Parole chiave

Socio Fondatore

Lo statuto della Fondazione scaligera prevede, oltre a Stato, Regione Lombardia e Comune di Milano («Fondatori

di diritto» della Scala), tre tipi di

fondatori (pubblici o privati): ordinari, sostenitori e

permanenti. I primi sostengono le attività del teatro con un contributo di almeno 100mila euro; i secondi con un contributo di almeno 600mila euro; i terzi con un contributo di almeno 6 milioni di euro. Questi ultimi sono attualmente 12, con l’arrivo di Allianz Italia

Ultimo aggiornamento 13 febbraio 2018

Ultime notizie su Socio Fondatore
    • News24

    Giuseppe Scibetta nominato Presidente di Integra International

    Giuseppe Scibetta è stato nominato Presidente a livello mondiale di Integra International, primaria associazione internazionale di revisori contabili, fiscalisti ed esperti contabili, fondata nel 1994 e ora operante in 67 nazioni tramite 122 società indipendenti e interconnesse che contano oltre

    • News24

    Allianz nuovo socio della Scala. Solo il Met fa meglio per fondi privati

    Un nuovo socio fondatore permanente per la Scala di Milano. Con l'ingresso di Allianz Italia sale a dodici il numero di soci che contribuiscono alle attività della Fondazione con un minimo di 6 milioni di euro ciascuno(in cinque anni) e che, insieme con gli altri soci e partner privati della

    – di Giovanna Mancini

    • News24

    Mifid2, ancora molti i nodi da sciogliere

    La Mifid 2 è in vigore da poco più di un mese, ma già esperti e addetti ai lavori si interrogano sugli impatti e le aree di criticità per il private banking. Per Luca Zitiello, socio fondatore dello studio legale Zitiello Associati, la principale area di criticità riguarda il clima di incertezza

    – di Gaia Giorgio Fedi

    • Agora

    Della Valle a gamba tesa sull'addio a Italo: ho incassato ma non volevo vendere e non ero in consiglio per oppormi

    E, come in tutte le vicende di questo tipo, non poteva mancare la voce dissenziente dopo la cessione di Italo agli americani di Gip. A conferma che c'era stata una spaccatura tra i soci del gruppo privato dei treni, è sceso in campo l'azionista Diego Della Valle, socio fondatore di Italo-Ntv con il 17,14% del capitale, a dire la sua sulla vicenda: ""Per quanto mi riguarda - afferma in un comunicato - la società Ntv era giusto quotarla e sempre secondo il mio pensiero il nucleo storico di imprend...

    – Carlo Festa

    • NovaOther

    Il futuro della diagnosi è nei «nanointerrutori»

    Già nota per aver inventato il test diagnostico per rilevare i ceppi ad alto rischio del papillomavirus umano (Hpv) tramite un sistema non invasivo, molto preciso ed economico,  la startup Ulisse BioMed attiva nell'Area Science Park di Trieste, in collaborazione con l'Università degli Studi di Roma Tor Vergata,  ha messo a punto un altro innovativo test: i nanointerruttori. Formati da Dna sintetico, i nanointerruttori permetteranno nel prossimo futuro di monitorare il proprio stato di salute da...

    – Francesca Cerati

    • News24

    Aspettando la sede dell'Aquila il Maxxi presenta il bilancio di 5 anni

    Il Maxxi raddoppia: a L'Aquila nascerà la sede decentrata del museo nazionale delle arti del XXI secolo, che è una Fondazione e nella capitale è ospitato nella struttura nata dalla matita di Zaha Hadid. In attesa della trasformazione di Palazzo Ardinghelli in contenitore del nuovo Maxxi -

    – di Antonello Cherchi

    • News24

    A Villesse il primo parco italiano del divertimento virtuale

    Wave ProDrive Experience è un sistema formato da simulatori di guida professionali con movimento a tre assi, abitacolo dinamico (con volante, pulsantiera di comando, eccetera) e incapsulato in chassis con look & feel F1 e tre monitor fronte guida per una visuale a 180°. Gaming Pro è un'area per

    – di Katy Mandurino

    • News24

    Sponsor in campo per la Prima della Scala

    I gentili spettatori dell'«Andrea Chénier» - l'opera che tra una settimana esatta darà il via alla nuova stagione lirica del Teatro alla Scala di Milano - sono pregati di non applaudire al termine delle arie. L'invito arriva dal maestro Riccardo Chailly, direttore musicale del Piermarini, che

    – di Giovanna Mancini

    • NovaOther

    Transizione collaborativa alla sostenibilità

    https://www.youtube.com/watch?v=xM-0oRg6TXc&feature=youtu.be Mentre possiamo gioire della forte crescita della classe media, soprattutto nelle economie emergenti, il corrispondente aumento dei consumi mette sotto pressione le materie prime e evidenzia i limiti del nostro modello economico lineare - "prendere, fare, disfarsi". Secondo il Global Footwork Network, ci vogliono 18 mesi perché la terra rigeneri le risorse naturali che usiamo in un anno. Chiaramente questo non è sostenibile. Ci sono ...

    – Christian de Boisredon

1-10 di 215 risultati