Parole chiave

Precompilata

L’agenzia delle Entrate, utilizzando le informazioni disponibili in Anagrafe tributaria, mette a disposizione di lavoratori dipendenti e pensionati la dichiarazione dei redditi già compilata: un modello 730 che può essere accettato dal contribuente oppure modificato e integrato prima dell’invio.

Il contribuente che riceve la dichiarazione dei redditi precompilata non è però obbligato a utilizzarla: può utilizzare il «vecchio» modello 730 o Unico persone fisiche. Il 730 precompilato va presentato entro il 7 luglio, sia nel caso di presentazione diretta all’agenzia delle Entrate sia nel caso di presentazione al sostituto d’imposta oppure al Caf o al professionista. Se dalla dichiarazione viene maturato un credito o un debito il relativo rimborso o trattenuta avviene con le stesse modalità del 730 ordinario

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Precompilata
    • News24

    Bonus in condominio: come rimediare agli errori sulla precompilata

    Inserite nella precompilata, lasciate nel foglio informativo o semplicemente mancanti. Sono le tre situazioni in cui possono ricadere le spese per lavori di ristrutturazione o risparmio energetico in condominio sostenute l'anno scorso e pagate dagli amministratori.

    • News24

    Fisco, boom accessi alla precompilata: oltre 1 milione (+60%)

    Sono oltre 1 milione gli accessi dei contribuenti alla dichiarazione precompilata nei primi 4 giorni (dal 16 al 20 aprile) dal lancio della piattaforma online, circail 60% in più rispetto allo scorso anno. Lo comunica l'Agenzia delle Entrate. Da quest'anno la compilazione sarà "assistita": il

    • News24

    Precompilata con autocorrezione

    La precompilata concede una seconda chance per chi sceglie il «fai-da-te» e vuole autocorreggersi. Per ora i contribuenti possono solo visualizzare accedendo con le credenziali a disposizione alla dichiarazione predisposta dalle Entrate. Una fase in cui possono rendersi conto delle voci presenti e

    – di Giovanni Parente

    • Agora

    Fisco e animali: le spese veterinarie nella dichiarazione precompilata

    E' iniziata la stagione della dichiarazione dei redditi precompilata, sia modello 730 che Redditi, consultabile da ieri per circa 30 milioni di contribuenti. Le modifiche, o l'accettazione senza correzioni, saranno invece possibili solo dal 2 maggio in avanti. Per quanto riguarda le spese veterinarie relative agli animali di casa il Sistema Tessera Sanitaria fornisce all'Agenzia delle Entrate tutti i dati relativi ai costi sostenuti da ciascun soggetto, che entrano in automatico nella precompila...

    – Guido Minciotti

    • News24

    Partenza sprint per la precompilata

    La dichiarazione dei redditi precompilata ha spento ieri la sua quarta candelina con un buon risultato di accessi nelle prime ore di apertura del canale online: 218mila, con un aumento del 45% rispetto all'edizione 2017. E con un obiettivo dichiarato: far crescere ancora il numero dei modelli 730

    – di Cristiano Dell'Oste e Marco Mobili

    • News24

    Professionisti e Caf alla sfida dell'assistenza fiscale «4.0»

    La prospettiva fa la differenza. La precompilata è un punto di arrivo o di partenza per Fisco, contribuenti e addetti ai lavori? Se si pensa al carattere sperimentale che ha caratterizzato per espressa scelta legislativa il debutto dell'operazione, non si può che propendere per l'idea che si tratti

    – di Giovanni Parente

    • News24

    Boom di accessi al 730 precompilato. Ecco quando e a chi conviene il fai da te

    La dichiarazione dei redditi precompilata 2018 è pronta. Si può accedere dal sito delle Entrate utilizzando quattro diverse chiavi di accesso: le credenziali di Fisconline, il Sistema pubblico di identità digitale (Spid), il Pin dispositivo Inps e, per i pubblici dipendenti, la password Noipa. Il

    – di C. Dell'Oste e G. Parente

    • News24

    L'Abc del modello precaricato

    A Accesso al modelloCi sono diverse strade per accedere alla dichiarazione precompilata. Lo si può fare con le credenziali di Fisconline rilasciate dall'agenzia delle Entrate (Pin e password), con la Carta nazionale dei servizi (Cns) o tramite il Sistema pubblico di identità digitale (Spid). Chi ha

1-10 di 755 risultati