Parole chiave

Trust

Il trust, nelle legislazioni di common low, consiste nell’attribuzione a un soggetto, chiamato trustee (o fiduciario), dei diritti e dei poteri di un vero e proprio proprietario (o legal owner) e che gestisce un patrimonio per uno scopo prestabilito, purché lecito e non contrario all’ordine pubblico. I terzi creditori non possono aggredire i beni oggetto del trust e affidati al trustee. La prima volta che il legislatore italiano ha direttamente disciplinato una forma di trust è stato con la legge sul dopo di noi.

Ultimo aggiornamento 07 luglio 2018

Ultime notizie su Trust
    • News24

    La «fiducia» è una misteriosa necessità (ma significa tante cose)

    Nella sua raccolta «Trust: Making and Breaking Cooperative Relations», Diego Gambetta, all’interno del saggio «Can We Trust Trust», elabora una delle definizioni fondamentali della fiducia, ovvero: «L’atteggiamento verso un’altra persona basato sulla convinzione che questa non farebbe nulla contro di noi anche se ne avesse la possibilità e ne potesse trarre un vantaggio personale».

    – di Alberto Fedel *

    • News24

    Tecnoinvestimenti con l'M&A punta a espandersi in Europa

    Con l’obiettivo, in particolare, di diventare una realtà europea nel “Digital trust” (identità digitale) capace di contrastare la concorrenza dei player americani. ... Soprattutto, per l’appunto, nel “Digital trust”. ... Con riferimento al “Digital trust” la risposta è positiva.

    – di Vittorio Carlini

    • News24

    Domande & risposte

    Questi, essenzialmente, da un lato sono appannaggio dell’ampliamento delle banche dati che vengono utilizzate per erogare i servizi; e, dall’altro, sono indirizzati nello sviluppo dell’hardware che è al servizio dell’attività di “Digital trust” e della sicurezza informatica.

    • NovaCento

    Blockchain: un nuovo paradigma di democrazia (sindacale)

    A parte il sistema specifico messo in campo dalla società Surety (una società di timestamping che, già ne 1995, aveva adottato uno stratagemma "fisico" per legittimare i propri registri ([3])), non era mai successo che si potessero realizzare transazioni affidabili tra due o più soggetti autenticate da una collaborazione di massa, senza intermediari, e potenziate da interessi collettivi: è quello oggi che viene definito il "Trust Protocol" ([4]).

    – ADAPT

    • News24

    Artland, l'app che rende l'acquisto d'arte più accessibile

    Qualcosa già c’è come ad esempio, il sistema di archiviazione Archeto collegata alla società multiservizi Artbag o quello di Made in Italy, Artshell, oppure la piattaforma di crowdfunding BeArt, costola della società che gestisce Trust BeAdvisor.

    – di Nicola Zanella

    • News24

    Ripartire dalla trasformazione digitale

    Di certo, le banche godono ancora oggi di un buon livello di trust e di una buona relazione con la clientela e sono depositarie di un grande patrimonio informativo.

    – di Marco Giorgino

    • News24

    Cooperazione allo sviluppo, stanziati nuovi fondi: all'Africa 56 milioni su 83

    E' un budget complessivo pluriennale di 144,7 milioni, ripartito su 14 programmi in 11 paesi, che collocano l’Italia nel gruppo di punta degli Stati membri esecutori della cooperazione europea, nonché terzo paese assegnatario di fondi Ue dal Trust Fund della Valletta per progetti volti ad affrontare le cause profonde delle migrazioni in Africa sub-sahariana e Libia.

    – di An.C.

1-10 di 2035 risultati