Ultime notizie:

Pascal Saint-Amans

    • News24

    La Ue: persi 5,4 miliardi di tasse da Google e Facebook

    L'avvisaglia arriva dal direttore del centro di politica e amministrazione fiscale dell'Ocse, Pascal Saint-Amans, durante l'audizione presso la commissione finanze dell'assemblea nazionale a Parigi.

    – di Alessandro Galimberti

    • News24

    Riforme fiscali, ecco chi sale e chi scende secondo l'Ocse

    Durante la presentazione del rapporto il direttore del centro di politica e amministrazione fiscale dell'Ocse, Pascal Saint-Amans, ha parlato anche di web tax spiegando che l'imposizione di una tassa sui ricavi dei colossi di internet, anziché sui profitti, come richiesto dai principali Paesi europei, sarebbe solo una «soluzione temporanea» che potrebbe però contribuire ad «accelerare la soluzione complessiva di lungo termine».

    – di Francesca Milano

    • News24

    Padoan: pressione fiscale va ridotta, evasione Iva molto alta

    La pressione fiscale in Italia «va ridotta», il pagamento delle imposte da parte dei contribuenti «deve essere il più semplice possibile». E il tax gap Iva (la differenza tra importo dovuto ed effettivamente versato, in pratica l'evasione, ndr) «è ancora molto alto, secondo diverse stime è intorno

    – Andrea Gagliardi

    • News24

    Dopo i Panama Papers, l'Ocse attacca i furbetti delle tasse

    Dopo gli scandali LuxLeaks in Lussemburgo e Panama Papers, l'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (Ocse) sembra finalmente muoversi in modo deciso - su mandato di G20 e G7 - contro le strategie di elusione (e anzi evasione) fiscale delle multinazionali che cercano di non

    – Stefano Carrer

    • News24

    Panama Papers, raid della polizia nella sede Uefa

    L'onda lunga dei Panama Papers, con la sua rete mondiale di società offshore create dallo studio legale Mossack Fonseca, si abbatte sul calcio. Dopo le dimissioni, martedì, del premier islandese, lo sviluppo più clamoroso delle ultime ore riguarda il neopresidente della Fifa, Gianni Infantino,

    – di Marco Bellinazzo e Marco Moussanet con un articolo di Antonio Iorio

    • News24

    Chi sono i due avvocati di Panama che gestiscono i conti dei potenti

    Nelle ore in cui Pascal Saint-Amans, direttore del centro di politica e amministrazione fiscale dell'Ocse, dice che Panama, paese dello scandalo per conti e società offshore con vip, leader e grandi banche di tutto il mondo coinvolti, è «un passeggero clandestino in un mondo che si normalizza»,

    – Angela Manganaro

    • News24

    Chi sono i due avvocati di Panama che gestiscono i conti dei potenti

    Nelle ore in cui Pascal Saint-Amans, direttore del centro di politica e amministrazione fiscale dell'Ocse, dice che Panama, paese dello scandalo per conti e società offshore con vip, leader e grandi banche di tutto il mondo coinvolti, è «un passeggero clandestino in un mondo che si normalizza»,

    – Angela Manganaro

    • News24

    Perché Panama è il buco nero dei paradisi fiscali offshore

    «Panama resta un buco nero, il più grande buco nero, ed è un serio problema». Così un esperto di paradisi fiscali si è espresso davanti agli uomini del Tax Justice Network che preparavano la nuova edizione del Financial Secrecy Index, l'elenco delle più importanti giurisdizioni segrete del mondo.

    – Angelo Mincuzzi

    • Info Data

    Le nuove regole dell'Ocse per frenare l'evasione da parte delle multinazionali (Video)

    https://youtu.be/imjo9-YP_wM?list=PLwJUf-surgy4vyyAX9kkY4UVxj85cYCnm Il progetto Beps (Base Erosion and Profit Shifting) è articolato in 15 linee di azione. Dopo due anni di lavoro certosino mentre fuori si aprivano battaglie legali fra Ue e multinazionali ed esplodevano inchieste e scandali come il clamoroso LuxLeaks - che ha coinvolto il presidente della Commissione europea, l'ex premier lussemburghese Juncker proprio nella fase della sua investitura, a fine 2014 - l'Ocse presenta l'atteso...

    – Luca Tremolada

    • News24

    La rivoluzione del Fisco mondiale / Che cosa è il progetto Beps

    Il progetto Beps (Base Erosion and Profit Shifting) è articolato in 15 linee di azione. Dopo due anni di lavoro certosino mentre fuori si aprivano battaglie legali fra Ue e multinazionali ed esplodevano inchieste e scandali come il clamoroso LuxLeaks - che ha coinvolto il presidente della

1-10 di 15 risultati