Le parole chiave

Pressione fiscale

Per pressione fiscale si intende il rapporto percentuale tra il prelievo fiscale (che va inteso come la somma di imposte dirette, imposte indirette e imposte in conto capitale) e parafiscale (cioè i contributi sociali) e il prodotto interno lordo. Un valore che però non fornisce alcuna indicazione sulla qualità e quantità dei servizi pubblici forniti a fronte dei tributi.Stando alle stime del Def 2015 la pressione fiscale in Italia è attesa in aumento nei prossimi anni. Dovrebbe infatti passare dal 43,5 per cento sul Pil registrato lo scorso anno al 43,7 per cento del 2019, raggiungendo un picco massimo del 44,1 per cento negli anni 2016 e 2017

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Pressione fiscale
    • News24

    Istat, dal 2014 fuori dalla recessione

    L'Istat rivede al ribasso di 0,1% ( da +0,8 a 0,7) la stima preliminare del Pil resa a nota a marzo. Ma rivede al rialzo la stima del 2014, che passa a una crescita dello 0,1% rispetto alla diminuzione di 0,3 punti percentuali stimata a marzo. Il rapporto deficit/Pil nel 2015 si è attestato al 2,6%

    • News24

    L'attacco al debito esige crescita

    Non vi è dubbio che un debito pubblico che viaggia ben oltre la soglia del 130% del Pil, da finanziare con aste lorde annuali attorno ai 400 miliardi l'anno per una spesa in conto interessi che varia dai 70 agli 80 miliardi, esponga costantemente il nostro paese a rischi seri di instabilità. E'

    – di Dino Pesole

    • News24

    Micro-incentivi

    Fermo il lavoro tecnico sulle tax expenditures, cioè la razionalizzazione degli incentivi fiscali minori che però farebbe aumentare la pressione fiscale sui cittadini interessati. Possibile solo il ritocco di alcuni incentivi settoriali.IN GIOCO: 300-500 milioni

    • Info Data

    Milano bene per ambiente e salute. Scopri le "Cities of opportunity"

    Bene se si guarda ad aspetti come la salute, l'ambiente e la sicurezza. Male, invece, anzi molto male se si prendono in considerazione la tassazione e le infrastrutture. Messa a confronto con altre 29 tra le più importanti città al mondo, Milano restituisce un quadro fatto di luci ed ombre. Che, una volta sommate, posizionano il capoluogo lombardo al 18simo posto di questa particolare classifica. A realizzarla è stata Pricewaterhouse Coopers nella settima edizione del suo rapporto "Cities of...

    – Riccardo Saporiti

    • News24

    Intervista a Ciampi: ecco l'Italia che vi lascio

    Pubblichiamo l'intervista che Carlo Azeglio Ciampi rilasciò il 1° aprile 1994 al Sole 24 Ore al termine del suo incarico come presidente del Consiglio.

    – di Aldo Carboni e Luigi Lazzi Gazzini

    • News24

    La necessità di una scossa

    Più che la differente previsione (sul filo sottilissimo dei decimali di punto) tra Governo e Confindustria sulla crescita del Pil nel 2016 e nel 2017, dovrebbe preoccupare la tabella A del Rapporto CsC. Il titolo, "Italia fanalino di coda", introduce ad una rapida serie di numeri che misurano le

    – di Guido Gentili

    • News24

    La necessità di una scossa

    Più che la differente previsione (sul filo sottilissimo dei decimali di punto) tra Governo e Confindustria sulla crescita del Pil nel 2016 e nel 2017, dovrebbe preoccupare la tabella A del Rapporto CsC. Il titolo, "Italia fanalino di coda", introduce ad una rapida serie di numeri che misurano le

    – Guido Gentili

    • News24

    Nodo tassi, ecco i settori da monitorare

    Fare scelte di portafoglio è sempre più difficile. Il contesto resta complesso: la crescita economica non è certo vivace, almeno nei paesi occidentali, e la politica monetaria adottata dalle banche centrali non sempre univoca. Da mesi si parla di un rialzo dei tassi americani, mentre la Bce

    – Lucilla Incorvati

    • News24

    Padoan: «Rinviato il taglio Irpef». Mercoledì la nomina del nuovo ad del Monte Paschi

    «La revisione dell'Irpef per il momento è rinviata», anche se «continuiamo a ridurre la pressione fiscale». Doccia fredda sulle attese delle famiglie italiane per le parole del ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, intervistato da Bruno Vespa nella puntata di "Porta a Porta" (Rai 1) che andrà

    – di Vittorio Nuti

    • Agora

    Airbnb come Apple, affari in Italia ma i soldi in Irlanda

    Cosa c'entra una Fiat 500 con una web company valutata 30 miliardi di dollari? Per capirlo bisogna leggere il bilancio di Airbnb Italia, società a responsabilità limitata interamente controllata dalla Airbnb Holdings Llc domiciliata a Wilmington, nel Delaware, paradiso fiscale negli Stati Uniti. Spulciando tra le pagine del bilancio si scopre che, a dispetto di un giro d'affari milionario del gruppo, le tasse che Airbnb paga in Italia sono equivalenti al prezzo di tre Fiat 500. Perché il busines...

    – Angelo Mincuzzi

1-10 di 3504 risultati