Parole chiave

Unione bancaria

Il progetto di Unione bancaria è stato lanciato dai capi di Stato e di governo dell'Ue durante il vertice del giugno 2012. Il progetto, studiato per avere nuovi strumenti comuni con i quali affrontare eventuali crisi finanziarie sistemiche, prevede una vigilanza unica, affidata alla Banca centrale europea a partire dal 4 novembre 2016, dopo aver condotto un'analisi dettagliata sulle banche principali, un meccanismo unico di risoluzione per la ristrutturazione o liquidazione delle banche insolventi e un fondo ad hoc.

Il fondo di garanzia dei depositi (European deposit insurance scheme) serve a garantire in modo uniforme nella Ue i conti correnti, superando la frammentazione delle garanzie nazionali, rendendo le banche meno vulnerabili agli shock locali.

Ultimo aggiornamento 10 ottobre 2017

Ultime notizie su Unione bancaria
    • News24

    Il rebus migranti che minaccia Merkel e la Ue

    «Seguo da decenni la politica europea ma questi sono tempi davvero difficili, non ricordo una crisi così seria nei Paesi membri e nelle istituzioni» confessa, molto preoccupato, un diplomatico Ue di lungo corso.

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    Conte: fondi Ue su immigrazione e reddito di cittadinanza

    BERLINO - E' nella Cancelleria federale di Berlino che la politica europea, più che altrove, prende forma. E l'incontro - questa volta formale, con tanto di onori militari come da protocollo - tra Angela Merkel e Giuseppe Conte è il primo vero banco di prova della politica europea del governo

    – dal nostro inviato Carlo Marroni

    • News24

    Banche, se la Vigilanza europea vira sui rischi di mercato

    Gli stress test sui bilanci 2017 delle banche europee in corso di esecuzione da parte di Eba e Bce - con due step di confronto con i vigilati a metà giugno e metà luglio e poi col giudizio finale di fine ottobre - potrebbero consentire agli investitori di fare un po' di chiarezza in più sugli asset

    – di Alessandro Graziani

    • News24

    Asilo Ue, dazi, Nato e Brexit: le sfide internazionali che attendono l'Italia

    I migranti con le regole di asilo Ue, la riforma della zona euro, ma anche le sanzioni alla Russia e a Teheran dopo il passo indietro degli Usa sull'accordo sul nucleare iraniano. E poi, ancora, il rifinanziamento delle missioni all'estero, Brexit, i dazi americani sulle produzioni europee di

    – di Andrea Carli

    • News24

    Diplomazie al lavoro per completare l'unione bancaria

    BRUXELLES - Proseguono a livello diplomatico e anche ministeriale le trattative in vista di una riforma della zona euro, così come promesso dai Ventotto in marzo. L'obiettivo è di completare l'unione bancaria e di approvare una tabella di marcia in vista di un rafforzamento dell'unione monetaria.

    – di Beda Romano

    • News24

    Di Maio: «L'Italia resta nella Nato ed è alleata degli Usa»

    «Restiamo nella Nato e alleati degli Stati Uniti, ma portiamo avanti anche il dialogo con gli altri Paesi, come la Russia, così come è sempre stato». Lo ha detto il ministro al Lavoro, Luigi di Maio, a margine di un incontro con i vertici della Leonardo nello stabilimento di Pomigliano d'Arco. «Non

    • News24

    Per il nuovo governo la sfida del realismo

    Finalmente qualcosa si muove in Europa. E si muove perché finalmente la Germania pare decisa a muoversi. L'Italia del nuovo Governo di Giuseppe Conte potrebbe cogliere l'occasione per provare a tirare dalla sua la coperta stretta del cambiamento che si annuncia, a patto di entrare nel grande gioco

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    l'agenda per la fiducia UE passa dalla direttrice roma-berlino

    Abbiamo alle spalle mesi di turbolenze politiche, a livello interno e internazionale. La divisione dell'Occidente è uno degli elementi più preoccupanti e urgenti degli ultimi due anni, con importanti ripercussioni sul benessere dell'Europa, dell'Italia e della Germania. E poi c'è la questione delle

    – di Guntram B. Wolff

    • News24

    Quel silenzio sulle coperture

    E' un contratto «per il Governo del cambiamento», quello illustrato ieri dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che parte con alcuni omissis.

    – di Dino Pesole

    • Agora

    Fusione SocGen-Unicredit: per gli analisti fusione sinergica ma non nel breve periodo

    Gli analisti finanziari non si stupiscono per il ritorno di indiscrezioni relative a una fusione tra Unicredit e Socgen ma dubitano di vedere un'operazione a breve, sia perché Unicredit è impegnata fino al 2019 in un piano industriale che non considera l'M&A, sia per i "significativi" ostacoli politici e regolamentari che un matrimonio tra due banche sistemiche dovrebbe affrontare. Il merger dei due istituti, che capitalizzano 30-35 miliardi ciascuno, si qualificherebbe come "una fusione tra eg...

    – Carlo Festa

1-10 di 1824 risultati