Parole chiave

Voluntary-bis

È la nuova procedura di collaborazione volontaria per far emergere i capitali illegittimamente detenuti all’estero dai contribuenti, introdotta dal Dl 193/2016. Chi non ha già aderito alla prima voluntary disclosure, può fare istanza alle Entrate fino al 31 luglio, per i beni detenuti illegalmente oltreconfine o per gli gli illeciti commessi fino al 30 settembre 2016.

Ultimo aggiornamento 29 maggio 2017

Ultime notizie su Voluntary-bis
    • News24

    Contante, frenata sulla nuova sanatoria

    Fuoco incrociato contro l'ipotesi di una nuova sanatoria sul contante da introdurre nella prossima manovra, alimentata anche dalle dichiarazioni del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, durante un convegno a Milano. A sbarrare la strada sono stati soprattutto le

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Fisco, nella stretta Iva anche un nuovo limite alle compensazioni

    Nella nuova stretta sull'evasione Iva potrebbe entrare anche un altro giro di vite sulle compensazioni Iva. Il condizionale è d'obbligo visto che la manovra di fine anno (legge di bilancio e decreto fiscale collegato) è anche quella di fine legislatura. Ma nonostante questo l'esigenza di cassa del

    – di Marco Mobili e Marco Rogari

    • News24

    Contanti, un tesoro da 200 miliardi ma la nuova sanatoria resta ai box

    Il tam tam è durato qualche ora. L'ipotesi di una nuova sanatoria sul contante in nero non dichiarato al Fisco non è allo studio del Governo, come hanno fatto sapere fonti del Mef. Dunque per il momento non c'è un progetto che consenta di fissare un forfait e "vincolare" il cash oggetto di

    – di Giovanni Parente

    • News24

    Le proroghe e i condoni che minano la credibilità del Fisco italiano

    La congiuntura che si sta delineando con la legge di bilancio e le tornate elettorali (regionali in Sicilia prima e politiche poi) all'orizzonte potrebbero aprire margini per la proroga del termine della definizione delle liti pendenti, per la quale la domanda di adesione e il versamento della

    – di Andrea Carinci

    • News24

    Fisco, 35 miliardi dalle sanatorie

    La voglia matta di condoni e sanatorie non ha risparmiato nessun Governo, da quello a guida centrodestra di Berlusconi con i suoi scudi fiscali a quelli tecnici sostenuti dalla "strana maggioranza" con la definizione delle liti pendenti. E gli ultimi due a guida Pd non sono stati da meno

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Una «spia» delle inefficienze

    I margini di recupero di efficienza del sistema tributario sono ancora molto ampi. Sia sul fronte delle regole complicate che degli accertamenti delle imposte non dichiarate o non versate.

    – di Raffaele Rizzardi

    • News24

    Cartelle, è «giallo» sull'extragettito della rottamazione

    Non si può parlare ancora di extragettito della rottamazione delle cartelle, ma in fondo la speranza c'è. Secondo quanto riportato ieri dall'agenzia di stampa Ansa, la sanatoria si potrebbe chiudere con un surplus di 1,5-2 miliardi. I dati stabili della prima o unica rata scaduta il 31 luglio

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Stop estivo per 470mila cartelle

    Dalle ferie di Augusto alle ferie del Fisco. Per due settimane, dal 7 al 20 agosto prossimo, non ci sarà postino di turno che busserà a cittadini o imprese per recapitare le poco agognate cartelle esattoriali. Dopo lo stop "lungo" fino al 2 ottobre concesso dall'Agenzia per le risposte ai controlli

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Rientro dei capitali, la voluntary-bis slitta al 30 settembre

    Il termine per presentare la domanda di adesione alla voluntary disclosure bis, per la regolarizzazione dei capitali all'estero, è stato prorogato al 30 settembre(con slittamento a lunedì 2 ottobre). La scadenza era precedentemente fissata al 31 luglio. Il Dpcm è stato firmato questa sera dal

1-10 di 109 risultati