Parole chiave

Pensioni d’oro

Il progetto M5S-Lega

Una triplice correzione attuariale sulle pensioni superiori ai 4mila euro al mese per destinare i risparmi di spesa agli “assegni” minimi e sociali, che dovranno essere portati alla soglia dei 780 euro mensili. A prevederlo è il progetto di legge presentato alla Camera dai capigruppo di Movimento Cinque stelle e Lega D’Uva e Molinari per far scattare la stretta alle cosiddette pensioni d’oro. L’annunciato ricalcolo contributo dei trattamenti “ elevati” non sembra però essere il perno del provvedimento. Di qui la richiesta della Lega di ritocchi da apportare al testo.

Ultimo aggiornamento 30 agosto 2018