Persone

Paul McCartney

Paul McCartney è un musicista e cantante inglese, uno dei leader, insieme a John Lennon, dei The Beatles. Con la band di Liverpool ha dominato le scene internazionali per tutti gli anni Sessanta, facendo diventare il gruppo un vero e proprio fenomeno di costume. Con i The Beatles ha scritto alcune tra le canzoni più famose della storia della musica, veri e propri successi planetari: canzoni come Imagine, Yesterday, Yellow Submarine, Let it be, Please Plese me e tantissime altre.

Sebbene la sua fama sia strettamente legata alla sua avventura con i The Beatles, McCartney ha avuto una brillante carriera anche come solista. Dopo lo scioglimento dei The Beatles ha inoltre partecipato alla band dei Wings, con la sua prima moglie Linda McCartney, ottenendo successi come Red Rose Speedway e Mull of Kyntire. Dopo aver lasciato i Wings nel 1981, McCartney ha proseguito nella carriera da solista. Negli anni successivi si è dedicato spesso a collaborazioni con altri artisti di fama internazionale e a concerti benefici, come lo storico Live Aid. Ha pubblicato anche nuovi album, avvicinandosi sempre più a uno stile di musica colta. A McCartney appartengono diversi record riguardanti il mondo della musica: ha venduto oltre 100 milioni di dischi, la canzone Yesterday risulta la più eseguita di sempre, alcuni suoi singoli hanno battuto i record di vendita e risulta inoltre essere uno dei musicisti più ricchi al mondo. Su McCartney si è diffusa negli anni una leggenda metropolitana che narra la morte del vero artista negli anni Sessanta e la sua successiva sostituzione ad opera di un sosia.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Paul McCartney
    • Agora

    Taylor Swift, One Direction e Adele: ecco i musicisti che quest'anno guadagnano di più

    E' una cantante la personalità del mondo dell'entertainment più pagata nel 2016, secondo la classifica di «Forbes». Si tratta della 26enne Taylor Swift (nella foto) che risulta aver guadagnato nell'anno che volge al capolinea qualcosa come 170 milioni di dollari, in larga parte per merito del suo tour «1989», che ha avuto un successo strepitoso in Nord America, fruttando 200 milioni solo negli Usa. Oltre alla musica però la Swift ha sponsorizzazioni con marchi importanti come Coca Cola (è testimo...

    – Francesco Prisco

    • Agora

    A Nocera Superiore i Beatles diventano Lsu. E chissà Paul McCartney che ne pensa...

    Agosto 1969. Siamo a Londra, a una manciata di metri dalla stazione di St. John's Wood. Ian Macmillan, talentuoso fotografo scozzese, mette in fila quattro ragazzi al di sotto dei 30 anni abbigliati in maniera un po' eccentrica per l'epoca e li ritrae mentre «passano e spassano» sulle strisce pedonali di una strada residenziale. La strada in questione si chiama Abbey Road, i ragazzi John, Ringo, Paul e George e questa storia l'avrete sentita raccontare chissà quante volte. Quest'altra un po' men...

    – Francesco Prisco

    • News24

    E' il "Macca" la rockstar più ricca, secondo Bono. Ecco la classifica

    Non si guarda nei conti in banca degli artisti. Sui social network, nei giorni del dibattito intorno all'identità di Elena Ferrante, è stato un commento ricorrente tra quanti criticavano l'approccio dell'inchiesta. Di più: una specie di mantra. Ma, come sosteneva Protagora e come cantava Jarabe de

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Bod Dylan, l'Omero e l'Ulisse dell'epica americana

    Il Premio Nobel per la Letteratura 2016 arriva finalmente nelle mani di Bob Dylan, cantautore irregolare, l'Omero e l'Ulisse dell'epica americana. Da cui non si può prescindere; ha suonato per Obama e per il Papa, Steve Jobs ne era ossessionato al punto da doverne ascoltarne le ballate per

    – di Riccardo Piaggio

    • News24

    Taxman

    «Revolver» è un disco che spiazza. Sin dalla prima traccia: la scrive e la canta George Harrison, il «Beatle tranquillo», la terza forza, apparentemente latente, del quartetto di Liverpool, dietro alle esuberanze di John Lennon e Paul McCartney. E non parla d'amore ma? di tasse. «Taxman», parabola

    – di Francesco Prisco

    • News24

    La stagione degli irregolari

    I grandi happening musicali d'estate sono concepiti e realizzati per migliorare la nostra idea di mondo, ma anche (nobilissima causa) per far funzionare ristoranti, alberghi e negozi di souvenir, nelle piazze, nei parchi e nelle arene d'Italia e del mondo. Ne sanno qualcosa Pompei e Milano-San

    – Riccardo Piaggio

    • Agora

    Dagli Abba a Zucchero passando per Fedez: la musica chiede a Juncker di arginare il value gap

    Dagli Abba ai Coldplay, da Ed Sheeran a Lady Gaga, sino a Paul McCartney. Ma anche i nostri Fedez, Zucchero (nella foto), J-Ax, Annalisa, Biagio Antonacci, Gigi D'Alessio, Daniele Sivlestri, Laura Pausini, Francesco De Gregori, Pooh, Elio e le Storie Tese, Tiziano Ferro, Noemi e molti altri. Tutti insieme appassionatamente, a tutela dell'industria discografica sempre più ostaggio dei big player dello streaming web come YouTube che fanno il bello e il cattivo tempo. A pochi giorni dalla petizione...

    – Francesco Prisco

    • Agora

    Taylor Swift, Paul McCartney e Kings of Leon firmano una petizione per la riforma del copyright digitale

    Paul McCartney, Taylor Swift (nella foto), Carole King, Kings of Leon e Vince Staples hanno deciso di passare dalle parole ai fatti. I nomi in questione risultano fra quelli dei 180 artisti che hanno sottoscritto una petizione per la riforma delle regole del copyright digitale in via di pubblicazione, domani, sui magazine di Washington Dc «Politico», «The Hill» e «Roll Call». Il pomo della discordia è il celeberrimo Digital millennium copyright act, testo risalente ormai al 1998 che nel corso de...

    – Francesco Prisco

    • Agora

    Testi dei Beatles su t-shirt «globali». Sony/Atv firma con Epic un accordo d'esclusiva per il licensing

    I testi delle canzoni dei Beatles appariranno presto su t-shirt e articoli di merchandising vario. E' il frutto di un accordo tra Sony/Atv Music Publishing, società di edizioni fondata da Michael Jackson e Sony nel 1995 che detiene i diritti del songbook di John Lennon e Paul McCartney (nella foto), ed Epic Rights, gruppo americano che si occupa di licensing e rights management, che sarà ufficializzato nei prossimi giorni a Las Vegas, nel corso del Licensing Expo. A quanto rivela Music Business W...

    – Francesco Prisco

1-10 di 184 risultati