocchi

    – di Mattia Losi

1-10 di 93 risultati