Le parole chiave

Risparmio d'imposta

Con l'attuale regime di tassazione sul maturato, nelle fasi negative delle Borse i fondi italiani hanno accumulato un ingente risparmio d'imposta, che attualmente ammonta a circa 4,2 miliardi. Una voce di bilancio non investibile da parte del gestore, che fino al prossimo 30 giugno potrà essere compensata con i debiti d'imposta presenti in altri fondi della stessa Sgr. Con il passaggio alla tassazione sul realizzato, invece, dal 1° luglio il risparmio d'imposta residuo sarà smaltito versando al fondo, anziché all'Erario (fino a esaurimento), le ritenute d'imposta applicate dalla Sgr ai sottoscrittori che realizzeranno plusvalenze al momento del disinvestimento.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Risparmio d'imposta
    • News24

    Ultimi ritocchi al 730, i controlli prima del click

    Il modello 730 è al rush finale. Ultimi giorni disponibili per l'invio della dichiarazione via web direttamente dai singoli contribuenti o tramite Caf o professionista abilitato prima della scadenza di domani, venerdì 22 luglio, termine inderogabile per completare le operazioni di inoltro del 730.

    – Lorenzo Pegorin

    • News24

    Cedolare per tre proprietari su quattro

    Tre proprietari su quattro scelgono la cedolare secca sugli affitti. Secondo le ultime statistiche delle Finanze, i contribuenti che nel 2014 hanno optato per la flat tax sono stati oltre 1,4 milioni su un totale di circa 2 milioni di proprietari di case locate. E anche se i dati ufficiali sulle

    – Dario Aquaro

    • Agora

    Real Madrid, Barcellona e altri cinque club spagnoli condannati dalla Ue per "aiuti di Stato": dalle aliquote agevolate ai prestiti delle banche

    La Commissione europea condanna 7 club spagnoli, tra cui Barcellona e Real Madrid per aiuti di Stato. Oltre alle due big, anche Valencia, Athletic Bilbao, Atletico Osasuna, Elche e Hercules dovranno pagare delle multe. Tutti per Bruxelles hanno ottenuto dallo Stato spagnolo aiuti pubblici che hanno "conferito loro un vantaggio indebito in rapporto agli altri club in violazione delle regole europee". L'inchiesta della Commissione, aperta nel 2013 e formalmente chiusa nel marzo 2014, riguardava so...

    – Marco Bellinazzo

    • News24

    Real, Barcellona e altri 5 club spagnoli condannati dalla Ue per aiuti di Stato

    La Commissione europea condanna 7 club spagnoli, tra cui Barcellona e Real Madrid per aiuti di Stato. Oltre alle due big, anche Valencia, Athletic Bilbao, Atletico Osasuna, Elche e Hercules dovranno pagare delle multe. Tutti per Bruxelles hanno ottenuto dallo Stato spagnolo aiuti pubblici che hanno

    – Marco Bellinazzo

    • News24

    Per i contratti agevolati servono sconti «stabili»

    Per una famiglia che non è nelle condizioni economiche di comprare un'abitazione - neppure con un mutuo - e non ottiene l'assegnazione di una casa popolare, oggi il contratto a canone concordato è la chance principale per pagare un po' meno di affitto. Certo, è una possibilità che esisteva già

    – Cristiano Dell'Oste

    • News24

    Imu e Tasi verso un acconto ancora pieno di insidie

    L'esenzione di quasi 20 milioni di prime case allenta la pressione fiscale sul mattone, ma non elimina le insidie per il pagamento dell'acconto Imu e Tasi, in scadenza il prossimo 16 giugno.Per legge la prima rata - che è pari al 50% dell'imposta annua - va pagata facendo riferimento alle aliquote

    – Dario Aquaro

    • News24

    Tutti i bonus per i figli dalla pratica sportiva agli strumenti musicali

    Il bonus per l'acquisto di strumenti musicali è stato introdotto dalla legge di Stabilità 2016 (la n. 208/2015) a favore degli studenti dei conservatori di musica e degli istituti musicali pareggiati. Si tratta di un contributo destinato all'acquisto di uno strumento musicale nuovo, coerente con il

    – di a cura di

    • News24

    Abuso del diritto, sul legittimo risparmio d'imposta serve chiarezza

    Aspettando Godot. La riforma dell'abuso del diritto, con l'introduzione del nuovo articolo 10-bis della legge 212/2000 e la contestuale soppressione dell'articolo 37-bis del Dpr 600/1973 è datata settembre 2015. Ebbene, a otto mesi di distanza ancora manca una presa di posizione ufficiale

    – Andrea Carinci

    • Agora

    Come funzionano le detrazioni fiscali per i farmaci e le cure veterinarie

    Milioni di italiani hanno sostenuto nel 2015 spese sanitarie per gli animali da compagnia, ricorrendo a cure e acquistando farmaci veterinari. Sono spese che godono del beneficio fiscale della detraibilità. Ma come funzionano. operativamente, le detrazioni cui si ha diritto? A chiarire i dubbi è il presidente dell'Associazione italiana dei medici veterinari, Marco Melosi. Le spese per le cure veterinarie sostenute nel 2015 "non rientrano nella novità del 730 precompilato, ma continuano ad esse...

    – Guido Minciotti

    • Econopoly

    Una proposta: rianimare la domanda con i Certificati di Credito Fiscale

    Pubblichiamo il primo di due post a cura di Marco Cattaneo. Laureato a pieni voti in economia aziendale (Bocconi 1985) tra il 1985 e il 1994, Cattaneo ha ricoperto cariche nell'area pianificazione, controllo, finanza aziendale e finanza straordinaria presso il Gruppo Montedison. Dal 1995 gestisce fondi e rappresenta primari investitori internazionali in operazioni di private equity e credito strutturato. Ha pubblicato libri e articoli su temi di politica economica, sistemi monetari, valutazione ...

    – Econopoly

1-10 di 152 risultati