Ultime notizie:

Paul Auster

    • Agora

    Arriva a Cannes Tilda Swinton con la sua favola animalista e anticapitalista. Dall'ungheria si parla di immigrazione

    Fischi e un levare di applausi polemici alla proiezione del primo film di Netflix in gara alla 70esima edizione del festival del cinema di Cannes, "Okja", di Bong Joon-ho. I dietrologi hanno pensato alla congiura contro la piattaforma streaming on demand, iniziata con la dichiarazione del presidente della giuria, Pedro Almodovar, all'inaugurazione del festival in cui il regista spagnolo sosteneva di non aver nulla contro le nuove tecnologie ma di considerare paradossale che la rassegna del cinem...

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Tenero e grottesco «Okja», fiaba ecologista a Cannes

    Fischi e un levare di applausi polemici alla proiezione del primo film di Netflix in gara alla 70esima edizione del Festival del Cinema di Cannes, "Okja", di Bong Joon-ho. I dietrologi hanno pensato alla congiura contro la piattaforma streaming on demand, iniziata con la dichiarazione del

    – di Cristina Battocletti

    • NovaCento

    Il GPS della letteratura

    [La vita] "è un racconto narrato da un idiota, pieno di grida, strepiti, furori, del tutto privi di significato!" [Life] is a tale Told by an idiot, full of sound and fury, Signifying nothing. Shakespeare, Macbeth, Act 5, scene 5 Molte sono le occasioni della vita in cui queste parole di Shakespeare ci appaiono quanto mai vere e più che mai calzanti al nostro caso. Di fronte alla morte di una persona cara, a improvvisi sconvolgimenti della nostra vita, agli orrori vicini e lontani di tanto dolor...

    – Giuliano Castigliego

    • NovaCento

    La sicurezza "ontologica" di una zampa

    "Un cane solo è un cane morto. E quando Willy avesse esalato l'ultimo respiro non gli restava altra prospettiva che la propria fine imminente" Tali sono le preoccupazioni di Mr. Bones, il cane di Willy. Di fronte all'imminente fine del proprio padrone, schizofrenico, alcolizzato, e ormai sfinito dalla polmonite Mr. Bones diviene preda dell'ansia, anzi di un "puro terrore ontologico. Sottraendo Willy al mondo era probabile che il mondo stesso cessasse di esistere." Mi sovvenivano queste parole de...

    – Giuliano Castigliego

    • News24

    La resistibile invadenza dell'io

    Due piccoli romanzi venuti, diciamo così, dalle due sponde dell'Oceano Pacifico, indicano un cambiamento di prospettiva nella letteratura contemporanea che ci sembra benvenuto. Si tratta di Il proiezionista del giapponese Abe Kazushige (Jaca Book/Calabuig, Milano, pagg. 220, ? 14) e di Andarsene

    – di Goffredo Fofi

    • NovaCento

    All The Madmen

    "Perché preferirei stare qui Con tutti i pazzi Piuttosto che morire con gli uomini tristi che vagano liberi" Così cantava il grande David Bowie. Oggi per fortuna le cose sono (un po') cambiate e con loro (timidamente) anche l'immagine della follia. Lo pensavo accogliendo con piacere l'invito di mio figlio a guardare con lui una serie televisiva, il cui protagonista è un neuro-scienziato. Sto parlando naturalmente del Dr. Pierce, il protagonista di Perception di cui ho appunto visto la puntata  ...

    – Giuliano Castigliego

    • NovaCento

    Amicizia (e amore)

    L'amore è garrulo perché il desiderio è per sua natura ambivalente - Shakespeare, Sonetti - mentre l'amicizia è taciturna perché sincera e priva di ambivalenza? chiede J. M. Coetzee Paul Auster gli risponde There are friendships that are transparent and unambivalent (to use your terms) but in my experience not many of them. This may have something to do with another term you use: taciturn. You are correct to say that male friends (at least in the West) tend not to "talk how they feel toward each...

    – Giuliano Castigliego

    • News24

    Inseguire parole

    Tradurre significa passare un mucchio di tempo da soli. Schivo al limite dell'autismo, nascosto dietro le parole altrui, strapazzato o peggio ignorato dai recensori, il traduttore soffre un destino dolorosamente analogo a quello delle spie e cioè di venire notato solo quando sbaglia, ma senza

    – Marco Rossari

    • News24

    C'era una volta il ricco editore

    A un certo punto di questa storia, Jonathan Franzen tiene il muso per telefono a Oprah Winfrey dopo che la signora Winfrey lo ha informato di aver scelto Le

    – di Giulio D'Antona

    • NovaOther

    La pace Amazon-Hachette aiuterà gli scrittori?

    Michael Pietsch, amministratore delegato di Hachette, non ha dubbi di sorta: "è una grande notizia per gli scrittori". La notizia in questione è l'accordo pluriennale, che entrerà in vigore dal 2015 e riguarda sia gli ebook sia le vendite di libri tradizionali negli Stati Uniti, stretto fra la casa editrice francese (controllata dal Gruppo Lagardere) e Amazon. La fine dell'aspra battaglia in essere da mesi fra le due società per i termini del contratto che lega la prima alla seconda in veste di ...

    – Gianni Rusconi

1-10 di 45 risultati