Parole chiave

Pir

I Piani individuali di risparmio (Pir) a lungo termine (introdotti dalla legge 11/12/2016, n. 232) rappresentano una nuova forma di risparmio fiscalmente incentivato. Sono contenitori - fondi comuni, polizze Vita, gestioni patrimoniali - volti a canalizzare flussi finanziari verso le piccole imprese italiane e, dunque, per sostenere lo sviluppo economico del Paese. Le agevolazioni previste sono relative a un investimento non oltre i 30mila euro l'anno e 150mila euro in cinque anni. Sono in corso tra l’altro delle modifiche su tali tetti di investimento.

Ultimo aggiornamento 09 dicembre 2017

Ultime notizie su Pir
    • News24

    Fondi pensione pronti a finanziare l'economia reale

    Solo 122,5 milioni di euro investiti nell'economia reale, pari allo 0,3% del totale degli asset in portafoglio, con un commitment limitato a 331,7 milioni di euro. Di questi, quasi la metà - il 45% circa - investito all'estero. Non è considerato soddisfacente l'impegno dei fondi pensione nel

    – di Marco lo Conte

    • News24

    Scatto di attrattività per le imprese italiane

    Tecnologia, media e turismo. Punta su questi tre settori la bussola dell'attrattività delle imprese italiane. Lo rivela la classifica di K Finance, partner equity markets di Borsa Italiana, sulla base dei bilanci (non consolidati) di oltre 49mila società suddivise in 17 settori con il fermo

    – di Chiara Bussi

    • News24

    Fondi pensione, priorità ai giovani

    La previdenza integrativa copre in Italia il 20% della forza lavoro, con una prevalenza dei piani individuali (11,2%) sui fondi negoziali (9,2%). E' troppo poco per un Paese che vanta uno dei più elevati tassi di risparmio ma che sta affrontando un vero e proprio terremoto demografico, visto che

    – Davide Colombo

    • Econopoly

    Tutto quel che i Pir toccano si trasforma in oro. Leggere bene le avvertenze, però

    L'autore del post è Paolo Lenzi, analista finanziario presso Intesa Sanpaolo* - L'anno che si sta per chiudere sarà ricordato nella finanza Made in Italy come l'anno dell'avvento dei PIR ("Piani individuali di Risparmio"). Che sia su una pagina di giornale, che sia su un canale televisivo, i PIR stanno infatti imperversando sulla scena pubblica italiana. E anche il più disinteressato all'argomento difficilmente potrà dire di non averne mai sentito parlare. Numerose Società di Gestione di Risp...

    – Econopoly

    • News24

    Padoan: la crescita sta accelerando ma la strada è ancora lunga

    «La crescita in Italia sta accelerando, ma a un ritmo più lento che in altri Paesi dell'eurozona. Bisogna continuare ad alimentare la ripresa per scongiurare un'altra recessione in futuro». Dice così il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan parlando alla Italy corporate governance conference

    – di Nicola Barone

    • News24

    Pil, stime Istat al ribasso: +0,4% nel terzo trimestre, +1,7% sul 2016

    Nel terzo trimestre del 2017 il Pil è aumentato dello 0,4% sul trimestre precedente e dell'1,7% su base annua. Lo rileva l'Istat rivedendo al ribasso le stime di metà novembre che davano la crescita congiunturale allo 0,5% e quella tendenziale all'1,8%. La correzione è stata quindi di 0,1 punti

    – di Redazione Online

    • News24

    Ape sociale Precoci

    Adempimento: Termine ultimo per la Presentazione della domanda di riconoscimento dei benefici pensionistici nel caso in cui dal monitoraggio INPS siano residuate risorse rispetto al primo blocco di richieste Soggetti: Lavoratori aventi diritto all'Ape sociale e alla pensione anticipata precoci

    – Scadenziario

    • News24

    Ape sociale Precoci

    Adempimento: Termine ultimo per la Presentazione della domanda di riconoscimento dei benefici pensionistici nel caso in cui dal monitoraggio INPS siano residuate risorse rispetto al primo blocco di richieste Soggetti: Lavoratori aventi diritto all'Ape sociale e alla pensione anticipata precoci

    – Scadenziario

1-10 di 269 risultati