Parole chiave

Voucher

I buoni per il lavoro accessorio sono stati introdotti dalla legge Biagi nel 2003 per far emergere il lavoro sommerso. Destinati ad una platea limitata di “svantaggiati” (disoccupati di lunga durata studenti, pensionati, casalinghe) e di comparti (piccoli lavori domestici, lezioni private, pulizia di edifici). La legge Fornero nel 2012 ha escluso qualsiasi vincolo nell’impiego del voucher. Il Jobs act ha alzato da 5mila a 7mila euro il limite annuo dei compensi (2mila euro per committente), con il divieto dei voucher nell’esecuzione di appalti e (dall’inizio di ottobre) la tracciabilità. Su 10 € al lavoratore vanno 7,5€ (il resto sono contributi). Da venerdì 17 marzo è vietato l'acquisito dei voucher; sono ancora utilizzabili, entro il prossimo 31 dicembre, solo i buoni richiesti entro venerdì 17 marzo 2017. Questa la regola transitoria contenuta nel decreto legge 25/2017, pubblicato a tempo di record in Gazzetta Ufficiale il 17 marzo 2016 ed entrato in vigore lo stesso giorno.

Ultimo aggiornamento 07 aprile 2017

Ultime notizie su Voucher
    • News24

    Lavoro, le quattro proposte per vincere la sfida

    Demografia: semplificazione del quadro normativo in materia di disabilità, inidoneità, inabilità e invalidità al lavoro; promozione di politiche attive per la promozione dell'occupabilità dei lavoratori con malattie croniche; promozione di assessment di carriera lungo l'arco di vita dei lavoratori; possibilità di conversione della maternità facoltativa in voucher per baby-sitter e asilo nido; sostenere e potenziare forme di welfare a livello nazionale, regionale e aziendale; stesura di un...

    – di Francesco Seghezzi e Michele Tiraboschi

    • News24

    Lavoro

    Il contratto promette di reintrodurre i voucher anche se con correttivi che ne limitino gli abusi.

    • News24

    Voucher per la baby sitter

    Al termine del congedo di maternità ed entro gli 11 mesi successivi, in alternativa al congedo parentale, si può chiedere la corresponsione di voucher per l'acquisto di servizi di baby-sitting ovvero un contributo per fare fronte agli oneri dei servizi per l'infanzia.

    • News24

    Colf, badanti e baby sitter: le nuove regole su «Soldi & Famiglia»

    Un caso a parte è poi quello dei "nuovi voucher" o del "libretto di famiglia": una disciplina profondamente rivista nel 2017 e resa notevolmente più intricata rispetto all'uso di quegli stessi voucher che molti si erano abituati ad acquistare in tabaccheria come pagamento dei lavori occasionali.

    • News24

    Inps, liquidate 110mila pensioni: - 8,3%. Crollano gli assegni sociali: - 35,3%

    Calano dell'8,3% le pensioni liquidate nei primi 3 mesi dell'anno rispetto all'analogo periodo dello scorso anno. L'Inps segnala la liquidazione di 63.381 pensioni per il fondo lavoratori dipendenti (con un importo medio di 1.345 euro), 6.779 per gli agricoli (688 euro l'importo medio), 15.021

    – di Redazione Roma

    • News24

    Il bando Toscana

    Contributi in conto capitale, anche in forma di voucher.

    • News24

    Alimentare, Onofrio Rota eletto nuovo segretario di Fai Cisl

    Tra «le conquiste» ottenute, ha ricordato Sbarra, «la storica legge 199 sul caporalato, la cancellazione dei voucher agricoli, l'istituzione di strumenti di maggiore flessibilità previdenziale, con l'ingresso delle nostre categorie nell'Ape sociale».

    • News24

    Lavoro e diritti, quali regole ai tempi della «gig economy»

    E' troppo poco per definire i nuovi rider che portano sushi governati dagli algoritmi ed è troppo se quella interpretazione "brucia", ad esempio, un sistema virtuoso come quello dei voucher che ha finito per ingrossare il vecchio sommerso di necessità e per ridurre le entrate destinate all'Inps per quel canale.

    – di Alberto Orioli

1-10 di 1452 risultati