Parole chiave

Perdite su crediti

Il minor realizzo rispetto al valore nominale di un credito, se non è determinato da resi o da rettifiche di fatturazione, rappresenta una perdita su crediti. Questa può derivare da perdite per inesigibilità già note al momento della redazione del bilancio. Attulamente dal punto di vista fiscale sono deducibili solo in presenza di elementi certi e precisi o qualora il debitore sia stato assoggettato a una procedura concorsuale

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Perdite su crediti
    • News24

    Credit enhancement

    Il «credit enhancement» è una clausola utilizzata nelle operazioni di securitization che assicura ai sottoscrittori una protezione contro l'impatto di ritardi e perdite su crediti relativi ai canoni ceduti.

    • News24

    Le banche europee tagliano il rischio

    Un risultato frutto dell'aumento dei ricavi aggregati, pari all'1,6%, e del diminuito impatto delle perdite su crediti, calate del 22,6%.

    – Antonella Olivieri

    • News24

    Bankitalia-Consob, faro sulle lettere. Cinque milioni intascati dai consulenti

    Si parla di «forti squilibri presenti nella situazione di liquidità strutturale...esiguità di buffer di capitale rispetto ai requisiti minimi regolamentari per effetto delle ingenti perdite su crediti...mancanza di efficace strategia volta al recupero dei margini reddituali...ritardi accumulati nell'affrontare gravi problematiche aziendali».

    – di Sara Monaci

    • News24

    Le banche dell'area Ue promosse nella applicazione dell'Ifrs 9

    In conformità dell'Ifrs 9, principio internazionale di rendicontazione finanziaria (International financial reporting standard) che entra in vigore il 1° gennaio 2018, le istituzioni finanziarie devono rilevare le perdite su crediti prima rispetto al regime contabile precedente.

    – della redazione Norme

    • News24

    UniCredit, maxicartolarizzazione da 17,7 miliardi sotto la lente Bce

    La Bce avrebbe chiesto alcuni chiarimenti adUnicredit circa il progetto Fino, la maxi cartolarizzazione da 17,7 miliardi di sofferenze lorde cedute nei mesi scorsi a Pimco e Fortress per un valore di circa il 13%; proprio questa voce, rivela Bloomberg, sarebbe sotto esame da parte della Vigilanza,

    • News24

    Split payment, un tesoretto di 5 miliardi da inizio anno

    dell'aliquota Ires dal 27,5% al 24%, all'agevolazione per la capitalizzazione delle imprese, più nota come Aiuto alla crescita economica (Ace), fino alla deducibilità delle svalutazioni e delle perdite su crediti degli enti creditizi finanziari e imprese di assicurazione.

    – di Marco Mobili

    • News24

    Banche, la Cina supera gli Stati Uniti

    La redditività (Return on equity) per loro è scesa dal 24,7% del 2011 al 17,4% del 2015 (non sono ancora disponibili i dati 2016), mentre le perdite su crediti sono aumentate.

    – Morya Longo

    • News24

    Tutte le anomalie del tributo regionale

    In epoca remota avevamo la distinzione tra l'imposta di ricchezza mobile, rispettivamente in categoria C1 e B; dal 1974 la discriminante era l'assoggettamento o meno all'Ilor mentre dal 1998 questo sistema è stato sostituito da un'imposta, a dir poco singolare, la cui base imponibile comprendeva non solo il reddito, ma anche il costo del lavoro, gli oneri finanziari e le perdite su crediti.

    – Raffaele Rizzardi

1-10 di 339 risultati