Parole chiave

Voluntary disclosure

Si tratta di una procedura di collaborazione volontaria che consente ai contribuenti che detengono illecitamente patrimoni (in Italia o all’estero) di regolarizzare la propria posizione denunciando all'amministrazione finanziaria la violazione degli obblighi di monitoraggio. Possono avvalersi della procedura anche i contribuenti non destinatari degli obblighi dichiarativi di monitoraggio fiscale, ovvero che vi abbiano adempiuto correttamente, per regolarizzare altre violazioni degli obblighi dichiarativi.

Ultimo aggiornamento 02 aprile 2017

Ultime notizie su Voluntary disclosure
    • News24

    Il fabbisogno sale a 66,7 miliardi in 11 mesi. Il Mef: in linea

    Il fabbisogno dei primi undici mesi del 2017 si è attestato a 66,716 miliardi, con un aumento di circa 10,1 miliardi rispetto al periodo gennaio-novembre 2016. Il dato è in linea con le previsioni del governo. Lo comunica il Mef spiegando che solo a novembre il fabbisogno è stato di 5,5 mld, (-1,5

    • News24

    Sicilia, indagato deputato Ars Luigi Genovese (FI). Maxisequestro di beni alla famiglia

    Non più tardi del 6 novembre, a elezione certa, con il potentissimo papà Francantonio e la mamma, Luigi Genovese aveva festeggiato l'elezione all'Assemblea regionale siciliana sulle note di "We are the champions". Con loro una massa osannante a cantare e brindare alzando i calici.Neppure 20 giorni

    – di Roberto Galullo

    • News24

    Fisco, «scudo» per chi ha lavorato all'estero

    Un mini-scudo fiscale del 3% per frontalieri ed ex residenti all'estero. Stop alle bollette telefoniche e pay tv a 28 giorni. Bonus fiscali sugli investimenti in campagne pubblicitarie anche per le testate online. Detrazioni più facili sugli affitti per studenti universitari fuori sede e detrazione

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Arriva un mini-scudo fiscale per transfrontalieri ed ex residenti all'estero

    Prosegue la voglia matta di condoni e sanatorie della maggioranza. Nel decreto legge fiscale collegato alla manovra di bilancio spunta anche uno scudo fiscale su misura per frontalieri ed ex residenti all'Estero iscritti all'Aire o che hanno prestato attività lavorativa all'estero in via

    – di Marco Mobili

    • News24

    All'estero fatture false per 1,6 miliardi

    Non solo Paradise papers. La lotta all'evasione internazionale si concentra su un articolato piano di interventi comprese le "classiche" frodi internazionali. Da queste ultime, secondo le elaborazioni del Sole 24 Ore sulle principali operazioni effettuate dalla Guardia di Finanza nei primi 10 mesi

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Voluntary disclosure, rientro deludente dei capitali italiani

    Mentre sullo scacchiere del nero internazionale si svela l'ennesimo capitolo dei "papers", il governo italiano sta iniziando a tirare le somme (deludenti) del secondo programma di rientro e di emersione volontaria dell' "extra" fiscale.

    – di Alessandro Galimberti

    • News24

    Manovra 2018 sull'arte: molti contro e qualche pro

    In molti hanno ritenuto la formula sul capital gain sull'arte enunciata in bozza dalla Manovra 2018 - spiegata sabato scorso e ieri su Il Sole 24 Ore - una vera bomba per il mondo dell'arte, che avrebbe potuto dare il colpo di grazia al già comatoso mercato italiano. Il regime, presentato come

    – di Marilena Pirrelli

    • News24

    Dall'Iri alle fatture, un fisco senz'anima

    Il puzzle del fisco 2018 si va lentamente componendo. Ancora non è possibile cogliere il disegno complessivo, ma tra legge di bilancio, decreto legge collegato ed emendamenti che già si annunciano numerosi, qualche segnale comincia a emergere.

    – di Salvatore Padula

    • News24

    Da cartelle e liti le coperture per il flop della voluntary

    Dalla rottamazione delle cartelle (+701 milioni) e dalla chiusura delle liti tributarie (+400 milioni)arriva l'extragettito da oltre un miliardo per coprire il flop della seconda edizione della voluntary disclosure. Il rientro dei capitali 2.0 non ha convinto i contribuenti tanto da fermarsi a 530

    – di Marco Mobili

    • News24

    Primo stop all'aumento dell'Iva dalla rottamazione delle cartelle

    Rottamare l'aumento dell'Iva con una parte degli incassi attesi dalla definizione agevolata delle cartelle della ex-Equitalia e dalla possibile proroga della concessione del Gratta&Vinci. Da queste due strade il Governo conta di recuperare ulteriori risorse per circa 1 miliardo da destinare allo

    – di Marco Mobili

1-10 di 850 risultati