Parole chiave

Precompilata

L’agenzia delle Entrate, utilizzando le informazioni disponibili in Anagrafe tributaria, mette a disposizione di lavoratori dipendenti e pensionati la dichiarazione dei redditi già compilata: un modello 730 che può essere accettato dal contribuente oppure modificato e integrato prima dell’invio.

Il contribuente che riceve la dichiarazione dei redditi precompilata non è però obbligato a utilizzarla: può utilizzare il «vecchio» modello 730 o Unico persone fisiche. Il 730 precompilato va presentato entro il 7 luglio, sia nel caso di presentazione diretta all’agenzia delle Entrate sia nel caso di presentazione al sostituto d’imposta oppure al Caf o al professionista. Se dalla dichiarazione viene maturato un credito o un debito il relativo rimborso o trattenuta avviene con le stesse modalità del 730 ordinario

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Dichiarazione dei redditi | Agenzia Entrate | Caf |

Ultime notizie su Precompilata

    Assistenza fiscale

    Adempimento: Trattenuta della rata del saldo e 1° acconto dell'assistenza fiscale Soggetti: Sostituto che effettua assistenza fiscale Modalità: Dalle competenze di settembre Normativa di riferimento: D.Lgs. n. 490 del 1998D.Lgs. 175/2014Agenzia entrate Provv. 16.1.2017Decreto legislativo

    – Scadenziario

    Certificazione unica

    Adempimento: Invio della certificazione unica 2017 che non contiene dati da utilizzare per la compilazione della dichiarazione precompilata, come nel caso dei lavoratori autonomi Soggetti: Generalità sostituti imposta Modalità: All'Agenzia entrate in via telematica Normativa di riferimento: Agenzia

    – Scadenziario

    Ultimo giorno per il 730. Che cosa fare da adesso in poi

    Il 730 ai titoli di coda. Oggi ultimo giorno utile (fino a mezzanotte) per inviare il modello direttamente con l'applicazione web, o tramite Caf e intermediari. Secondo la Consulta dei Caf, a venerdì scorso erano già 2,7 milioni i contribuenti che hanno optato per la precompilata fai-da te, su 20

    – di Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

    Precompilata, 2,3 milioni di dichiarazioni già alle Entrate (+17%)

    A poco più di due settimane dal termine del 23 luglio, previsto dalla legge, sono già più di 2,3 milioni le dichiarazioni precompilate trasmesse alle Entrate daicontribuenti (+17% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno). Lo rende noto l'Agenzia, ricordando che il 23 luglio è l'ultimo giorno

    Precompilata: gli ultimi controlli da fare prima della scadenza

    Figli a carico, spese mediche, detrazione sugli interessi del mutuo, locazioni brevi: ecco gli ultimi controlli da fare prima dell'inoltro telematico del modello precompilato 730/2018 al sostituto d'imposta. La scadenza è sabato 7 luglio.

    – di Mario Cerofolini

    Precompilata, rischio errore con le «Cu» non conguagliate

    Scade domani, sabato 7 luglio, il termine per la presentazione del modello precompilato 730/2018 al sostituto d'imposta. Ci sarà più tempo, invece, e precisamente fino al 23 luglio prossimo in caso di invio diretto alle Entrate o al Caf/professionista abilitato.

    – di Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

1-10 di 786 risultati