Parole chiave

Voluntary-bis

È la nuova procedura di collaborazione volontaria per far emergere i capitali illegittimamente detenuti all’estero dai contribuenti, introdotta dal Dl 193/2016. Chi non ha già aderito alla prima voluntary disclosure, può fare istanza alle Entrate fino al 31 luglio, per i beni detenuti illegalmente oltreconfine o per gli gli illeciti commessi fino al 30 settembre 2016.

Ultimo aggiornamento 29 maggio 2017

Ultime notizie su Voluntary-bis
    • News24

    Manovra, aut-aut di Bruxelles: «Italia a rischio deviazione sui conti»

    E' tornato ad animarsi il confronto tra Roma e Bruxelles sul futuro dei conti pubblici. In una lettera inviata a Roma, la Commissione ha chiesto ieri all'Italia dettagli sul bilancio per il 2018. Bruxelles non è convinta della manovra di aggiustamento strutturale che ritiene insufficiente per

    – di Beda Romano e Gianni Trovati

    • News24

    Dl fisco, la rottamazione bis porterà un miliardo nelle casse dello Stato

    E' composto da 21 articoli il decreto fiscale, che accompagnerà la Legge di Bilancio, approvato venerdì dal Cdm. Il testo, prevede numerosi interventi: dalla rottamazione bis delle cartelle esattoriali al rafforzamento del Golden Power, da un primo stop all'aumento dell'Iva all'introduzione di

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    La rottamazione spinge le entrate di agosto (+1,4%)

    Nel mese di agosto le entrate sorridono all'Erario. A partire dall'autotassazione, che resta in linea con quella dello scorso anno e sul fronte delle imprese chiude con +670 milioni di euro versati a titolo di Ires dai contribuenti che hanno usufruito della proroga dei termini di pagamento dal 31

    – di Marco Mobili

    • News24

    La voluntary-bis chiude al 70%

    La voluntary bis chiude i battenti, ma resta distante dall'obiettivo: le istanze arrivate - alla sera del 1° ottobre - sono state 18.654, contro le 27.090 attese. Quasi il 70%, anche se dal conteggio mancano gli invii dell'ultima ora.

    – di Federica Micardi

    • Info Data

    Fisco: il bilancio della voluntary bis e la mappa mondiale della trasparenza

    C'è chi enfaticamente l'ha definita come la fine del segreto bancario. Per capire se davvero sarà così, bisognerà attendere nel dettaglio come e in quale misura sarà utilizzata questa nuova mole di informazioni destinate ad arricchire il patrimonio informativo dell'amministrazione finanziaria. Qualche dubbio è più che legittimo soprattutto alla luce delle ultime settimane caratterizzate dal caos spesometro e dalle "bacchettate" della Corte dei conti sul mancato utilizzo della Superanagrafe dei...

    – Il Sole 24 Ore del Lunedì

    • News24

    Patrimoni all'estero, al via le comunicazioni al Fisco italiano

    La paura per gli evasori potrebbe fare davvero "novanta". Tanti sono gli Stati che aderiscono tra quest'anno e il prossimo allo scambio internazionale in automatico dei dati su conti correnti, depositi e altri rapporti finanziari detenuti all'estero. C'è chi enfaticamente l'ha definita come la fine

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Quell'accavallarsi di scadenze soltanto per ragioni di gettito

    Per cogliere il disagio e l'irritazione delle migliaia di studi professionali di questi giorni, non è sufficiente limitarsi a esaminare la "caporetto" spesometro, ma bisogna partire da più a monte, riflettendo su come si snoda nel corso dell'anno l'attività di chi per mestiere assiste ogni giorno

    – di Gian Paolo Ranocchi

1-10 di 120 risultati