Le parole chiave

Riserva di rivalutazione

È la posta di patrimonio netto che si crea come contropartita contabile all'incremento di valore iscritto sui beni rivalutati, generalmente al netto delle imposte dovute per la rivalutazione. Le varie leggi disciplinano sia le procedure civilistiche che le conseguenze tributarie dell'utilizzo di queste componenti del netto. Si tratta di riserve che incorporano un maggior valore che non è effettivamente realizzato, almeno fino al momento in cui il bene rivalutato non viene venduto (senza minusvalenze) o non viene completamente ammortizzato.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016