Ultime notizie:

Partito Comunista

    • News24

    Svolta autarchica per la Cina sostenibile

    La foresta di futuri rotoli di carta igienica si estende a perdita d'occhio sull'isola di Hainan, nel Mar cinese meridionale. Centinaia di migliaia di acacie ed eucalipti sono perfettamente allineati, pronti per i cinque raccolti successivi del loro ciclo di vita da alberi da taglio e per la

    – di Laura La Posta

    • News24

    L'altra Via della Seta. La propongono Australia, Usa, India e Giappone

    I libri di storia li definiscono banalmente "commerci", i briefing dei politici in campagna elettorale le chiamano "infrastrutture". Da lì partono e arrivano maggiori ricchezze, da lì si consolidano posizioni di potere. La "Via della Seta", leggendaria ma anche attualissima, ha raccontato il

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    Il russo «Dovlatov» e il paraguayano «Las herederas» i migliori film della Berlinale

    Raccontano le malattie delle società inceppate i due migliori film offerti finora in concorso dalla 68esima edizione della Berlinale: Dovlatov di Alexey German Jr e Las Herederas di Marcelo Martinessi. Il regista russo, già Leone d'argento per Soldato di carta nel 2008 e Orso d'argento per Under

    – di Cristina Battocletti

    • Agora

    Berlinale '68: il russo «Dovlatov» e il paraguayano «Las herederas» sono per ora i film migliori

    Raccontano le malattie delle società inceppate i due migliori film offerti finora in concorso dalla 68esima edizione della Berlinale: Dovlatov di Alexey German Jr e Las Herederas di Marcelo Martinessi. Il regista russo, già Leone d'argento per Soldato di carta nel 2008 e Orso d'argento per Under Electric clouds, ha seguito lo scrittore Sergej Dovlatov, vittima, insieme all'amico Joseph Brodsky e ad altri intellettuali della Leningrado degli anni Settanta, dell'ostruzionismo del regime nei confr...

    – Cristina Battocletti

    • Econopoly

    L'economia dell'ignoranza: la scelta è tra sapersi difendere e pagare

    La ricchezza è spesso definita come uno stato fisico. Un abbondante conto in banca, beni materiali (auto, case, barche, gioielli), spese superflue quali viaggi o cene in ristoranti costosi. In vero la ricchezza si può anche configurare in modo più umile, considerandola come un benessere mentale. La maggior forma di ricchezza che ognuno di noi, a prescindere dal suo conto in banca, può possedere è quella delle informazioni. Più precisamente il possesso di informazioni, di cultura ( se vogliamo un...

    – Enrico Verga

    • News24

    De Gennaro: «Noi, gli Stati Uniti e il mondo minacciato dal caos»

    Nella foto del 2006 che mi mostra Gianni De Gennaro compaiono lui - con un sorriso e una espressione da uomo felice - e il direttore dell'Fbi che guarda dritto nell'obiettivo della macchina. «E' Robert Mueller», spiega De Gennaro. Quel Robert Mueller che, adesso, sta indagando come procuratore

    – di Paolo Bricco

    • News24

    Pechino vuole riprendersi i cervelli cinesi fuggiti negli Usa

    I cinesi non spendono miliardi di dollari solo per acquisire le società statunitensi e la loro tecnologia. Da qualche tempo, il venture capital del Dragone ha un nuovo obiettivo, appoggiato espressamente dal partito comunista: far rientrare in patria i cervelli approdati un decennio fa in colossi

    – di Enrico Marro

    • News24

    Ramaphosa, delfino di Mandela e uomo chiave del nuovo Sudafrica

    «A 80 anni un uomo politico deve fare il nonno». Fu in questo modo che Nelson Mandela, primo presidente del Sudafrica democratico e multirazziale, annunciò il ritiro alla fine del suo mandato. Per l'Africa, dove i leader lasciano il potere solo in punto di morte, naturale o violenta, fu

    – di Ugo Tramballi

    • News24

    Elezioni, la carica delle 20 microliste tra Camera e Senato

    Sono online nella sezione «elezioni trasparenti» del sito del Viminale le liste dei candidati in corsa alle politiche del 4 marzo. La scheda elettorale non sarà unica a livello nazionale, perché ci sono partiti che si presentano in tutti le circoscrizioni e i collegi (uninominali e plurinominali),

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Gorby, il marziano della perestroika

    Non era facile entrare nell'edificio piuttosto lugubre al numero 4 di Staraya Ploshchad. Ancor meno lo era per i giornalisti occidentali accreditati in Unione Sovietica, ad eccezione di Giulietto Chiesa, allora corrispondente dell'Unità: per Michail Gorbaciov, Giulietto era il portavoce a Mosca

    – di Ugo Tramballi

1-10 di 1227 risultati