Parole chiave

Riforma Madia

La riforma della Pubblica amministrazione si basa sui principi di equità, compensi pubblici, anticorruzione, semplificazioni ed efficienza con mobilità. In particolare la legge prevede il divieto di richiedere al cittadino informazioni e dati già presenti nell’Anagrafe nazionale. Sul fronte dei dipendenti della Pa, la riforma prevede la mobilità obbligatoria volontaria e la disciplina della risoluzione unilaterale del contratto

Ultimo aggiornamento 06 maggio 2016

Ultime notizie su Riforma Madia
    • News24

    Società pubbliche, esuberi da dichiarare entro il 30 novembre

    Si allunga di 60 giorni il calendario per la gestione degli esuberi che saranno individuati dalle società pubbliche nel censimento previsto dalla riforma Madia. Le aziende controllate dalle Pa avranno tempo fino al 30 novembre per dichiarare gli esuberi, che andranno comunicati alle rappresentanze

    – di Gianni Trovati

    • News24

    In pensione il 20% degli statali: maxi-staffetta generazionale nella Pa

    Negli uffici di ministeri ed enti locali italiani sta per manifestarsi in pieno la "gobba demografica" gonfiata dalla lunga stasi degli anni di crisi di finanza pubblica. Ma l'onda arriva alla vigilia del rinnovo dei contratti, in freezer dal 2010, e soprattutto dell'avvio operativo della riforma

    – di Gianni Trovati

    • News24

    Pa, 1.500 richieste accesso a dati pubblici

    Sono quasi 1.500 le domande di accesso a documenti e dati pubblici arrivate dai cittadini, attraverso il ricorso al Freedom of information act italiano(Foia) previsto dalla riforma Madia, per cui chiunque, senza dovere dare spiegazioni, può chiedere informazioni in possesso alla Pa.

    – diredazione Norme

    • News24

    Società pubbliche, tre tappe per comunicare gli esuberi

    Comunicazione degli esuberi ai sindacati entro il 10 ottobre, alle Regioni entro fine ottobre e all'Anpal, l'agenzia nazionale per le Politiche attive, a metà novembre: il tutto, accompagnando i dati con le ragioni che hanno determinato l'«eccedenza» del lavoratore.

    – di Gianni Trovati

    • News24

    Riforma Pa, in arrivo il difensore civico dei diritti digitali

    Arriva il «difensore civico per il digitale». La nuova figura è prevista dallo schema di decreto legislativo sul nuovo Codice dell'amministrazione digitale previsto dalla riforma Madia della Pa. Si tratta di unico garante a livello nazionale, da prevedere nell'ambito dell'Agid (l'Agenzia per

    – di Redazione online

    • News24

    Troppi dipendenti e pochi biglietti, crack trasporti da Torino a Napoli

    Le cronache continuano a essere dominate dal caso Atac, l'azienda dei trasporti di Roma che punta al concordato «senza tagli» a stipendi e posti di lavoro, come ribadito ancora ieri dalla sindaca capitolina Virginia Raggi. Entro il 30 settembre la riforma Madia chiede alle controllate di censire

    – di Manuela Perrone e Gianni Trovati

    • News24

    Visite fiscali, possibile il bis in giornata

    Passare nei prossimi anni dagli attuali 300mila a oltre mezzo milione di controlli sui lavoratori pubblici, anche con visite reiterate soprattutto a ridosso dei weekend e delle festività. Oltre alla creazione di economie di scala e a fornire garanzie di omogeneità nelle verifiche, è questo uno dei

    – di Mauro Pizzin

    • News24

    Lavoro, visite fiscali a ripetizione vicino alle festività

    Le visite fiscali sulle assenze per malattia potranno essere condotte in modo sistematico e ripetitivo, anche a ridosso delle giornate festive o di riposo settimanale. Sarebbe questa la novità, secondo quanto si apprende, che fa seguito alla riforma Madia. La misura sarà inserita nel decreto che

    – di Redazione online

    • Agora

    Illegittima la soppressione del Corpo forestale? Il Tar Abruzzo rinvia la riforma alla Consulta

    La legittimità della soppressione del Corpo Forestale dello Stato e l'assorbimento del personale nell'Arma dei Carabinieri, riforma voluta nel 2016 dal Governo in base alla legge delega Madia, sarà valutata dalla Corte Costituzionale. Il provvedimento è il risultato del contenzioso  apertosi dinanzi ai Tar d'Italia a seguito dei ricorsi presentati da oltre duemila appartenenti all'ex Corpo Forestale i quali, con la riforma, avevano visto mutato lo status giuridico da civile a militare. In partic...

    – Guido Minciotti

1-10 di 252 risultati