Parole chiave

Svimez

La Svimez, Associazione per lo sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno, è un ente privato senza fini di lucro istituito il 2 dicembre del 1946. I fondatori sono stati un gruppo di importanti personalità del mondo industriale e finanziario italiano che decise durante la Seconda Guerra mondiale di dare vita a un centro di ricerche e studi specializzato sul Mezzogiorno. Tra questi: Rodolfo Morandi, Giuseppe Paratore, Francesco Giordani, Giuseppe Cenzato, Donato Menichella e Pasquale Saraceno. Obiettivo della Svimez è lo studio dell’economia del Mezzogiorno, per proporre a istituzioni centrali e locali concreti programmi di sviluppo delle Regioni meridionali, arrivando a realizzare «l’unificazione anche economica dell'Italia».

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Svimez | Regioni meridionali | Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno | Donato Menichella | Francesco Giordani | Giuseppe Cenzato | Giuseppe Paratore | Pasquale Saraceno | Rodolfo Morandi | Italia |

Ultime notizie su Svimez

    L'Emilia è il nuovo cuore dell'auto italiana, sfida vinta con Torino. La mappa

    Secondo una elaborazione econometrica della Svimez, ogni 100 euro attivati a livello nazionale in maniera diretta e indiretta dal comparto, 10 euro sono riferibili – nel 2017 – all’Emilia Romagna; nel 2000 erano 7 euro. «Lo snodo fondamentale – nota l’economista della Svimez, Stefano Prezioso – è la ritrovata centralità, nei meccanismi dell’automotive industry internazionale, dei produttori.

    – di Paolo Bricco

    La Calabria cresce anche grazie ai fondi europei

    Lo ha certificato nei giorni scorsi la Svimez, lo ha constatato il ministro per il Sud Barbara Lezzi nel corso dell’incontro a Catanzaro con il governatore Mario Oliveiro: la Calabria cresce e lo fa grazie ai Fondi... L’altro giorno, presentando un anticipo del Rapporto Svimez è emersa l’interdipendenza non indifferente tra Nord e Sud. ... I dati della Svimez sulla Calabria Partiamo dal dato della Svimez di cui forse troppo poco si è parlato nei...

    – di Nino Amadore

    Anni di crisi e di ripresa mai certa: il Sud senza coordinate

    Secondo i dati anticipati ieri dalla Svimez sono 600mila le famiglie ad avere tutti i componenti (!) in cerca di lavoro. ... Lo Stato, al contrario, ha continuato a deludere su diversi fronti: investimenti pubblici; contrazione dei servizi sanitari, scolastico-universitari, di quelli propri degli enti locali; persistente inefficienza della Pubblica amministrazione meridionale (si salva la Campania, secondo l’indice Svimez). ... Altrimenti ci sarà una frenata, sostiene la Svimez, mettendo il...

    – di Carlo Carboni

    Svimez: investimenti pubblici in infrastrutture per rilanciare il Sud

    Le anticipazioni del rapporto Svimez sono da brividi. ... A questo punto c'è poco da aggiungere se non che stavolta lo Svimez lancia una proposta: "Se nel 2019 venissero favoriti in misura maggiore gli investimenti infrastrutturali di cui il Sud ha grande bisogno, il risultato sarebbe una crescita aggiuntiva di quasi un punto percentuale (+0,8%), rispetto a quella prevista (appena un +0,7%), per cui il differenziale di crescita tra Centro-Nord e Mezzogiorno sarebbe completamente annullato, anzi,...

    – Vitaliano D'Angerio

    Allarme Sud: disoccupati boom e il lavoro è sempre più precario

    Ma, avverte Svimez nelle anticipazioni del Rapporto 2018 presentate questa mattina a Roma, se si manifestasse un contesto di grande incertezza nel 2019 l’economia del Sud rischierebbe una «grande frenata». ... Secondo Svimez, nel 2018 il Pil del Centro-Nord dovrebbe crescere dell’1,4%, in misura maggiore di quello delle regioni del Sud (+1%). ... Preoccupante, sottolinea Svimez, la contrazione della spesa pubblica corrente nel periodo 2008-2017, -7,1% nel Mezzogiorno, mentre è...

    – di Andrea Carli

    Studenti in fuga dal Sud. Soffrono Pil e consumi

    Sia all'esterno, come testimonia un recente studio dell'Ocse che ci colloca tra i paesi maggiormente esportatori di studenti.?Sia all'interno, sebbene esclusivamente lungo l'asse Sud-Nord, come conferma una ricerca della?Svimez. ... Il primo dato che la Svimez prende in considerazione riguarda gli iscritti all'università nell'anno accademico 2016/2017.?Ebbene su 685 mila giovani residenti al?Sud circa 175mila (il 25,6%) hanno scelto un ateneo del Centro-Nord.

    – di Eugenio Bruno

    L'Italia non può crescere davvero se il Sud non accelera. Analisi e soluzione

    Nel suo ultimo libro e di Emanuele Felice[3], si può ragionare sul ruolo delle istituzioni politiche ed economiche nel favorire (o nell'ostacolare nel caso delle istituzioni estrattive) i processi di cambiamento in aree storicamente meno prospere. Per fare ciò servirebbe un doppio livello di intervento, centrale e locale, perché sappiamo bene come non sia sufficiente il primo, ma non possiamo pensare che il secondo possa farcela da solo, considerati gli atavici problemi che si porta dietro. Un ...

    – Francesco Bruno

    Cagliari-Oristano, due mondi a 90 km

    Cagliari - I fenicotteri rosa fermi nello stagno di Santa Giusta sembrano guardare i trattori nei campi limitrofi immersi in una nuvola di polvere. Siamo in piena stagione di imballaggio del fieno e incombe la pioggia. "Dobbiamo trovare il tempo perfetto per non dover fare due volte il lavoro",

    – dal nostro inviato Lello Naso

1-10 di 327 risultati