Parole chiave

Voucher

I buoni per il lavoro accessorio sono stati introdotti dalla legge Biagi nel 2003 per far emergere il lavoro sommerso. Destinati ad una platea limitata di “svantaggiati” (disoccupati di lunga durata studenti, pensionati, casalinghe) e di comparti (piccoli lavori domestici, lezioni private, pulizia di edifici). La legge Fornero nel 2012 ha escluso qualsiasi vincolo nell’impiego del voucher. Il Jobs act ha alzato da 5mila a 7mila euro il limite annuo dei compensi (2mila euro per committente), con il divieto dei voucher nell’esecuzione di appalti e (dall’inizio di ottobre) la tracciabilità. Su 10 € al lavoratore vanno 7,5€ (il resto sono contributi). Da venerdì 17 marzo è vietato l'acquisito dei voucher; sono ancora utilizzabili, entro il prossimo 31 dicembre, solo i buoni richiesti entro venerdì 17 marzo 2017. Questa la regola transitoria contenuta nel decreto legge 25/2017, pubblicato a tempo di record in Gazzetta Ufficiale il 17 marzo 2016 ed entrato in vigore lo stesso giorno.

Ultimo aggiornamento 07 aprile 2017

Ultime notizie su Voucher
    • News24

    Che fare dei vecchi voucher

    Come è noto, la legge di conversione 49/2017 del Decreto legge 25/2017 ha abolito la disciplina del lavoro accessorio basata sui cosiddetti "voucher", prevedendo un periodo transitorio (fino al 31 dicembre 2017) in cui si potrà continuare ad... La successiva legge 96/2017, e in particolare l'articolo 54-bis ha introdotto il nuovo contratto di prestazione occasionale e il libretto di famiglia senza toccare il "periodo transitorio" previsto per i vecchi voucher, la cui utilizzabilità...

    • News24

    L'addio ai voucher mette in difficoltà le società di calcio

    L'abrogazione dei voucher combinata con le nuove regole sulla sicurezza che porteranno al superamento della tessera del tifoso stanno mettendo in difficoltà le società di calcio, soprattutto quelle più piccole. ... abrogazione dei voucher combinata con le nuove regole sulla sicurezza che porteranno al superamento della tessera del tifoso stanno mettendo in difficoltà le società di calcio, soprattutto quelle più piccole. ...retribuite con i voucher.

    – di Giampiero Falasca e Matteo Prioschi

    • News24

    Cuneo, scuola e apprendistato: i tre shock che servono

    Per renderlo meno distante dalle dinamiche aziendali è positiva l'iniziativa dei voucher formativi; puntare tra l'altro sull'attività delle agenzie di somministrazione come agenti formativi può essere una soluzione positiva perché toglie all'impresa l'inevitabile "onerosità formale" delle pratiche per l'apprendistato.

    – di Alberto Orioli

    • News24

    Lavoro occasionale senza accordo scritto

    Dopo la cancellazione dei voucher il nuovo quadro normativo definito dall'articolo 54-bis del Dl 50/2017, introduce la possibilità per gli utilizzatori di acquisire prestazioni di lavoro occasionale secondo due distinte modalità di utilizzo: il... Da un lato l'occasionalità è definita (articolo 54-bis, comma 1, del Dl 50/2017), come in passato (con i voucher), facendo leva sul limite del compenso. ... Rientrerebbe così nel lavoro "senza contratto" come gli oramai abrogati voucher.

    – di Josef Tschöll

    • News24

    Professioni, l'equo compenso agli avvocati scatena l'effetto domino

    Se a questo aggiungiamo l'assenza di un tetto minimo per i compensi rischiamo di arrivare a situazioni che purtroppo si sono già verificate, come il caso di un bando a titolo gratuito emanato da un ente pubblico, o come il caso di assistenti sociali pagati con i voucher nel settore privato».

    – di F. Milano e G. Negri

    • News24

    Calcio: la tessera del tifoso diventa fidelity card, l'abbonamento torna libero

    Vendita dei biglietti, anche nel giorno della gara, ai tifosi ospiti dei settori non appositamente dedicati, trasformazione della tessera del tifoso in fidelity card e strumento di marketing per le società, biglietteria libera tranne per le gare classificate ad alto rischio dall'Osservatorio per le manifestazioni sportive, stop ai mini-abbonamenti ("voucher"), ritorno di megafoni e tamburi negli stadi e abbonamento libero.

    • News24

    Se il «bello» non basta per essere leader

    In Italia, le imprese non sono messe nelle migliori condizioni per operare: a esempio, l'incertezza che si è creata, a stagione estiva iniziata, con i voucher, con nuove norme a cui dover adattare programmi già stabiliti.

    – di Carlo Carboni

    • News24

    Agenda del professionista, un aiuto quotidiano per aggiornare le mappe

    Tra manovre chieste da Bruxelles, inasprimenti di normative per l'Iva e l'antiriciclaggio, abolizione e sostituzione dei voucher, tris di sanatorie (cartelle, liti e voluntary) sono cambiate parecchie cose nel panorama tributario e normativo d'Italia.

    – di Mauro Meazza

1-10 di 1287 risultati