Le parole chiave

Spread

Con questo vocabolo si intende la differenza tra due rendimenti di asset. Di recente è molto usato con riferimento ai tassi dei titoli di Stato. In particolare quelli del BTp decennale e del Bund (sempre decennale). Qui è la differenza tra il tasso d’interesse pagato dai titoli di Stato italiani (i BTp) e quelli tedeschi (i Bund). Più un titolo di Stato viene percepito dagli investitori rischioso, più è costretto ad offrire tassi d’interesse elevati per attrarre acquirenti. A fronte di una simile definizione è ovvio che l’allargarsi, o restringersi, dello spread è conseguenza di una duplice dinamica. La crescita, o diminuzione, del minuendo (tasso sul BTp); crescita, o calo, del sottraendo (tasso
del Bund).

Ultimo aggiornamento 25 luglio 2016

Ultime notizie su Spread
    • News24

    Il petrolio piega le Borse. Milano resiste grazie alle banche

    Il petrolio fiacca i listini azionari di tutta Europa e solo Milano e Madrid, entrambe grazie agli acquisti sul settore bancario, riescono a chiudere la seduta in rialzo. Il barile di greggio, dopo la pubblicazione di scorte americane cresciute di 2,276 milioni di barili nella scorsa settimana, ha

    – di Andrea Fontana

    • News24

    Asta BTp, tassi ai nuovi minimi: decennale a 1,14%

    Nell'attesa, il mercato dei titoli di Stato rimane sostanzialmente ingessato (con un decennale italiano all'1,11% e uno spread col Bund sostanzialmente stabile a 120 punti base) e soltanto in parte influenzato dal «teatrino» che va in scena sui tassi Usa e sulla riunione della Federal Reserve di fine settembre.

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    Se il BTp adesso è scelto come «bene-rifugio»

    Lo spread tra i BTp e gli asset swap, un altro indicatore del rischio-Italia come lo spread tra BTp e Bund, si è allargato con la crisi bancaria in febbraio a 116 punti base e al primo impatto di Brexit a 113 punti base ma adesso è tornato attorno a 85 punti base, la media dell'anno.

    – di Isabella Bufacchi

    • News24

    Europa in rialzo con Milano capofila. A Wall Street debole Apple

    La corsa degli assicurativi e dei bancari riporta in chiusura i listini azionari europei(qui l'andamento delle piazze del Vecchio Continente) ai massimi da Ferragosto anche se è il dollaro ad essere il protagonista della giornata dei mercati finanziari con il suo ulteriore rafforzamento sulle

    – di Eleonora Micheli e Andrea Fontana

    • News24

    Le Borse europee pagano l'effetto-Fed

    E' sceso anche il rendimento del BTp decennale, all'1,12% dall'1,14%, mentre lo spread nei confronti del Bund tedesco di pari durata è rimasto stabile a 120 punti base.

    – di Paolo Paronetto

    • News24

    «Informa ha un solido modello di business»

    Restiamo dunque cauti sull'Europa poiché, sebbene i tassi di interesse e gli spread sul credito siano drammaticamente compressi, non saranno un fattore sufficiente a dar via ad un nuovo rally in assenza di chiari segnali di ripresa economica (i recenti dati Pmi sono stati una sorpresa positiva), migliore generazione di utili societari e prospettive di ritorno alla profittabilità per le banche.

    – di Isabella Della Valle

    • News24

    Europa colpita da realizzi con Milano (-1%) maglia nera. Sale Wall Street

    Le Borse europee continuano a navigare a vista: in una seduta orfana di Londra, chiusa per festività, e quindi con volumi ridotti, i listini (qui l'andamento degli indici principali) sono stati penalizzati dalle prese di beneficio dopo i rialzi della scorsa settimana. A tenere banco è sempre la

    – di Paolo Paronetto

    • News24

    Yellen accende i listini Ue. Piazza Affari chiude a +0,8%

    Avvio poco mosso per lo spread tra BTp e Bund. ... Resta oltre 20 punti lo stacco con la Spagna che registra uno spread tra Bonos e Bund a 100 punti base con un rendimento allo 0,93 per cento.

    – di Paolo Paronetto e Andrea Fontana

    • News24

    Borse in calo in attesa delle scelte Fed

    Poco mosso, infine, il mercato dei titoli di Stato: fermo all'1,13% il rendimento del BTp decennale, mentre lo spread nei confronti del Bund tedesco di pari durata è sceso a 120 punti dai 122 precedenti.

    – Paolo Paronetto

    • News24

    Europa prende fiato alla vigilia di Jackson Hole, Milano chiude a -1%

    Le prese di beneficio sui titoli bancari dopo tre giorni di rally hanno trascinato in rosso Piazza Affari, che prende fiato alla vigilia del simposio dei banchieri centrali di Jackson Hole. A farne le spese è stato in primo luogo il FTSE MIB milanese, ma i cali hanno coinvolti anche le altre Borse

    – di Paolo Paronetto

1-10 di 10479 risultati