Le nostre Firme

Paul Krugman

Economista statunitense nato nel 1953 e vincitore del premio Nobel per l’Economia nel 2008, Paul Krugman attualmente è professore di Economia e di Relazioni Internazionali all’Università di Princeton, negli Usa, ed editorialista di un prestigioso quotidiano americano, il New York Times. Laureatosi all’Università di Yale, Paul Krugman ha insegnato proprio alla Yale, al Mit, all’Università di Berkeley, alla London School of Economics e all’Università di Stanford, prima di arrivare all’Università di Princeton nel 2000. Per un anno (tra il 1982 e il 1983) ha lavorato anche nel Consiglio dei consulenti economici della Casa Bianca, durante l’amministrazione Reagan. Famoso nel mondo accademico per i suoi studi riguardanti la teoria del commercio e per i suoi libri di testo sulle crisi valutarie e sull'economia internazionale, insieme a Maurice Obstfeld, Paul Krugman ha scritto il saggio “Economia internazionale: Teoria e Politica".

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Paul Krugman
    • News24

    Le promesse lunari della nuova America

    Il presidente Trump ha chiesto al Congresso di accelerare i tempi per varare il suo piano fiscale. Peccato che non lo abbia ancora definito. Non solo non esiste ancora una proposta legislativa dettagliata, ma la sua amministrazione non ha nemmeno deciso le linee guida di ciò che vuole.

    – di Paul Krugman

    • News24

    Cacciare i «dreamers» costerebbe caro a tutti

    La decisione del presidente Trump di cancellare il Daca (Deferred action for childhood arrivals, il programma varato dall'amministrazione Obama che tutela gli immigrati irregolari arrivati negli Stati Uniti quand'erano minorenni), per non parlare della manovra per dissimularla con un'insensata

    – di Paul Krugman

    • News24

    L'asse climatico del male

    «Non è uno scherzo della vostra immaginazione: le estati stanno diventando più calde.» Così titolava il New York Times che riportava l'analisi statistica condotta dall'esperto del clima James Hansen, che prende in esame l'andamento climatico decennio per decennio. L'articolo si concludeva così:

    – di Paul Krugman

    • News24

    La Città Eterna, ma fino a quando Roma Capitale?

    In teoria, seguendo quanto scritto da Johann Heinrich von Thünen nel 1826 e Paul Krugman nel 1991, tutto questo dovrebbe tradursi in ulteriore crescita (una città abitata da gente colta e ricca rende costoro ancora più efficienti e attrare nuove risorse).

    – di Andrea Goldstein

    • News24

    La guerra alla scienza della destra americana

    Il Pew Research Center ha recentemente diffuso i risultati di un sondaggio che mostra che i Repubblicani, che già avevano un atteggiamento molto meno positivo dei Democratici sull'istruzione superiore, ora hanno un'opinione fortemente negativa sul ruolo dei college in America. Come da copione, la

    – di Paul Krugman

    • News24

    Tre libri per capire come cambia «la scienza triste»

    Ciò ovviamente rende tutti gli economisti, da Paul Krugman a Eugene Fama, neoliberali, quindi non sorprende che gli economisti non siano molti inclini al discorso del neoliberalismo.

    – di Diane Coyle

    • News24

    Negli Usa la faziosità prevale sul patriottismo

    Mi è tornato in mente un libro, a suo tempo famoso (The Climate of Treason), sugli alti funzionari britannici che lavoravano segretamente per Stalin. L'ho ricordato osservando le reazioni della destra alle notizie che sì, i collaboratori di Trump durante la campagna elettorale erano in contatto con

    – di Paul Krugman

    • News24

    La lettera che destabilizza la Casa Bianca

    La sconvolgente email diffusa da Donald Trump Jr. lo scorso anno, in cui fissava un incontro con un avvocato russo, è devastante per la Casa Bianca, soprattutto perché dimostra che la famiglia Trump era a conoscenza di una campagna segreta della Russia per interferire nelle elezioni americane, e

    – di Paul Krugman

    • News24

    I dazi di Trump non creano lavoro

    In materia di commercio internazionale Trump non sa nemmeno cos'è che non sa. Secondo il sito di informazione Axios, il presidente Usa è «testardamente» deciso a imporre dazi punitivi sulle importazioni di acciaio e forse anche di altri prodotti, nonostante la contrarietà di gran parte del suo

    – di Paul Krugman

    • News24

    Capire la stagnazione del nostro tempo

    Dopo che l'ex segretario del Tesoro statunitense Lawrence Summers ha usato il termine in un discorso del novembre 2013 presso il Fondo Monetario Internazionale, l'autore del New York Times Paul Krugman lo ha usato e da lì è diventato virale.

    – di Robert J. Shiller

1-10 di 986 risultati