Parole chiave

Pir

I Piani individuali di risparmio (Pir) a lungo termine (introdotti dalla Legge di bilancio 2017) rappresentano un’innovativa forma di risparmio fiscalmente incentivato. Sono contenitori - fondi comuni, polizze Vita, gestioni patrimoniali - volti a canalizzare flussi finanziari verso le Pmi italiane e a sostenere lo sviluppo economico del Paese. Le agevolazioni previste sono relative a un investimento non superiore ai 30mila euro l’anno.

Ultimo aggiornamento 04 gennaio 2018

Ultime notizie su Pir
    • News24

    Flat Tax, ipotesi di avvio solo sui redditi aggiuntivi

    Girano a pieno regime i dossier fiscali nel cantiere del programma del centrodestra, in vista della riunione di oggi che dovrÓ definirne l'impalcatura. A dominare il panorama Ŕ ancora la Flat Tax. E in preparazione ce n'Ŕ una nuova versione, su cui sta lavorando in particolare Fratelli d'Italia,

    – di Marco Mobili e Gianni Trovati

    • News24

    Pmi, sgravi fiscali e Pir: la Borsa non Ŕ pi¨ un tab¨

    Crescono i flussi di capitale canalizzati su Piazza Affari anche grazie alla quotazione delle piccole medie imprese che stanno mostrando grande dinamismo soprattutto nell'ultimo anno, complice l'avvento dei Pir, i piani di risparmio individuali che hanno appena spento la prima candelina. E la

    – di Isabella Della Valle e Lucilla Incorvati

    • News24

    Banche, per il risparmio gestito 3,5 miliardi di entrate in pi¨ dalla Mifid2

    Chi ha paura di Mifid 2? L'aggiornamento della direttiva sui servizi di investimento appena entrato in vigore ha messo in guardia l'intero mondo del risparmio gestito italiano e non poteva essere altrimenti visti gli inevitabili maggiori costi che l'implementazione delle nuove norme comporta e

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    Quando la trasparenza conviene alle banche

    Chi ha paura di Mifid 2? L'aggiornamento della direttiva sui servizi di investimento appena entrato in vigore ha messo in guardia l'intero mondo del risparmio gestito italiano e non poteva essere altrimenti visti gli inevitabili maggiori costi che l'implementazione delle nuove norme comporta e

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    P2P lending con ritenuta fissa del 26%

    La legge di Bilancio 2018 contiene due importanti novitÓ per i risparmiatori che hanno erogato o intendono erogare finanziamenti tramite le piattaforme di Peer to peer lending. Innanzitutto, in luogo della tassazione progressiva, dal 2018 gli interessi derivanti da tali investimenti saranno

    – di Valentino Tamburro

    • News24

    Pir, un successo che apre nuove strade allo sviluppo

    L'introduzione dei Piani individuali di risparmio (i Pir) Ŕ stata per il mercato finanziario italiano una delle pi¨ importanti novitÓ dell'anno appena concluso. Le previsioni iniziali sono state ampiamente superate dalla realtÓ. Si registra come, per il 2017, la cifra totale raccolta per i Pir

    – di Marco Giorgino

    • News24

    La spinta dei Pir vale oltre 10 miliardi

    E' stato l'indiscusso fenomeno che ha riguardato il mondo del risparmio italiano nell'anno appena concluso. Quello dei Pir, i Piani individuali di risparmio introdotti proprio 12 mesi fa con la Legge di Bilancio non sarÓ per˛ una meteora, anzi il ritmo con cui Ŕ stato raccolto denaro nel nostro

    – Maximilian Cellino

    • News24

    Anche le immobiliari ammesse ai Pir

    La legge di bilancio 2017 ha introdotto nuove forme di investimento per superare il tipico "bancocentrismo" del sistema finanziario italiano, agevolandole mediante una massiccia defiscalizzazione dei redditi di capitale e diversi conseguiti. Si tratta dei Pir destinati al retail e degli

    – di Alessandro Germani

    • News24

    Bonus asilo nido

    Adempimento: Scade il termine di presentazione della domanda del bonus di 1.000 euro per supporto alle spese delle rette di asili nido Soggetti: Genitori con figli nati o adottati dal 1.1.2016 ModalitÓ: INPS in via telematica dal portale www.inps.it, o contact center INPS oppure tramite patronato

    – Scadenziario

    • News24

    Bonus asilo nido

    Adempimento: Scade il termine di presentazione della domanda del bonus di 1.000 euro per supporto alle spese delle rette di asili nido Soggetti: Genitori con figli nati o adottati dal 1.1.2016 ModalitÓ: INPS in via telematica dal portale www.inps.it, o contact center INPS oppure tramite patronato

    – Scadenziario

1-10 di 309 risultati