Parole chiave

Pensione anticipata

La riforma Fornero, che ha abolito le pensioni di anzianità, ha introdotto la possibilità della pensione anticipata con 41 anni e sei mesi di contributi per le donne e 42 anni e sei mesi per gli uomini. Eventuali pensionamenti prima dei 62 anni di età saranno assoggettati a penalizzazioni (escluse fino al 2017 per chi ha solo contributi derivanti da lavoro effettivo o situazioni assimilate)

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Pensione anticipata
    • News24

    Ecco tutte le strade per l'anticipo della pensione

    Poco più di un mese alla partenza dell'Ape: il debutto della sperimentazione dell'anticipo sulla pensione è fissato al 1° maggio, anche se i tecnici del Governo sono ancora all'opera per definire gli ultimi tasselli - proprio oggi è in calendario l'incontro con i sindacati - per far partire in

    – di Francesca Barbieri

    • News24

    Riscatto della laurea/Oneri in base allo stipendio

    Obiettivo: anticipare il pensionamento rispetto alla vecchiaiaCaratteristiche: incrementare l'anzianità contributiva per avere i requisiti per la pensione anticipata. In funzione del collocamento temporale dei periodi, il lavoratore potrebbe beneficiare del cambio del sistema di calcolo da

    • News24

    Lavori usuranti/Via le finestre mobili

    Obiettivo: semplificare e rendere più efficace la normativa speciale in vigore fino al 2016, basata sulle «quote»Destinatari: persone che hanno svolto attività usuranti o di notte per almeno la metà della vita lavorativa o per 7 anni negli ultimi 10. Conducenti di veicoli non inferiori a 9 posti

    • News24

    Lavoratori precoci/Contributi prima dei 19 anni

    Obiettivo: ridurre i requisiti per la pensione anticipata Caratteristiche: sia uomini che donne possono andare in pensione anticipata con 41 anni di contributiDestinatari: chi ha versato almeno un anno di contributi prima dei 19 anni di età e si trova in difficoltà o svolge attività particolarmente

    • News24

    Le norme in favore delle donne passano più per emendamento che per legge

    Parlano di imprenditorialità femminile, rappresentanza politica, discriminazioni di genere, aumento delle pene per i femminicidi, ma anche di promozione del parto, prevenzione del tumore mammario, cura dell'endometriosi. Sono 166 i provvedimenti in Parlamento che parlano, a vario titolo di donne:

    – di Nicoletta Cottone

    • News24

    M5S sfida il Pd sui vitalizi. Di Battista a Renzi: votate la nostra riforma

    Dopo i giorni della bufera sullo stadio della Roma, il M5s rilancia. E lo fa utilizzando un tema di sicura presa sull'opinione pubblica: quello dei vitalizi dei parlamentari. Anzi, per meglio dire (i vitalizi sono stati aboliti nel 2012, ndr) del trattamento pensionistico «privilegiato» dei

    • News24

    Attuazione Ape e «fase 2»: riparte il cantiere-pensioni

    ROMA- La partita sulle pensioni ricomincia. Anche se l'evoluzione del quadro politico potrebbe provocare nelle prossime settimane un repentino stop. Oggi Governo e sindacati si rivedono per fare il punto sullo stato della fase attuativa delle misure contenute nell'ultima legge di bilancio:

    – di Davide Colombo e Marco Rogari

    • News24

    Pensione anticipata, rata e altri costi non oltre il 30% dell'assegno

    La definizione del primo tasso fisso d'ingresso e del premio assicurativo per l'anticipo finanziario dell'Ape volontaria, il cui costo complessivo non dovrà far sfondare al futuro pensionato la soglia del 30% dell'assegno Inps a regime. Le intese con i patronati che dovranno gestire il grosso delle

    – di Davide Colombo Marco Rogari

    • News24

    La «somma» delle quote

    Sono una lavoratrice di 62 anni che ha maturato 20 anni di contribuzione presso il Fondo pensioni lavoratori dipendenti Inps e 22 anni di contribuzione presso l'ex Inpdap. I periodi non sono in sovrapposizione. Per accedere alla pensione devo necessariamente far ricorso alla ricongiunzione onerosa

    • News24

    Professionisti: dal 2017 pensione senza oneri da gestioni differenti

    La legge di bilancio 2017 (232/2016) ha introdotto alcune modifiche all'istituto del cumulo contributivo. Fino al 31 dicembre 2016, il cumulo - disciplinato dalla legge 228/2012 - riguardava solo le gestioni dei lavoratori dipendenti, autonomi iscritti all'Inps e degli iscritti alla gestione

    – pagine a cura di Fabio Venanzi

1-10 di 344 risultati