Persone

Paul Pogba

Paul Labile Pogba è nato il 15 marzo del 1993 a Lagny-sur-Marne (Francia) ed è un calciatore, centrocampista della Juventus e della Nazionale francese.

E' alto 188 cm e pesa 80 Kg.

È un centrocampista ambidestro dotato di forza atletica, abilità nel pressing e personalità, in grado di recuperare palloni e vincere contrasti, la sua abilità e le sue lunghe gambe gli hanno fatto guadagnare l'appellativo di "Polpo Paul".

All'età di sei anni i genitori lo portano a giocare nel Roissy-en-Brie (squadra francese) dove rimane fino ai tredici anni guadagnandosi il soprannome de "La Pioche" ("Il piccone").

Nel 2006 Pogda superato un provino passa alla under 13 del Torcy per poi passare al vivaio del Le Havre e quindi all'Under 16 del Le HAC .

Nel 2009 si trasferisce alla società inglese del Manchester United, dove Il 20 settembre 2011, vestendo la maglia n. 42, esordisce in prima squadra con la vittoria per 3-0 in Football League Cup sul Leeds United.

Il 3 agosto del 2012 viene ufficializzato il suo passaggio alla squadra italiana della Juventus, con la quale firma un contratto quadriennale scegliendo la maglia n. 6.

Con il Manchester United vince la FA Youth Cup (Under 18) nella stagione 2010-2011; con la Juventus, invece, vince per tre stagioni sia il Campionato (2012-2013, 2013-2014 e 2014-2015) sia la Supercoppa italiana (2012, 2013 e 2015) a cui si aggiunge la anche la Coppa Italia nella stagione 2014-2015.

Nella Nazionale francese fa ingresso a partire dal 2008, col suo esordio nell'Under 16, per poi passare, nel 2014, in occasione della qualificazione ai Modiali alla Nazionale francese maggiore, con la quale disputa il Campionato Mondiale del 2014 e conquista il titolo di miglior giovane calciatore della rassegna iridata.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Paul Pogba
    • Info Data

    Speciale calciomercato. Le performance dei direttori sportivi. Marotta (Juventus)

    Comincia con oggi, nel bel mezzo delle febbrili trattative di calcio mercato del mese di gennaio, una disamina, dati alla mano, della qualità dei direttori sportivi delle principali squadre di serie A: Juve, Napoli, Roma, Inter, Milan e Lazio. Capita spesso, infatti, al tifoso come allo specialista, di giudicare l'operato di un dirigente sull'onda dell'emotività o delle impressioni. Come dicevano, però, Kahneman e Tversky. "le attese intuitive sono governate da un sistematico fraintendimento del...

    – Luciano Canova

    • Info Data

    Speciale calciomercato. Le performance dei direttori sportivi. Il caso Marotta

    Comincia con oggi, nel bel mezzo delle febbrili trattative di calcio mercato del mese di gennaio, una disamina, dati alla mano, della qualità dei direttori sportivi delle principali squadre di serie A: Juve, Napoli, Roma, Inter, Milan e Lazio. Capita spesso, infatti, al tifoso come allo specialista, di giudicare l'operato di un dirigente sull'onda dell'emotività o delle impressioni. Come dicevano, però, Kahneman e Tversky. "le attese intuitive sono governate da un sistematico fraintendimento del...

    – Luciano Canova

    • News24

    Juventus: United su Dybala, pronti 70 milioni

    La terza panchina di fila in Serie A per Paulo Dybala, che ha assistito dalla panchina a Juventus-Roma, è la prova che qualcosa, nel rapporto tra l'argentino e i bianconeri, si è incrinato. Non è da escludere, insomma, una partenza già a gennario, con l'apertura della sessione invernale, dell'ex

    – a cura di Datasport

    • News24

    Lo United deve 60 milioni alla Popolare Sondrio

    Chissà se a Manchester sanno dove sia la Valtellina. Difficile immaginarsi che i fan del Manchester United, che affollano i pub il venerdì sera a tifare i Red Devils a suon di pinte di birra, conoscano la valle che ha inventato la bresaola. Eppure farebbero bene a consultare Google Maps: perché è

    – Simone Filippetti

    • News24

    Juventus, mezzo miliardo di ricavi

    Dice un adagio, molto in voga tra i manager, che quando si arriva in cima, si può solo rischiare di cadere in basso. Andrea Agnelli in realtà deve ancora far conquistare alla Juventus il trofeo più ambito e dunque arrivare in cima: quella Champions League, inseguita da troppi anni e mancata per un

    – Simone Filippetti

    • News24

    I sei anni di Andrea Agnelli alla Juventus: ricavi raddoppiati ma niente cedola

    Dice un adagio, molto in voga tra i manager, che quando si arriva in cima, si può solo rischiare di cadere in basso.Andrea Agnelli in realtà deve ancora far conquistare alla Juventus il trofeo più ambito e dunque arrivare in cima: quella Champions League, inseguita da troppi anni e mancata per un

    – di Simone Filippetti

    • News24

    Manchester United: Si ferma Pogba

    Sono soltanto diciotto i minuti che ha giocato ieri sera Paul Pogba, nella sfida, poi vinta 3-0 dai suoi compagni, contro gli svizzeri del Basilea. Il centrocampista francese, alla prima partita in Champions con la maglia dei Red Devils, è stato costretto ad abbandonare il campo a causa di un

    – a cura di Datasport

    • News24

    Exor vola con la semestrale. Bene anche Fca e Juventus

    Corre in Borsa la galassia Agnelli, che vedeExor in rialzo del 3,5% a 53,4 euro (nuovamente a un passo dai massimi storici) e Fiat Chrysler riprendere la propria corsa e avanzare dell'1,4% a 12,56 euro. Anche la Juventus Fc balza del 4,4% a 0,74 euro, tornando sui livelli di inizio giugno: dalla

    – di Cheo Condina

    • News24

    «I calciatori? Saranno star dello show business»

    Per capire chi è Giuseppe Marotta, detto Beppe, da sette anni amministratore delegato della Juventus e ormai tra i dirigenti più vincenti e stimati del calcio internazionale, bisogna costeggiare i campetti polverosi e i manti d'erba sfilacciata della provincia italiana. Immaginarsi la pioggerellina

    – di Marco Bellinazzo

1-10 di 172 risultati