Parole chiave

Spesometro

A partire dal 2017 debuttano le nuove comunicazioni periodiche dei dati Iva: quella delle fatture emesse e ricevute e quella delle liquidazioni. La prima prenderà il posto dello spesometro annuale e solo per il 2017 avrà cadenza semestrale (scadenza il 18 settembre e a fine febbraio 2018). La vera novità è rappresentata dai dati delle liquidazioni Iva, che già da quest’anno hanno cadenza trimestrale. La prima scadenza del 31 maggio è stata differita con un Dpcm a oggi 12 giugno.

Ultimo aggiornamento 12 giugno 2017

Ultime notizie su Spesometro
    • News24

    L'e-fattura gioca la carta degli incentivi

    Nel lavoro di messa a punto del Ddl di bilancio da inviare in Parlamento prende forma il debutto dell'obbligo della fatturazione elettronica tra "privati" con uno schema in due fasi: dal 1° luglio 2018 per le cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori

    – di Giovanni Parente

    • News24

    Polizze vita, stop del Governo al bollo

    Accantonata nel giro di sole 24 ore l'introduzione di una mini-patrimoniale del 2 per mille sulle polizze vita rivalutabili a capitale garantito (per questo quelle più diffuse). Le preoccupazioni suscitate sui mercati tra gli operatori e soprattutto tra gli investitori, ovvero i diretti interessati

    – di Marco Mobili e Marco Rogari

    • News24

    Partite Iva, con la fattura elettronica arrivano precompilata e stop allo spesometro

    Abolizione dello spesometro per tutti e una serie di semplificazioni per autonomi e piccole imprese che vanno dalla precompilata Iva all'addio dei registri corrispettivi, passando anche dall'F24 prestampato per versare le imposte o compensare. L'altra faccia del debutto dell'e-fattura obbligatoria

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Spesometro, invio unico per il 2018

    Il Parlamento indica al Governo la rotta per semplificare lo spesometro. Ritorno all'unico invio annuale per il 2018. Invio cumulativo per i dati delle mini-fatture sotto i 300 euro. Niente sanzioni per la campagna di invii dei dati delle fatture emesse e ricevute nel primo semestre 2017. Investire

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Commercialisti: «Lo spesometro sia annuale e semplificato»

    Per i commercialisti si deve ripristinare il "vecchio" Spesometro, prevedendo «l'obbligo di comunicare i dati delle operazioni rilevanti Iva con periodicità annuale ed in forma semplificata», e con «facoltà di aggregare i dati per singolo... ...obbligato allo "Spesometro", anche diverso dai propri clienti, erano in grado di visualizzare, stampare e modificare tutti i documenti inviati» da tale soggetto, «pur non avendone alcun titolo».

    • News24

    Spesometro senza dati superflui

    Spesometro a cui sono stati inviati nella primo travagliatissimo invio scaduto lunedì 16 ottobre i dati relativi a oltre 1,4 miliardi di fatture.

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Polizze vita, spunta una mini-patrimoniale del 2 per mille

    Una mini-patrimoniale sulle polizze vita a capitale garantito. E' l'imposta di bollo del 2 per mille applicata dal 1° gennaio 2018 alle comunicazioni inviate dalle compagnie assicurative ai clienti che hanno una polizza vita del Ramo I. Lo prevede la bozza del Ddl di bilancio cui stanno lavorando i

    – di Marco Mobili

    • News24

    Spesometro, Ruffini: ricevuti i dati di 1,4 miliardi di fatture

    Secondo gli ultimi dati aggiornati, e sostanzialmente quasi definitivi, all'Agenzia delle Entrate sono arrivati i dati di «oltre 1 miliardo e 400 milioni di fatture» emesse e ricevute, come previsto dal nuovo Spesometro. ... Ruffini ha segnalato al Parlamento alcune modifiche che a suo avviso andrebbero fatte allo Spesometro: comunicazione dei dati «non più con la cadenza attuale ma semestrale» e semplificazione, prevedendo che «all'Agenzia delle Entrate arrivino i dati essenziali, ovvero...

    • News24

    Spesometro, Ruffini apre alla semplificazione: bastano i dati essenziali

    Ernesto Maria Ruffini ha detto sì. Il neodirettore delle Entrate ha espresso parere positivo a possibili interventi di semplificazione sullo spesometro durante l'audizione in commissione Finanze alla Camera. Interventi su cui l'Agenzia potrà fare la sua parte nel perimetro delle leggi vigenti,

    – di Giovanni Parente

    • News24

    E-fattura: da luglio 2018 debutto per carburanti, nel 2019 estesa a tutti

    La manovra 2018 traduce in realtà l'obbligo di fattura elettronica nelle operazioni tra privati. Un obbligo che, però, sarà articolato in due tempi. Si comincerà dal 1° luglio 2018 per cessioni di benzina o gasolio per motori e per le prestazioni di subappaltatori nel quadro di un contratto di

    – di Giovanni Parente

1-10 di 869 risultati